Cunette e canalette prefabbricate , in cemento, per raccolta acqua. Varietà ed uso

Le acque piovane, se non vengono convogliate adeguatamente, causano dei danni ai terreni ed agli edifici, e poi per poterli rimediare occorrono dei lavori lunghi e costosi.

E’ per questo motivo che bisogna effettuare preventivamente un rilievo e poi uno studio accurato del terreno circostante la nostra casa e quindi ricercare il sistema migliore di smaltire le acque di pioggia.

I punti critici diventano: i viali di accesso alle case, i piazzali più o meno ampi, le piazzole di sosta, i passi carrabili, le strade di accesso costruite "a mezza costa", cioè ottenute, con parte della "carreggiata" scavando e parte con riporto del terreno. Specie per il riporto, le acque piovane, se non incanalate adeguatamente , in una nottata di grande pioggia possono trasformare radicalmente la tipologia di una intera area.

Il proprietario di una casa, esistente o meglio ancora in costruzione, deve quindi prepararsi a tali inconvenienti e conoscere i materiali che ha a disposizione e come poterli usare.

Questo è lo scopo del presente articolo.

Analizziamo il primo caso, cioè un viale di accesso alla casa; consideriamo che il medesimo sia realizzato a schiena di asino, sia pur leggera e con pendenza verso i suoi due bordi.

La sistemazione di un’area circostante ad una casa non può avere canali sterrati di raccolta delle acque, se non altro per la pulizia ed il ristagno delle medesime con relativo cattivo odore.

Di conseguenza mettiamo in opera due canalette, che per l’occasione scegliamo, del tipo cosiddetto" francese" e che di seguito vi riportiamo in foto.

CLIC

Le due foto soprastanti mostrano questo tipo di canaletta, la prima costruita in loco e la seconda  prefabbricata, che viene messa in opera su di un letto di circa 10 cm di malta cementizia (di sabbia grossa) con tre ferri a correre del diametro da 10 mm.

Altra cunetta che si presta a questo uso e che per di più viene usata anche posizionata nel caso di pendenze convergenti al centro del viale, oppure in piazzole, piazzali o aree di sosta pavimentate o asfaltate è la seguente:

CLIC

Per la sua messa in opera vale lo stesso discorso della prima cunetta, cioè va spianato il terreno, con livellette (cioè tratti di linee) diritte e va adagiata su un letto di malta cementizia da 10 cm, con tre ferri a correre diametro da 10 mm.

Logicamente la superficie calpestabile del viale, del piazzale o del parcheggio che sia, deve coincidere, una volta finita con l’estradosso delle cunette.

L’acqua piovana corre in queste cunette di cemento prefabbricato che la indirizzano verso un fosso stradale nel caso di case di campagna, oppure va creata una tubazione di tubi in cemento del diametro del 200/300 mm che corre sotto o di fianco e parallelamente alle cunette e trasporta le acque verso la fognatura bianca stradale.

Perchè l’acqua passi nei tubi, vanno messe in opera delle cunette a caditoia (vedi la seconda foto sopra) , oppure vanno creati dei pozzetti intermedi, posti ogni 7/8 mt, con soprastante griglia a caditoia.

Vedi foto sottostanti.

Tubi per fogna parallela  Pozzetti intermedi   Caditoia per pozzetto

CLIC

Se ci troviamo nel caso di avere una strada di accesso a "mezzacosta", cioè per una parte della carreggiata realizzata scavando nel sano ed una parte invece riportando del terreno, sia pure trattato con rullo compressore) o un viale oppure un piazzale con terreno riportato e rialzato, dovremo eseguire delle opere di deviazione e regimazione delle acqua piovane, ed in questo caso, potremo usare dei canali prefabbricati in cemento, a forma di tegola.

CLIC

Le tegole vengono posate sul nudo terreno a partire dal basso fino ad aperture laterali nella  cunetta lato valle del viale di accesso o piazzale che sia, e si adattano perfettamente al terreno data la loro lunghezza relativa; hanno il compito di allontanare le acque piovane dalla strada, senza che queste "mangino" i terrapieni di riporto. Le tegole vanno incastrate l’una all’altra. Ne troverete molte sulle autostrade o superstrade, nei cigli a valle o a monte.

La fila delle tegole dovrà terminare in un ulteriore canale di scolo che sarà indirizzato verso fossi di campagna o pozzetti con caditoie, come sopra chiarito, collegati poi alla fognatura bianca stradale.

