Che cos’è la ventilazione meccanica controllata ed a cosa serve

Le nostre case sono costruite ad involucro completamente chiuso, se si fa eccezione per le porte e le finestre che accedono all’esterno e che, per il risparmio energetico, vengono tenute quasi sempre chiuse; manca quindi un’ areazione ottimale, ed allora vediamo di trovare una soluzione, spiegando ai lettori che cos’è la ventilazione meccanica controllata.

La famiglia che vive in una casa tende a tenere sempre sigillato tale involucro e così facendo consuma l’ossigeno in esso contenuto; l’aria diventa viziata, irrespirabile e il fiato delle persone e gli odori prodotti nella cucina  e dal fumo impregnano l’aria più volte respirata e con un’alta percentuale di anidride carbonica : tutto ciò inevitabilmente produce il cattivo effetto della condensa interna, che è la dimostrazione lampante del tipico involucro sigillato.

Oltre a questo inconveniente, non è certo salutare vivere in ambienti dove si respira aria poco salubre e quindi dannosa all’organismo umano.

Tante volte abbiamo suggerito ai nostri lettori di tenere delle finestre socchiuse anche nelle ore più calde invernali, ma  il vantaggio che si ottiene è sempre limitato, in quanto la persona ha bisogno, per sua natura, di vivere in una ambiente molto ossigenato e con ricambio di aria continuo, ed inoltre in inverno vi può essere una dispersione di calore verso l’esterno, con aggravio delle spese di riscaldamento.

Vediamo la soluzione che la moderna tecnologia ci offre, a prezzi, fra l’altro abbastanza contenuti.

Stiamo parlando della Ventilazione Meccanica controllata, che applicata in una nostra casa, provvederà a riciclare l’aria rendendola sempre abbastanza ossigenata.

Ma che cosa è la Ventilazione Meccanica  Controllata ?

Che cos'è la ventilazione meccanica controllata 1  Ventilazione controllata autoregolabile 1   

E’ un processo di rinnovo dell’aria che consiste nell’immissione di aria nuova nei locali a bassa produzione di inquinanti non percepibili (Monossido di carbonio, muffe, acari e delle polveri ecc) e nella simultanea estrazione di aria viziata, specie dalle cucine e dai bafgni, ma anche per gli altri ambienti desiderati.

Tale processo avviene normalmente tramite due tubazioni parallele.

In questo caso si deve parlare di Sistema a Doppio Flusso

E’ un sistema che agisce tramite due tubazioni parallele, la prima delle quali, a mezzo di idonei  ventilatori aspira aria esterna pulita fredda ed ossigenata e la spinge negli ambienti interni mentre la seconda tubazione, nel contempo, aspira l’aria calda interna, viziata  ed insalubre, e la spinge verso l’esterno.

Uno scambiatore preleva il caldo della tubazione in uscita e lo trasmette alla tubazione dell’aria pulita in entrata.

Tale processo può essere invertito in estate, e il freddo di una tubazione viene passato all’aria calda che rientra nell’abitazione rinfrescandola.

La ventilazione meccanica controllata può essere anche a ventilazione costante, quando la portata di aria necessaria è fissata in base al volume degli ambienti , in fase di creazione dell’impianto; oppure a Sistema Igroregolabile allorchè viene garantita una ventilazione  in un cero ambiente, adattando automaticamente le portate di aria in funzione dell’umidità.

Tutto qui.

Da aggiungere che un sistema così concepito deve usufruire, nel primo caso di una macchina più complessa, mentre negli altri due casi di macchine di modeste dimensioni per svolgere l’intero lavoro.

Ogni macchina deve essere provvista anche di idonei filtri per trattenere le impurità ed il polline che potrebbero entrare negli ambienti abitati e di un sistema antigelo da entrare in funzione nei mesi più freddi.

Quindi un principio semplice, una macchina non troppo costosa e mai ingombrante qualsiasi sia la soluzione.

Oltre al macchinario, acquistabile a prezzi che vanno da sotto i 1000 euro, nel secondo e terzo caso, mentre si sale per il primo a tubazioni parallele e con scambiatore, occorreranno anche delle tubazioni (Flessibili o rigide) per servire i diversi ambienti e delle bocchette di estrazione per l’immissione di aria.

Macchinario 1   Macchinario più complesso 2   

Inoltre necessiteranno delle ghiere di fissaggio delle tubazioni, preferibilmente non a vista, e da passare, per esempio, nel sottotetto o in locali controsoffittati.

Applicazione in soffitta 1   

Il mercato abbonda di ottimi prodotti, che possono essere acquistati sia presso i rivenditori di articoli termoidraulici o presso grandi magazzini specializzati nel Fai da Te.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

2 commenti

  1. è possibile in base alla normativa attuale sostituire una finestra con una finestra in muratura in vetro cemento ed un aspiratore per la ventilazione forzata?

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.