Con la SuperDia si completa l’unificazione dei moduli edilizi

Con la SuperDia si completa l’unificazione dei moduli edilizi.

Finalmente si sta completando l’unificazione delle procedure necessarie per ottenere le autorizzazioni edilizie, iniziata con il  Decreto Legge 24 giugno 2014, n. 90.” Misure urgenti per la semplificazione..”, nel quale è stato previsto di unificare il sistema modulistico in tutti i Comuni Italiani.

Una iniziativa lodevole, tesa ad eliminare il caos burocratico esistente non solo nelle istanze, ma anche nelle dichiarazioni e segnalazioni indirizzate agli ottomila e più Comuni della nostra penisola.

Un accordo tra Governo e Regioni, nell’anno 2014 ha dato il via ai moduli unificati per la SCIA e per il Permesso di Costruire; dopo di che  le Regioni hanno recepito l’unificazione dei rispettivi moduli con delle apposite delibere.

A seguire sono stati unificati i modelli per il CIL e la CILA, inerenti tutti gli interventi di edilizia libera.

Le Regioni hanno adeguato la loro normativa al fine di tali applicazioni.

E’ seguita ancora nel 2015 l’adozione dello schema unificato per la AUA (Autorizzazione Unica Ambientale) che va a unificare le seguenti autorizzazioni:

l’autorizzazione sugli scarichi, la comunicazione per l’utilizzo delle acque reflue, l’autorizzazione alle emissioni in atmosfera, l’autorizzazione all’uso dei fanghi di depurazione, la documentazione previsionale di impatto acustico e la comunicazione sullo smaltimento e il recupero dei rifiuti.  

Le Regioni hanno però la discrezionalità di ricomprendere nella AUA anche altre autorizzazioni.

La SuperDia 

La SuperDia completa l’unificazione dei moduli standardizzati edilizi 1   

La Conferenza Unificata il 16 luglio 2015 ha adottato il Modello Unico per la SuperDia.

Dalla stessa Conferenza era scaturito che le Regioni avevano a disposizione 90 giorni per adeguare, in relazione alle normative locali, la modulistica relativa alla stessa. 

Quindi, dal 14 ottobre 2015 sono a disposizione dei professionisti abilitati i moduli standardizzati che vanno a semplificare la materia edilizio- urbanistica, rendendo unici per tutti i Comuni i moduli relativi alla SuperDia: non più caos e incomprensioni o interpretazioni ad personam. (Si spera)
 
I lavori possono iniziare trenta giorni dopo la presentazione della Superdia allo Sportello unico per l’edilizia o allo Sportello delle attività produttive

La Superdia è una autorizzazione di primaria importanza, in quanto è alternativa al permesso di costruire, utilizzata per nuove costruzioni, ristrutturazioni importanti e ristrutturazioni urbanistiche e inoltre le Regioni possono prevedere anche altri utilizzi della stessa.

A tutto ciò, manca l’approvazione del Regolamento Edilizio Unico per tutti i Comuni, che andrebbe a semplificare ulteriormente e definitivamente una materia che oggi come mai ha necessità di far ripartire l’economia del Paese.

Adobe Reader PDF   Modello Unico per la SuperDia

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

 

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.