Cemento a presa rapida. Quando utilizzarlo in edilizia.

Il cemento a presa rapida, detto anche cemento a pronta presa, viene prodotto in maniera simile al cemento Portland, ma viene cotto a temperature inferiori.

Viene quindi aggiunto con altri additivi e confezionato in sacchi, normalmente da 25, 10, 5 Kg ed ha la capacità di avere una presa veloce.

Quindi viene usato per lavori edili che necessitano di un immediato bloccaggio di certi materiali.

Molti dei nostri lettori lo conosceranno per averlo usato per bloccare dei ganci da scaldabagno a muro, oppure altre staffe di sostegno.

Ha difatti la caratteristica di una presa rapida, per cui oggi è andato sostituendo il gesso in polvere per muratura, un prodotto similare, ma ottenuto dalla roccia del gesso, che ha pure esso dei tempi rapidi di di essiccazione.

Il gesso, contrariamente al cemento a pronta presa, non può essere usato per murare gli acciai, in quanto forma con il ferro una reazione chimica, che con il tempo porta alla corrosione di quest’ ultimo

 Il cemento a presa rapida, mescolato con acqua, dà origine a un impasto di consistenza  plastica, facilmente applicabile anche in verticale, senza bisogno di casseri in legno

 

Il cemento a presa rapida, è di facile impiego, per cui consente, appunto,  numerose applicazioni nel campo dell’edilizia:

Lo si può adoperare  per:
 
Bloccare le scatole degli impianti elettrici
Bloccare i corrugati delle canalizzazioni elettriche
Messa in opera di telai di porte e finestre, in legno o in ferro,
Fissaggio di tubazioni idriche o di scarico
Bloccaggio e sigillatura di fognature , chiusini stradali e altro
Fissaggio di mensole di apparecchi sanitari
– Altri lavori dove necessita una presa rapida per un utilizzo immediato.
 
La sua presa avviene in maniera veloce : circa 3-5 minuti dalla sua miscelazione con acqua, per cui l’operatore deve agire con una certa celerità, evitando di adoperarlo in quantità eccessive, ma effettuando, preferibilmente, una seconda miscelazione.
 
Una volta miscelato in un secchio, oppure sopra il frattazzone o sparviere, deve essere usato senza "rimescolarlo" troppo con la cazzuola, in quanto tale operazione potrebbe facilitare il suo indurimento.

Una volta indurito assume una notevole resistenza meccanica , con assenza di ritiro, per cui il suo impiego, oggi, è diventato utile per molti lavori edili.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA IN EDILIZIA.

di Amedeu

8 commenti

  1. ho miscelato il cemento di pronta con un po di sabbia, quanto impiega ad asciugare?ho murate i cardini di una porta,grazie

    • Per Salvatore.
      Non lo sappiamo, in quanto il cemento a pronta presa si usa da solo, e dopo essere miscelato con l’acqua, concede appena il tempo di 4/5 minuti, prima di diventare completamente secco.
      Amedeu ec.

  2. Caro Amedeu. Avrei una domanda. Per la chiusura di crene su mattoni vuoti per un tubo del gas (inguainato e già inserito in corrugato ignifugo) è possibile usare cemento di pronta, o è necessaria la classica malta cementizia?

    Grazie.

  3. ho il fondo di un tombino fognario a casa scavato e quindi bucato dall’acqua, quindi è un posto sempre con un po d’acqua residua (quasi mezzo centimetro), posso utiilzzare il pronta presa per ricreare una base magari facendolo di notte quando nessuno usa lo scarico cosi da evitare che l’acqua vada nel terreno sottostante? avete consigli su come usarlo cosi che non si stacchi e vada a finire nelle tubature intasando tutto?

  4. Salve se diluisco di più il cemento rapido posso colarlo? indurisce? cambia qualcosa nel tempo di indurimento?

    • Per Giovanni.
      Se fai una miscela acquosa, il cemento a rapida presa perderà le sue caratteristiche; invece sotto una certa soglia, come è uso fare, puoi usarlo nell’arco di pochi minuti, dopo di che secca.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.