Chiarimenti sul tipo di legno idoneo per la realizzazione di una scala interna completamente in legno

Chiarimenti sul tipo di legno idoneo per la realizzazione di una scala interna completamente in legno.

Vari lettori ci hanno richiesto notizie relative alla costruzione di una scala interna completamente in legno e sulla quale noi abbiamo, nel passato, realizzato due articoli ritenuti fino ad adesso soddisfacenti.

Rimandiamo i lettori ai link relativi a detti due articoli, leggendo i quali si possono trovare tutte le indicazioni necessarie per costruire, con il sistema del Fai Da Te una splendida scala in legno.

http://www.coffeenews.it/come-costruire-una-scala-struttura-portante-pianerottolo-intermedio-fai-da-te-3

Scala in 2D 1   

http://www.coffeenews.it/progettazione-e-costruzione-di-una-scala-in-legno

Chiarimenti sul tipo di legno idoneo per la realizzazione di una scala interna completamente in legno 1   

Il primo articolo è schematico ed è rappresentato con disegni in due dimensioni, quotati e completi in ogni particolare.

Nel secondo articolo in tre dimensioni, realizzato al Cad abbiamo cercato di chiarire con una visione assonometrica le difficoltà che si potevano trovare nel realizzare detta struttura; sia nella esecuzione dei targoni principali, nelle dimensioni degli scalini (Pedate) in legno massello nonché nella costruzione dei triangoli da incastrare sui targoni per formare lo scalino completo di alzata e pedata.

La scala ha anche un pianerottolo intermedio collegato alla muratura perimetrale del fabbricato ed una seconda piccola rampa, ortogonale alla prima e con il primo scalino più largo degli altri.

Evidentemente detti articoli non sono stati sufficienti come spiegazioni, perché molte persone ci hanno richiesto notizie specifiche essenzialmente riferite al tipo di legno più adatto ad essere usato per le caratteristiche richieste da tale tipo di scala

Quale legno si può usare per fare una scala interna?

Le nostre preferenze le riassumiamo di seguito, specificando i tre legni a nostro avviso più adatti per la nostra scala, sperando, così di rispondere una volta per tutte ai nostri lettori, scusandoci, tra l’altro, di non avere messo tali indicazioni nei suddetti due articoli.

Il Rovere – colore bruno giallastro, passante a tonalità più cupe col tempo.

Tessitura larga, ha fibre dritte ma con irregolarità localizzate e venature evidenti.

Estrema durezza, il comportamento all’urto è buono, stabilità e durabilità, ha buone caratteristiche di curvatura, buono alla finitura.

Peso specifico 0.78 Kg/ dm³.

Resistenza a compressione assiale mediamente 60 N/mm², a flessione 110 N/mm², modulo di elasticità 12.500 N/mm².

Il Faggio – colore bianco giallastro, a volte tendente al roseo, tessitura stretta e regolare, fibre fitte e compatte

Si presta bene all’incurvamento e possiede una durezza medio/alta, il comportamento all’urto è da medio a buono, mentre eccellente è la resistenza alla flessione; stabilità media, significativa porosità, buono alla finitura.

Peso specifico 0.75 Kg/dm³.

Resistenza a compressione assiale mediamente 60 N/mm², a flessione 120 N/mm², modulo di elasticità 14.500 N/mm².

L’Acero – colore da giallognolo biancastro a giallo rosato.

Tessitura molto fine, fibre ravvicinate dritte e talvolta ondulate.

Durezza medio/alta, il comportamento all’urto è discreto, buona tenacità, buona resistenza alla flessione, discreta stabilità, porosità medio/alta, eccellente alla finitura.

Peso specifico 0.66 Kg/dm³. Resistenza a compressione assiale mediamente 45 N/mm², a flessione 110 N/mm², modulo di elasticità 9.400 N/mm².

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATICA e su altro ancora

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.