Come realizzare un giardino roccioso con una cascata d’acqua

Come realizzare un giardino roccioso con una cascata d’acqua.

Le cascate, se inserite nell’ambito di un giardino prevalentemente roccioso con aree di arbusti e alberi alpini quali I’acero e le conifere nane, rendono completo quello che deve essere un ottimo giardino acquatico.

La cascata deve essere caratterizzata da salti, per cui occorre seguire una tecnica per costruirli: nel realizzare questi salti d’acqua si deve eseguire anche la gran parte del lavoro necessario per la sistemazione del giardino roccioso.

Nel giardino acquatico, devono essere previste due vasche d’acqua, poste rispettivamente: una a valle e una a monte della cascata.

Il terreno che abbiamo ricavato scavando le buche per ottenerle, servirà per realizzare il nostro giardino roccioso con la cascata di acqua; per cui non dovremo farne trasportare altro, con costi aggiuntivi non previsti.

Difatti, la quantità di terra risultante dallo scavo delle vasche da giardino vi sembrerà tantissima.

Dovremo studiare il sistema di collocare un piccolo serbatoio nella parte più alta della cascata, e nel quale si può pompare I’acqua dalla vasca principale e farla ritornare a questa attraverso il percorso dei salti della cascata.

Oltre la terra, recuperata dagli scavi, occorrono anche le pietre necessarie per ottenere I’impressione di un affioramento roccioso reale, e questo può essere molto costoso.

Un sistema economico è dato dall’uso di pietre in false in calcestruzzo create a imitazione di quelle vere: sono talmente simili che con il tempo assumeranno una patina molto gradevole.

Se si vogliono usare le pietre vere, occorre invece recuperarle tramite una ditta specializzata in materiali di cava, che le trasporterà in loco, con costi di trasporto, carico e scarico che, purtroppo, non saranno indifferenti.

Lavorando nella realizzazione del nostro giardino risulterà logico e naturale realizzare la cascata e la parte rocciosa completamente, mentre noi, per maggiore chiarezza le illustreremo separatamente.

Costruzione della cascata

Sezione cascata 1   

Per far scaricare direttamente la cascata nella vasca, principale si deve formare una piccola insenatura a lato della vasca lasciando un lembo piuttosto grande di telo flessibile.

Quindi si devono costruire degli argini bassi ai lati dell’insenatura che poi si rivestiranno di pietre (I).

Si devono, quindi, realizzare i salti d’acqua risalendo a gradini sino al serbatoio posto in alto (6).

Si deve rivestire il corso d’acqua con gli avanzi del telo flessibile, che devono sovrapporsi sul bordo anteriore di tutti i gradini.

Si ferma il bordo del pezzo inferiore sotto quello superiore e si tengono in posizione con delle pietre.

Per poter trattenere I’acqua in piccole pozze lungo il percorso si devono creare gli scalini  della cascata con pendenza verso la parte a monte (2); poi sul bordo anteriore si devono posano le pietre (3).

E’ utile sapere che le pietre piatte producono cascate a lame d’acqua, mentre con uno strato di ciottoli si ottengono cascate tipo ruscelli.

Durante il corso dei lavori si deve provare la cascata, facendovi scorrere dell’acqua con il tubo da giardino.

Occorre procedere in questa maniera, cioè realizzando e provando, in quanto risulterà difficile correggere I’inclinazione delle pietre una volta completato il corso d’acqua.

Il tubo flessibile della pompa del giardino roccioso (Posta logicamente nella vasca a valle e che servirà a spingere l’acqua, di nuovo, nella vasca a monte) va nascosto tra le pietre, controllando, però, che non faccia curve strette, che ridurrebbero la portata d’acqua.

Si deve tagliare il tubo in corrispondenza del bordo del serbatoio e lo si deve ricoprire con una pietra piatta per nasconderlo dalla vista (4).

Adoperando dei serbatoi in plastica, questi devono avere una scanalatura nel bordo, da cui I’acqua possa defluire.

Qualora si voglia realizzare il serbatoio con teli flessibili, si deve sagomare il suo bordo formando un avvallamento: in questo caso si deve nascondere il telo con una pietra piatta sostenuta ai lati dell’avvallamento stesso (5).

A Come realizzare un giardino roccioso con una cascata d’acqua 1   

Costruzione del giardino roccioso

Si scelgono e si posizionano le singole pietre del giardino roccioso per ricreare I’impressione delle stratificazioni delle rocce e si deve evitare di sistemarle a caso, per non dare l’impressione di avere un cumulo di detriti anzichè affioramenti naturali.

II bordo del giardino roccioso si può realizzare posando delle pietre piatte e larghe, sistemate usando della terra.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.