Come si effettuò, più di 2000 anni fa, il calcolo esatto della circonferenza terrestre.

Un Greco, nel 245, circa, avanti Cristo riuscì a calcolare esattamente la circonferenza del globo terrestre.

Se pensiamo che fino al viaggio di Cristoforo Colombo,  nel 1492 d.C., le persone pensavano che la terra fosse piatta, ci viene spontaneo domandarci, come sia possibile che un calcolo così importante, effettuato circa 1750 anni prima, sia rimasto ignorato per tanti secoli: forse fu il periodo oscuro del medioevo, che riuscì a cancellare, nell’ignoranza totale, anche le grandi scoperte dei geni del passato.

IL Greco del quale stiamo parlando è  Eratostene, astronomo, geografo, matematico e fllosofo  (Cirene 284 circa – Alessandria 192 circa a.C.)

Dopo essere vissuto a lungo ad  Atene fu chiamato ad Alessandria verso il 245, da Tolomeo III, che gli affidò I’educazione del figlio e poi la direzione della famosa biblioteca della città.

Fu il primo a valutare in modo  esatto la lunghezza della circonferenza terrestre, calcolando in modo assai ingegnoso la distanza angolare tra Siene (odierna Assuan) e Alessandria.

   
    

Sapendo che al solstizio d’estate il Sole si trovava allo zenit di Assuan, perchè i raggi penetravano nei pozzi più profondi, misurò con uno gnomone (Lo spillo di una meridiana, probabilmente posta su di un obelisco) l’angolo formato ad Alessandria (Distante da Assuan circa 840 Km)  tra i raggi solari e la verticale del luogo, in quello stesso giorno dell’anno.

Tale angolo corrisponde, per il parallelismo dei raggi solari, all’angolo formato al centro della Terra tra i raggi terrestri di Assuan e Alessandria.

Conoscendo quest’angolo (venne calcolato in 1/50° dell’angolo giro di 360°, ( cioè pari a 7,2° ) e la misura dell’arco di meridiano da esso sotteso (P1-P2), costituito dalla distanza tra le due  città,  applicò la proporzione( X: P1-P2=360:7,2) e riuscì a calcolare "X" cioè la circonferenza terrestre che risultò di 252.000 stadi, pari a circa 40 milioni di metri 40.000 Km.

Eratostene ripetè anche il calcolo, prendendo per base la distanza tra Siene e Meroe, che credeva situate sullo stesso meridiano, e ottenne un risultato analogo.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Un commento

  1. sempre molto interessanti anche gli articoli divulgativi come questi ultimi.
    Rozzi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.