Costruire una scala in legno. Fai da te. Rifiniture.7

Vedi l’articolo n° 6

Questo è l’ultimo capitolo relativo alla costruzione di una scala di legno interna ad una abitazione.

Abbiamo parlato della struttura portante, dei sottogradi e degli scalini, adesso vediamo come risolvere il problema della ringhiera o balaustra che sia.

Intendiamo realizzarla in maniera particolare, usando lo stesso legno di faggio.

Sotto rivediamo il prospetto della scala come si presemterà finita:

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

Come si può vedere dal prospetto di cui sopra, il parapetto sarà costituito da regoli di faggio quadrati, della sezione di cm 4×4, fermati nella parte alta ad un regolo, sempre di faggio, alto 6 cm ed in basso al longherone da cm 18×7 cm, tramite robuste barre filettate in ottone bloccate da dado e controdado.

    CLICCARE SULL’IMMAGINE

I montanti, piallati e quindi lucidati, vanno fissati tramite barre di ottone filettate, sia in alto a soffitto  ad un regolo in legno da cm 6×6,  lungo quanto l’intero lato della seconda rampa della scala, ed in basso al lungherone portante lato esterno.

I montanti devono partire dal longherone ma in posizione centrale rispetto allo scalino.

Sia il longherone che il regolo in alto vanno forati tramite una punta da legno, in maniera da farci passare rispettivamente una barra filettata da 12 mm ed in basso da 8 mm.

Naturalmente i montanti andranno forati pure essi alle due estremità.

In basso, dovranno sfiorare il lato corto degli scalini, per poiessere bloccati con un dado e controdado nella barra filettata fermata al longherone.

Vedere sotto i particolari dei due collegamenti.

   

    CLICCARE SULLE  IMMAGINI

Infine osservate il disegno della seconda rampa vista di fronte, con a destra i montanti ed i relativi collegamenti.

  CLICCARE SULL’IMMAGINE 

FINE

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

 

 

di Amedeu

8 commenti

  1. Buon giorno devo fare una scala in legno molto simile ai vostri disegni ma vorrei fare gli scalini a spicchio invece del pianerottolo
    è possibile o mi complico la vita??
    grazie

  2. Per Corrado.
    Puoi farlo benissimo. Solo devi realizzarlo in maniera che non cambi la posizione e la lunghezza dei due longheroni, altrimenti dovresti studiare altre soluzioni di appoggio degli scalini.
    Amedeu

  3. Abito a Sorrento (NA)e chiedo cortesemente in quale centro FAI DA TE posso recarmi per reperire il materiale necessario per la costruzione di una scala
    interna. Grazie

  4. Per Livio.
    Non dici di che materiale desideri fare la scala.
    Comunque, se è in legno devi rivolgerti presso un rivenditore di legname (se hai delle macchine per lavorarlo: segarlo e piallarlo), altrimenti devi andare da un falegname, con un disegno fatto della scala, scomposto in scalini, pianerottoli, targoni di sostegno ecc. Puoi farti preparare il materiale e poi montarlo da te.
    Altrimenti ci sono i magazzini fai da te (tipo Leroy Merlin, BRICOio, Castorama, OBI ecc.
    Se la scala è in altro materiale devi rivolgerti presso un magazzino edile della tua zona o se è in ferro presso un fabbro.
    Gli indirizzi li trovi con “Pagine Gialle ” su internet.
    Amedeu e c.

  5. salve
    volevo ringraziarla per i dettagli per la costruzione della scala in legno, se possibile si possono avere delucidazioni in merito al collegamento (attacco al solaio, attacco su fondazioni) della scala ad un solaio in legno realizzato con travi e travicelli.
    grazie
    fabio

  6. Per Fabio.
    Negli articoli 3 e 4 di costruzione di una scala in legno abbiamo fatto vedere gli agganci al solaio di arrivo e il bloccaggio al muro dei traversi del pianerottolo intermedio.
    Le soluzioni di una scala possono essere molteplici, e sta all’iniziativa di chi le realizza e le mette in opera far si che l’opera venga robusta e praticabile.
    Avendo un solaio in legno devi attestare il longherone su di una trave bloccata alla trave laterale (come da nostri disegni) ed incastrata per l’altra parte nel muro.
    A mezzo di piastre e di tiranti devi rendere la scala sicura.
    Attenzione comunque perchè tale opera è soggetta a DIA ed occorre un progettista ed un direttore dei lavori.
    Amedeu e c.

  7. ciao dovrei mettere in comunicazione 2 camere vorrei chiedere se e’ possibile creare il buco per la scala nello spazio che intercorre tra putrelle (80 cm scarsi) in modo che non sia obbligato ad eseguire dei tagli… la stanza e’ alta 3,00 m come posso calcolare anche l’inclinazione della scala? vorrei rifarmi al progetto riportato nel vostro essempio ,grazie ciao

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 1 = 4

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>