Come montare una spina elettrica. Fai da te

Di seguito vi indichiamo come montare una spina elettrica con l’aiuto di figure esplicative.

Per prima cosa va disinserita la spina da sostituire (se è il caso), dalla presa di corrente.

Poi con un paio di forbici robuste si taglia il cavo elettrico al pari.

A questo punto aiutandoci con le forbici (possibilmente da elettricista) si apre la guaina del cavo che contiene i tre fili elettrici.

Dopodichè  si taglia al pari la guaina aperta.

Vedi immagine sottostante

I fili che compongono un cavo elettrico sono tre: uno di colore marrone, rosso o nero che porterà la fase di corrente; uno di colore celeste che sarà il neutro ed infine uno di colore giallo verde che è la terra.

In una spina il cavo celeste e quello nero (o rosso ecc.) possono intercambiarsi come posizione, mentre la terra va sempre collegata al centro della spina.

Sempre con l’aiuto delle forbici (o di uno sbucciafili in commercio) si “sbucciano” i tre fili per la lunghezza di circa 1 cm.

Tenendo il cavetto di rame sbucciato fra il pollice e l’indice lo si arrotola. (vedi figura sotto)

Sotto, nella figura a sinistra vediamo la fase ed il neutro che si introducono nei rispettivi fori e si fissano girando la vite di blocco con un cacciavite.

Si posiziona al centro il filo della terra e si stringe pure esso.

Adesso (vedi figura a destra) si blocca il cavo che contiene i tre fili, con la linguetta curva ed a mezzo di due viti laterali.

Si rimonta il coperchio della spina e si stringe la vite esterna.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

2 commenti

  1. Devo collegare un cavo elettrico ad una presa ma ci sono due buchi per ogni ingresso, due per la terra, due per la fase e due per il neutro. Ne lascio uno vuoto o divido ogni filo in due?

  2. Per Romina.
    Ne lasci uno vuoto.
    Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.