Dei sacchi adatti per il trasporto e la movimentazione delle macerie in edilizia.

Una curiosità, ma che può far guadagnare molto tempo a quelle ditte che si trovano in condizioni di particolare disagio operativo, dovendo magari lavorare in spazi ristretti, in zone difficili da raggiungere, oppure anche in cantieri aperti, dove si vuole mantenere l’ordine e la sicurezza personale degli operatori edili.

Sono accessori o attrezzature che talvolta sfuggono, perchè magari non sappiamo che qualcuno ha pensato a realizzarli, ed al momento che servono, siamo costretti a ripiegare su soluzioni pericolose,  di difficile movimentazione e che possono causare anche problematiche per la pubblica incolumità e sicurezza individuale.

Parliamo di sacchi composti di fibre di polipropilene riciclabile stabilizzato anti U.V., intrecciate longitudinalmente e verticalmente, al fine di offrire la massima tenuta.

Vengono utilizzati in edilizia sui cantieri per lo stoccaggio o il trasporto di macerie, ma è utile specificare che sono utili anche in frutticoltura e per la raccolta di sementi.

Gli agricoltori usandoli possono guadagnare tempo ed abbattere i costi di produzione.

Logicamente, poichè trattiamo maggiormente l’edilizia li analizzeremo sotto questo aspetto.

Sono dotati nella parte superiore di cinghie ad alta resistenza che permettono il sollevamento tramite carrello elevatore o gru e quindi una semplice movimentazione dei carichi.

La ditta che li produce è la   CIMES S.R.L  di Suzzara Mantova (MN) – (www.cimesgroup.it)

Ma vediamo una immagine del sacco tipo per macerie edili

Sacchi per edilizia 1 1

Sono realizzati in due diversi modelli, ed esattamente il modello Standard ed il modello Fastbag.

Modello Standard

Modello Standard 1 1

Ha una apertura superiore totale o a caramella, fondo chiuso, 4 bretelle di sollevamento con asola di 30 cm.

Dimensioni 90x90x120 cm.

Portata 1000 kg

Modello Fastbag

Modello Fastbag 1 1

Ha un coperchio superiore di chiusura, ganci per l’apertura totale del fondo, 4 bretelle di sollevamento con asola 30 cm.

Dimensioni 90x90x120 cm.

Portata 1500 kg.

E’ senza dubbio una notizia che potrà interessare molti costruttori per la praticità e semplicità che offre  nell’affrontare le situazioni più difficili.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA E SU TANTE ALTRE NEWS COMPLEMENTARI.

di Amedeu

3 commenti

  1. Buongiorno, mi allaccioa questo articolo per chiedere: per un corretto smaltimento delle macerie, a chi bisogna rivolgersi? Un qualsiasi punto di raccolta (stazione ecologica) può ricevere questo tipo di rifiuto?
    Non so se avete già trattato l’argomento, ma cercando non ho trovato.
    Grazie.

    • Per Claudio.
      Non ne abbiamo parlato, ma lo faremo. Grazie.
      Comunque, le macerie edilizie devono essere scaricate presso siti di conoscenza del comune, previa bolla di accompagnamento di cui lo stesso Comune ti informerà.
      Amedeu e c.

  2. Grazie a voi.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.