Casseforme facili per pilastri di ogni sezione.

Giornalmente ci occupiamo dell’edilizia tradizionale, e di tutto ciò che possiamo indicare come eseguirla e che inoltre offre a chi ci segue la possibilità del "fai da te".

In questa ottica , non possiamo però ignorare quelle che sono le innovazioni tecniche che rendono più facile eseguire le opere edili.

Al SAIE dell’Edilizia 2009 di Bologna, ha senza dubbio avuto molto successo il prodotto che segue.

Vi presentiamo adesso un tipo di cassaforma che sta prendendo piede per la sua facilità e praticità di montaggio e che per talune opere, quali i pilastri a sezione circolare o similare, è senza dubbio insostituibile, come velocità di esecuzione, posa, getto e disarmo.

Queste casseforme o casseri sono costituite da cartone opportunamente trattato e resistente alle più alte pressioni: ma vediamo di seguito come si presentano:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Seguiamo da vicino come si realizzano dei pilastri cilindrici usando questi casseri:

CLICCARE SULLE IMMAGINI

La gabbia di acciaio interna ai casseri deve essere quella calcolata dai progettisti dell’opera e viene montata come si vede dalla prima foto sopra.

Nella seconda foto si vedono i casseri con le gabbie in ferro che fuoriescono nella parte alta. Devono però essere messi in piombo e quindi fermati con tavole inclinate affinchè non si muovano in alcuna direzione.

Vedi foto sotto:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

A questo punto i pilastri sono pronti per essere gettati ; quindi occorrerà realizzare un ponteggio prefabbricato vicino e gettarli con l’autobotte a pompa oppure con la betoniera di cantiere, a secondo della dimensione dell’opera da effettuare. I casseri sono resistenti alle lavorazioni occorrenti ed all’uso dei vibratori da calcestruzzo.

Volendo fare una analisi dei risparmi, abbiamo evitato di costruire delle casseforme lignee con tanti piccoli listelli, ravvicinati ed inchiodati per ottenere una circonferenza, con uno spreco enorme di materiale e mano d’opera da parte di carpentieri specializzati.

Una volta gettati i pilastri , il disarmo di questi casseri può avvenire tagliando verticalmente il cartone ed aprendolo, oppure a mezzo di uno strappo a srotolare del cartone stesso.

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Sopra si notano i pilastri disarmati e le cui superfici ci appaiono uniformi.

Questi casseri (diametro da 15 cm fino a 120 cm) di nuova generazione sono presentati dalla ditta DIDOR Italia s.r.l (www.didoritalia.com).

A mezzo dell’interposizione fra il cassero ed il calcestruzzo di una sagoma di polistirolo, si possono realizzare pilastri delle più svariate sezioni e forme. Vedere di seguito:

Sotto il sezionamento longitudinale del cassero e del polistirolo con visibile la sagoma che nasce del nuovo pilastro.

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Tali casseforme non solo sono idonee per pilastri cilindrici ma possono essere ordinate ed usate per tutti i tipi di sezione e ve ne mostriamo alcune di seguito

CLICCARE SULLE IMMAGINI

Crediamo che non ci sia niente altro da dire per questo ottimo prodotto dell’edilizia, che può essere trovato nei migliori magazzini edili.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

5 commenti

  1. vorrei sapere gentilmente il prezzo di una casseri ;COLONNA PIU CAPITELLO BASE E TERMINALE INOLTRE LE MISURE CIRCONFERENZA COLONNA E ALTEZZA , POI VORREI SAPERE ANCHE SE VA BENE COME MATERIALE DI RIEMPIMENTO MISCELA DI SABBIA FINE CON CEMENTO BIANCO PIU VARIE ARMATURE IN FERRO. ATTENDO UNA VOSTRA RISPOSTA. GRAZIE

  2. Per Luciano.
    Vai all’indirizzo -ditta DIDOR Italia s.r.l (www.didoritalia.com).-, vi troverai tutto quanto da te richiesto e non contenuto nell’articolo.
    Amedeu e c.

  3. dovrei fare dei pilastri alti metri 4 lunghi m1.30 e larghi cm0.70 con una forma quasi ovale, vorrei sapere se si possono realizzare con la forma pilastri di cartone cilindrica con la larghezza di metri 1.30 e dentro la
    sagoma ovale di polistirolo? . grazie tante aspetto vostra risposta ciao

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.