Condizionatori. Accorciare i tubi in rame e farci la flangia. Fai da te.

Molti lettori , relativamente ai nostri due articoli sui condizionatori "fai da te", ci hanno richiesto come accorciare il tubo di rame, nel caso che questo risulti troppo lungo (per esempio quando le due unità, esterna ed interna, si trovano piazzate sullo stesso muro, anche se ad altezza diversa.

Relativamente al condizionatore presentato in detti articoli, si fa presente che i tubi in dotazione sono due, uno da 3/8" ed uno da 1/4"; entrambi della lunghezza di mt 3,00.

I tubi vengono forniti nella confezione flangiati e con i raccordi in rame infilati sotto la flangia e quindi solo da applicare e stringere.

Bisogna specificare che per i suddetti condizionatori, è sufficiente arrotolare il tubo  in rame, che avanza, nella parte retrostante il condizionatore esterno e quindi effettuare il collegamento.

Al di là di tale considerazione, per coloro che invece intendessero accorciare i tubi in rame di collegamento, appunto, fra l’unità esterna ed interna, lo si può fare, con poca spesa e seguendo il metodo sotto indicato.

Bisogna usare un piccolo apparecchio ad uso manuale chiamato "Cartellatrice flangiatubi in rame".

Cartellatrice manuale:

CLICCARE SULLE IMMAGINI

Osservando la prima foto soprastante, si notano i due pezzi della cartellatrice: a sinistra la morsetta che stringerà il tubo ed a destra la vite conica che creerà la svasatura.

Nella foto a destra è evidenziata la morsetta, che praticamente è costruita in maniera che stringendo la vite, il foro si riduce da 16 mm a 6 mm, quindi è ottimale per stringere tubi in rame da 1/4" e da 3/8".

Inserimento del tubo in rame nella piccola morsa:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Il tubo di rame  deve uscire circa 4-5 mm dalla morsetta e quindi deve essere ben strinto con la apposita vite.

A questo punto si incastra la morsetta nel pezzo a C della vite a testa conica (vedi foto sottostante).

Montaggio della cartellatrice:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Uso della Cartellatrice:

Tenendo la cartellatrice con la mano sinistra, con la destra si stringe la vite conica.

Questa spingerà la punta a cono all’interno del tubo in rame creando la flangia voluta.

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Naturalmente bisogna ricordarsi, prima di effettuare tale operazione, di infilare nel tubo il raccordo femmina da stringere al condizionatore.

Il risultato lo si vede ed è ottimo:

Flangia creata:

vediamo nella foto sotto la cartellatrice smontata ed in primo piano il tubo di rame che è stato convenientemente flangiato, senza troppa difficoltà.

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Bisogna informare il lettore, che questo apparecchio, da  noi usato e che si chiama Cartellatrice flangiatubi in rame, può essere acquistato a prezzi molto convenienti, che si aggirano intorno ai trenta euro e lo si trova in vendita anche su eBay.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

2 commenti

  1. Devo sostituire una pompa di calore con gas R22 con una a gas R410 o simili. Vorrei saper come adattare i vecchi tubi in rame diametro 6 mm e 12,5 mm con i nuovi attacchi .non posso sostituire i vecchi tubi perchè murati. Grazie. ps sapreste eventualmente indicarmi qualche buon operatore in zona Cagliari che possa effettuare il lavoro? grazie

  2. Per Marcello.
    Bravo! hai suggerito la cosa giusta, ma purtroppo non conosciamo operatori nella tua zona.
    Occorre un esperto in pompe di calore, che all’occorrenza abbia anche l’attrezzatura adatta per fare le svasature ed unire (se possibile) le tubazioni.
    Prova a sentire unna ditta che fa il servizio manutentivo a tale apparecchiature (di qualsiasi marca, purchè conoscano i pincipi di funzionamento di tali macchinari)
    Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.