Come creare il verde su pareti verticali e recinzioni

Vi sono dei sistemi collaudati e molto semplici, applicando i quali si può apprendere come creare il verde su pareti verticali e  recinzioni , facciate di immobili e parapetti di terrazze.

Quello di cui parleremo adesso è un sistema brevettato di interventi, destinato al rivestimento di murature già esistenti con inverdimento delle stesse.

Con tale sistema  vengono creati veri e propri giardini verticali, che generano effetti di compensazione,  ambientale e miglioramento del confort abitativo dell’edificio e del contesto circostante.

In particolare il sistema propone un ancoraggio dei pannelli mediante incastro in una struttura di sostegno costituita da colonne verticali di altezza variabile, di sezione circolare, rettangolare o astiforme.

9   

Le pareti verdi attutiscono inoltre il rumore del traffico, contribuiscono a catturare le polveri sottili e assorbono l’inquinamento.

Il sistema del quale stiamo parlando viene denominato Perliwall ed è un marchio di fabbricazione della Perlite Italiana srl (in provincia di Milano)

Un sistema che prevede moduli precostituiti, integrabili con altre tipologie di rivestimenti di facciata, contenenti perlite espansa, e che hanno lo scopo di servire da accumulo idrico e supporto per la vegetazione, nonché agire come veicolo dell’irrigazione delle piante.

Possono essere così realizzate contropareti di murature e di recinzioni esistenti, chiusure di vani tecnici, facciate verticali ventilate, recinzioni, parapetti, cortine di separazione in ambienti interni ed esterni.

Nella scelta dei componenti viene privilegiata l’adozione di elementi e materiali biocompatibili e ecosostenibili.

La presenza di perlite espansa attiva inoltre un habitat ideale per gli apparati radicali, che risultano perfettamente ossigenati e protetti dalle escursioni termiche.

L’integrazione di impianti di fertirrigazione automatizzati e a ciclo chiuso consente infine un’agevole gestione della vegetazione.

IL sistema Perliwal ha come elemento principale un materassino per il contenimento della perlite espansa (che svolge il compito di substrato di coltivazione ed accumulo idrico), formato da due strati di geotessile speciale, cuciti in modo alternato sui due lati di una geogriglia accoppiata a tessuto non tessuto, e che creano degli scomparti idonei alle piante

Il tutto è studiato in maniera da avere la massima affidabilità sia contro eventuali assestamenti dovuti alla gravità, un fissaggio sicuro anche in forte pendenza, ed un impianto ad ala gocciolante di irrigazione.

2   

Il materassino alla base del sistema suddetto, delle dimensioni di 55 x 63 cm, viene vegetato in sito, mediante l’applicazione di  un tessuto non tessuto in fibra di cocco, precedentemente trattato, per consentire l’inserimento di vasetti le cui radici possono penetrare all’interno del substrato contenuto nel materassino stesso.

Grazie alle ridotte dimensioni ed al peso contenuto (50-60 kg/mq) i materassini possono essere applicati sia in ambienti interni che esterni.

Il sistema modulare così creato consentirà l’ancoraggio del sistema di verde verticale al muro da rinverdire.

La struttura viene, comunque, studiata e attivata a seconda delle condizioni progettuali preesistenti o da rispettare.

3 4  

 Composizione del sistema modulare

Struttura portante per l’ancoraggio del sistema di verde verticale al muro da rinverdire: struttura studiata e resa attiva a seconda delle condizioni progettuali preesistenti o da rispettare.

5  

Perliwall come  elemento di supporto alle piante costituito da materassino in tessuto non tessuto geocomposto e cucito

in modo da formare una pluralità di camere che contengono il substrato di coltivazione di perlite espansa e suddivise in senso longitudinale da tessuto non tessuto geocomposto a filo continuo in PE. Nella camera di coltivazione è contenuta una quantità prefissata di inerte

– Impianto di irrigazione ad ala gocciolante

6  

I vantaggi del sistema

–        Posa in opera sia in ambienti esterni che interni

 –       Integrazione di moduli Perliwall con moduli in altri materiali

–        Flessibilità in funzione delle esigenze di progetto

–        Struttura e riempimento leggeri e di facile posa

–        Possibilità di utilizzare molteplici essenze e di variarle nel corso delle stagioni adeguandone la scelta alle     situazioni

–        Pronto effetto

–        Facilità di manutenzione e di eventuale sostituzione della vegetazione

–        Alimentazione delle specie vegetali con impianti di irrigazione a ciclo chiuso o aperto,

–        Contributo alla fono-assorbenza e al fono-isolamento,

–        Mantenimento degli edifici freschi in estate e più caldi in inverno, con riduzione del consumo energetico dei fabbricati

–        Creazione di una zona ventilata tra la paratia verde e la muratura esistente, onde evitare fenomeni di condensazioni

–        Utilizzo contestuale di moduli inverditi e di paratie cieche o trasparenti.

Rivestimenti controparete

7  

Per la realizzazione di pareti verticali inverdite di facciate applicabili a elementi preesistenti di varia natura, la cortina inverdita è costituita da elementi modulari Perliwall e può essere applicata sia a diretto contatto di recinzioni esistenti sia a rivestimento di facciate di fabbricati con interposizione di una camera d’aria di ventilazione.

Il sistema di irrigazione è integrato nel modulo.

La struttura della pannellatura di supporto della vegetazione permette la massima flessibilità nella scelta delle specie vegetali e della natura della finitura esterna e consente facili rimpiazzi delle specie vegetali o successive modifiche.

Nel sistema possono essere integrate pannellature parzialmente o totalmente non inverdite, di varia natura (vetro, pietra, metallo, ecc.).

Parapetti di balconi

1   

La cortina inverdita ad elementi modulari offre, nel caso di applicazione come parapetto verde su balconi nella personalizzazione di terrazzi privati e coperture praticabili, la possibilità di una coltivazione differenziata su ciascuno dei lati.

L’impianto d‘irrigazione potrà essere, a scelta dell’utente, del tipo automatizzato con l’inserimento di una centralina di comando.

Recinzioni

 Come creare il verde su pareti verticali e  recinzioni 1   10   

Perliwall è idoneo ed auspicabile anche per la creazione di recinzioni inverdite di nuova generazione, integrabili anche con elementi preesistenti quali staccionate e muretti; sarà dotato di irrigazione automatizzata e di un eventuale sistema di raccolta e riciclo delle acque.

Ciascun pannello inverdito rappresenta un elemento di riqualificazione urbano, ed inoltre nella versione prevista  a moduli metallici, anche un efficace elemento di protezione contro le intrusioni esterne, perchè costituito da un’ anima metallica di supporto, che impedisce qualsiasi tentativo di scasso.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.