Capitolato speciale di Appalto, fra privati, per opere edilizie. 2^ parte

Segue dalla 1^ parte

Descrizioni delle principali opere murarie.

Murature Portanti
Le murature portanti, dell’edificio saranno effettuate in blocchi di laterizio, dello spessore di cm 30 del tipo termico/sismico, murati a malta bastarda nelle dosi indicati dalla direzione lavori
Tramezzi Interni
I tramezzi saranno eseguiti con forati 8/12x25x25 o 8/12x12x25 murati nello spessore di
cm.8/12.
Intonaci interni ed esterni
Gli intonaci esterni ed interni saranno eseguiti con preventivo rinzaffo del muro con malta cementizia, arriccio sovrastante in malta bastarda e velo di intonaco a finire dato con frattazzo in spugna o legno.
Solai
I solai dovranno essere in laterizio misto a cemento armato ed esattamente in travetti a traliccio e pignatte, con caldana soprastante costituita da una soletta cementizia dello spessore minimo di 4 cm armata con rete elettrosaldata del diametro e misure date dalla D.L.
Coperture
La struttura portante della copertura sarà costituita con pareti in forati dello spessore di cm 8, murati a malta bastarda secondo le pendenze del tetto, calcolate al 33% , con sovrastante strato di tavelloni in laterizio dello spessore di cm 6 e soletta a finire di cm 4, armata con rete elettrosaldata del diametro e misure date dalla D.L.
Manto di copertura
Il manto di copertura sarà in laterizio, ed esattamente tegole e coppi; le prime 4 file in gronda e poi una fila ogni tre, a salire, saranno murate con malta di calce.
La doccia o grondaia ed i pluviali discendenti saranno in rame con ferramenta portante pure in rame e nelle dimensioni richieste dalla D.L.
Tinteggiatura
Le tinteggiature esterne saranno realizzate con n° 2 mani di pittura idrorepellente nel colore scelto dal committente in accordo con il D.L.
Le tinteggiature interne saranno realizzate con tempera fine data a n° 2 mani, oppure con idrorepellente. Entrambe le vernici dovranno essere antimuffa.
I colori sono a scelta del Committente.
Pavimentazione
Le pavimentazioni negli ambienti giorno (soggiorno, cucina,disimpegni), saranno realizzate ceramica o in gres, prima scelta, colore scelto dal committente, in formato 30×30 o 33×33,
 mentre le pavimentazioni negli ambienti notte (camere, disimpegni), saranno realizzate in parquet in doghe di grande formato (Nell’essenza scelta dal committente).
Il pavimento del  bagno verrà realizzato in ceramica di misure bicomponenti, in colori scelti dal committente
 Le terrazze saranno realizzate in gres, prima scelta, medio formato, come pure gli ingressi nel giardino dove il rivestimento degli scalini esterni sarà in pietra serena dello spessore di cm 3.

I rivestimenti saranno realizzati in ceramica dolori chiari, senza decori, per un’altezza di mt 1,60 nelle cucine, mentre nei bagni, in ceramica per un’altezza di 2.20 m.
La scala interna che conduce al primo piano sarà realizzata con rivestimento della pedata e dell’alzata in pietra trani, rispettivamente nello spessore di cm 3 e cm 2.
I battiscopa interni saranno eseguiti in listelli di ceramica da cm 30, h cm 8
I marciapiedi saranno realizzati con piastrelle  in cotto anti gelivo di medio formato. I cordoli saranno in pietra di porfido.
Opere in marmo o pietra.  Le soglie delle porte, là dove previsto dal progetto,  ed i davanzali delle finestre, saranno in pietra serena a scelta della D.L.
Opere in ferro
Le ringhiere delle terrazze saranno realizzate in ferro come da indicazioni
dei disegni allegati al progetto, verniciate con una mano di antiruggine e
due di vernice grigio piombo.
Canne Fumarie
L’appartamento avrà predisposto una canna fumaria con elementi
sovrapponibili in shunt, compreso il terminale in mattoni a faccia vista e cappello, sul tetto, in cemento o in laterizio, comunque secondo le indicazioni del Progettista.
Infissi esterni ed interni
Il portoncino di ingresso sarà costituito da intelaiatura in pino, in massello, completo di controtelaio, coprifili, cerniere, serrature, maniglie e quanto altro occorra.
Le persiane saranno, secondo le indicazioni del Progettista, in legno di pino naturale trattato opacizzante a tre mani, non verniciato.
Le finestre saranno in legno di pino naturale trattamento opacizzante a tre mani, non verniciato a più ante, complete di cerniere, maniglie, ferramenta guarnizioni, il tutto a perfetta regola d’arte. I vetri sarabnno termici dello spessore minimo finito di cm 2,1.
Porte interne in legno di pino di Svezia a due pannelli lisci, completo di ferramenta e serrature
Le maniglie saranno in acciaio non verniciato.

Segue 3^ed ultima parte

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

2 commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.