Vediamo il tipo di canale (Non è altro che mezzo tubo di cemento nei diversi diametri) a cielo aperto più usato per questo scopo:

Canali mezzi tubi in cemento   CLIC

Esaminiamo infine la cunetta più usata, più completa ma anche più costosa che si usa comunemente intorno agli edifici ed anche a delimitazione  del passo carrabile.

CLIC

Sono cunette prefabblicate in cemento, molto conosciute, provviste di griglia e vengono vendute dai magazzini edili in molte misure come larghezza e profondità, mentre la lunghezza è sempre di 1 mt.

Vengono adagiate su di un letto di malta cementizia di circa 10 cm , con tre ferri a correre del diametro di 10 mm e rincalzate lateralmente sempre in malta cementizia.

Possono avere le griglie sovrastanti in ghisa, del tipo carrabile, oppure in ferro zincato, pedonabili

In ghisa carrabile     Zincate pedonabili    CLIC

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

9 commenti

  1. ilario sorgiovanni

    Devo realizzare un rete di raccolta acqua piovana, con elementi prefabbricati. Chiedo urgentemente materiale informativo in merito.

    grazie

  2. Per Ilario.
    Il nostro sito è informativo, essenzialmente per lavori e materiali di natura edilizia.
    Al di là degli articoli inerenti e della pubblicità collegata, che compare nel sito stesso e fra la quale si spera tu possa trovare ciò che cerchi, non trasmettiamo materiale extra, informativo o di altro genere.
    Siamo spiacenti.
    Comunque, qualora la tua ricerca nel sito non risultati positiva, devi solo fare una
    scarrellata nel web, adoperando i termini giusti e troverai sicuramente tutto il materiale necessario.
    Saluti
    Amedeu.

  3. Per Nicola Napolitano.
    Ti ho già risposto in data 25settembre 2009. Probabilmente non hai letto la risposta.
    Ricerca la categoria dalla quale mi hai scritto e leggi la risposta.
    Ciao
    Amedeu

  4. Salve.
    Dovrei posizionare una canaletta di raccolta delle acque piovane, subito dopo il cancello,(di metri 3,80) per evitare l’accumolo di detriti nella guida di scorrimento del cancello e per non mandare le acque piovane del piazzale di circa 100 metri quadri, nella strada provinciale.
    Domanda : come devo mettere la canaletta per evitare il dosso che si formerebbe se la montassi in piano, visto che l’ingresso dal cancello all’abitazione va’i in salita ( 6 m. lineari di strada e un dislivello di 70 cm.) . Cioe’ la posso montare inclinata trasversalmente la canaletta come segue il dislivello dell’ingresso e quale tipo sarebbe piu’ idoneo per questa situazione,misure e tipo.
    Ringrazio anticipatamente.
    Sandro

  5. Per Sandro.
    Tutte le canalette prefabbricate che troverai in commercio sono di sezione rettangolare.
    Per creare una canaletta con l’estradosso inclinato seguendo la pendenza della strada, devi farla realizzare sul posto dal muratore.
    Armatura lignea e rete elettrosaldata da mm 6, con maglie da cm 10×10.
    Deve avere una profondità adeguata nel punto di minima altezza, per impedire che l’acqua tracimi verso la strada di accesso.
    Puoi poi adoperare il grigliato che nei magazzini edili viene venduto anche a se stante.
    Comunque, dobbiamo avvisarti che una canaletta in pendenza non è bella da vedersi.; se però proprio non hai scelta….”
    Amedeu e c.

  6. vorrei un vostro indirizzo di un negozio che vende griglie re la raccolta di acque
    piovane,una videata di griglie con il relativi prezzo.
    grazie paolucci

  7. Per Mario.
    E’ sufficiente che ti rechi presso un vicino magazzino edile della tua zona:
    Avranno certamente una serie di canalette e griglie da farti vedere, o comunque ti mostreranno i cataloghi con i relativi prezzi.
    Una canaletta da cm 17×17, con griglia, costa circa 18 euro al mt .
    Amedeu e c.

  8. dove posso comprare l’articolo cunetta normale e con caditoia

    • Per Roberto.
      Stampa l’immagine che ti serve come esempio e poi recati da uno o più magazzini edili, dove avranno i cataloghi per ricercarti una canaletta similare.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


1 + = 4

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>