Rinforzi strutturali e antisismici

Una lamina di carbonio ad alta resistenza per rinforzi strutturali

Una lamina di carbonio ad alta resistenza per rinforzi strutturali. La metodologia moderna permette di ottenere dei risultati che in passato non erano neppure immaginabili. Con i sistemi brevettati da società che operano nel ramo dell’edilizia da decenni è oggi possibile intervenire con facilità e tempo limitato, là dove il più delle volte si doveva ricorrere alla demolizione e alla ... Continua a leggere »

Consolidamento delle fondazioni, tecniche usate

Consolidamento delle fondazioni, tecniche usate nell’edilizia delle costruzioni secondo le nuove tecnologie e con l’uso dei vari tipi di micropali poco invasivi e installabili nelle zone e posizioni più difficili: questo è quanto ci proponiamo di offrire oggi ai nostri lettori. Le lesioni o crepe che si aprono sulle murature portanti degli edifici in muratura stanno a significare che è ... Continua a leggere »

Sistemi di rinforzo della murature con tralicci metallici idonei

Per rinforzare le murature vi sono molti sistemi, alcuni dei quali abbiamo affrontato ed illustrato per chi ci segue nelle nostre rubriche. In questo articolo vogliamo mostrare ai nostri lettori un elemento di rinforzo delle murature formato da due fili d’acciaio paralleli, collegati tra di loro da un filo intermedio, in maniera da avere una struttura a traliccio. Tale rinforzo ... Continua a leggere »

Una rete in fibre sintetiche adatta per il consolidamento strutturale dei vecchi edifici.

La tecnologia è la speranza del futuro, ed anche nel campo dell’edilizia sta assumendo sempre nuova e maggiore importanza. In questo articolo vogliamo parlarvi di una rete in fibre sintetiche polimeriche che può essere adoperata in fase di interventi di ristrutturazione dei vecchi edifici, con rinforzo delle parti strutturali.     Rete in Fibre FRCM Quella che vedete sopra è una ... Continua a leggere »

Un prodotto per consolidare tutti i tipi di murature slegate o lesionate.

 I nostri nuclei urbani, e soprattutto nelle nostre campagne sono caratterizzate da edifici dai muri portanti molto vecchi , talvolta scollegati e con evidenti crepe ben visibili. Naturalmente serve sempre una verifica previo sopralluogo di tecnici professionisti esperti per valutare gli interventi idonei da effettuare ed il modo corretto di effettuarli. Esistono comunque dei nuovi prodotti, a disposizione della Direzione ... Continua a leggere »

Un calcestruzzo pronto in sacchi, preparato con fibre ISTRICE strutturali.

Nello scorso articolo abbiamo parlato delle fibre polimeriche strutturali “ISTRICE” e del loro uso nella composizione di calcestruzzi e malte in edilizia, eliminando le reti metalliche di ripartizione comunemente usate. E’ opportuno approfondire l’argomento di primaria importanza, in quanto va a segnare un notevole passo avanti nel sistema comune delle costruzioni edili sia in muratura che in calcestruzzo.   A ... Continua a leggere »

Eliminazione delle reti elettrosaldate nei getti di calcestruzzo con fibre strutturali “ISTRICE”.

Una idea completamente italiana, con prodotti italiani di alta qualità proiettati nel futuro, e destinati a sostituire e migliorare i vecchi sistemi di realizzare i calcestruzzi nel campo delle costruzioni edili. Si aprono nuove frontiere nel mondo delle costruzioni, con le fibre polimeriche strutturali utilizzate in sostituzione o in riduzione delle armature metalliche, garantendo evidenti risparmi sia economici che di ... Continua a leggere »

Valle D’Aosta. Zone sismiche: progettazione con criteri sismici indipendentemente dalla zona sismica di appartenenza.

Gli eventi sismici dell’Emilia Romagna sono stati un richiamo per una visione più ampia ed omogenea della sismicità del nostro Paese, intendendolo non più diviso in zone e zonette, ma considerandolo unitariamente sismico, per cui la progettazione ed il controllo degli edifici deve rapportarsi a tale indiscutibile realtà. La Valle D’Aosta sta dando una lezione di lungimiranza nel gestire la ... Continua a leggere »

Un ottimo sistema per consolidare strutture miste in legno-calcestruzzo o acciaio-calcestruzzo.

E’ necessario, spesso, intervenire per consolidare  strutture miste in legno-calcestruzzo o acciaio-calcestruzzo. Ciò può essere attuato grazie a dei connettori sperimentati secondo le più recenti norme europee.Si tratta di una tecnica semplice ed efficace che permette rinforzi strutturali e antisismici. Grazie ad appositi “connettori”,  i materiali sfruttano al meglio le proprie caratteristiche meccaniche: il calcestruzzo lavora essenzialmente a compressione ed ... Continua a leggere »

Terremoto. Perchè non seguire l’esempio del Giappone e della California?

Sappiamo che la nostra Penisola si trova in una particolare posizione geografica, “grazie” alla quale è  situata nella zona di convergenza tra la zolla africana e quella eurasiatica ed è sottoposta a forti spinte compressive. Osservando la pianta sottostante, si evidenzia immediatamente la linea nera scura che attraversa l’Italia intera, e che costituisce appunto la linea di demarcazione fra le ... Continua a leggere »