Da seguire per la scelta dei colori nella nostra casa

Da seguire per la scelta dei colori nella nostra casa

L’interesse che i lettori hanno sempre dimostrato per un nostro vecchio articolo lo si può notare dalle numerose domande pervenuteci nel tempo.

Purtroppo, abbiamo risposto e siamo ancora della stessa idea, che la scelta dei colori è prettamente una cosa personale e soggettiva, per cui ogni persona deve scegliere i propri colori in base al proprio gusto ed alla necessità di vivere in un ambiente idoneo ed attinente alla sua personalità.

Con questo nostro secondo articolo, in materia di colori, non vogliamo contraddire quanto fino ad ora sostenuto, eppure leggendo lo stesso, potrete apprendere che alla base della scelta dei colori, oltre che al gusto personale si devono applicare anche delle semplici regoline.

Sviluppare il senso del colore "giusto" è cosa del tutto diversa dall’imparare a dipingere le porte o posare le tappezzerie.

Non esistono "regole" vere e proprie da seguire, ma semplici indicazioni.

In quasi tutte le riviste di arredamento, per quanto riguarda la scelta dei colori, si leggono termini quali "armonia" e "contrasto", mentre i colori sono definiti caldi o freddi e con tonalità chiare o scure.

Questi pochi termini professionali costituiscono la base su cui costruire gli schemi cromatici, o di utilizzo dei colori.

Si deve immaginare che i colon siano disposti come i raggi di una ruota, e si riesce a vedere come ognuno è correlato agli altri e come tali relazioni creino sensazioni e effetti particolari.

I colori 1  

Colori primari

Tutti i colori derivano da tre colori base: rosso, blu e giallo, chiamati colori puri o primari.

Colori secondari

Mescolando in parti uguali due colori primari, si ottengono i colori secondari.

Rosso e blu danno il viola; blu e giallo danno il verde; rosso e giallo danno l‘arancione.

Quando i colori secondari sono collocati sulla ruota tra i loro due costituenti risultano opposti a quello primario non utilizzato, che è detto complementare.

Negli schemi cromatici si utilizzano i colori complementari per effetti scenografici.

Colori terziari

Mescolando in parti uguali un colore primario con uno secondario adiacente, si ottengono i colori terziari.

La ruota di cui all’immagine soprastante illustra una versione semplificata di tutti i raggruppamenti.

Le combinazioni di colori che sono sulle parti opposte della ruota si utilizzano per ottenere schemi cromatici contrastanti, mentre quelle dei colori raggruppati dalla stessa parte della ruota formano schemi armoniosi.

Colori caldi e freddi

I colori sono raggruppati sulla ruota anche secondo caratteristiche simili.

Da una parte vi sono le combinazioni di rosso e giallo, colori "caldi" associati al fuoco e al sole.

I locali dipinti con colori caldi sembrano pacati o eccitanti a seconda dell’intensità del colore utilizzato.

I colori "freddi" sono raggruppati dall’altra parte della ruota.

– Colori intensi per il soggiorno

Colori del soggiorno 1  

Le tinteggiature con rossi intensi creano atmosfere calde.

Nell’esempio le superfici sono arricchite dalla grana particolare ottenuta lasciando ben in vista le "pennellate".

La camera dei bambini

Da seguire per la scelta dei colori nella nostra casa 1  

I colori primari rendono le camere del bambini allegre e vivaci.

II grigio del pavimento e le ampie superfici bianche mettono in evidenza i colori brillanti.

– Attrezzature colorate

Attrezzature colorate 1  

Un tempo le attrezzature come vasche da bagno, lavandini e scaldabagni erano prodotte solo in colori neutri.

Oggi però, possono diventare elementi importanti dello schema cromatico, come il radiatore a parete di cui all’immagine soprastante

– Tende alla veneziana

Tende alla veneziana 1  

Le tende a tinta unita e a disegni sono la soluzione più ovvia; meno utilizzata è I’ampia gamma cromatica offerta dalle tende alla veneziana.

La luce solare accentua I’effetto della macchia di colore.

– Uso del colore all’esterno

Colori all'esterno 1  

Raramente gli edifici sono dipinti con colori brillanti.

Tuttavia nelle località nelle quali il loro uso fa parte della tradizione si ottengono risultati molto interessanti.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo
SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA
 

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.