Dosi per fare malte e calcestruzzi e tipi di malte

E’ importante per chi vuole operare nel campo dell’edilizia conoscere, in primis, le dosi per fare malte e calcestruzzi

Cercheremo di seguito di darvi delle indicazioni il più possibile precise, per potervi regolare durante le vostre operaziooni del fai da te

I dati che seguono si riferiscono ad un impasto effettuato con una piccola betoniera da 90 litri, che è possibile acquistare ovunque a prezzi contenuti.
 
Calcestruzzo per soletta, fondamenta
Cemento 25 kg
Sabbia 45 Kg ossia 30 litri o 3 secchi o 6 palate
Pietrisco 85 Kg ossia 50 litri o 5 secchi o 10 palate
Acqua12 litri o 1,5 secchi
Per ottenere 1 mc, ripetere I’operazione 14 volte = (25 kg x 14 = 350 kg) 25kg
Malta cementizia
Cemento 25 Kg
Sabbia 120 kgossia 80 litri o 8 secchi o 16 palate
oAcqua 12 litri 0 1,5 secchi
Una palata = circa 5 litri. Verificare la corrispondenza prima di cominciare.

Impastare malta o calcestruzzo con la betoniera
  1. Occorre versare 2 litri di acqua nella betoniera.
Per impastare la malta, aggiungere la sabbia.
Per il calcestruzzo, aggiungere prima il pietrisco poi la sabbia.
  1. Attendiamo che la betonieraimpasti per qualche minuto.
Dobbiamo versare ancora 2 litri d’acqua ed il cemento.
  1. Quindi occorre aggiungere acqua quanto basta per ottenere la consistenza voluta per la malta o per il calcestruzzo.

Non fermare mai una betoniera piena.

Da chiarire che vi sono anche dei modelli più potenti di betoniera che possono essere fermati e riavviati quando sono pieni. Occorre, quindi, accertarsi prima dal manuale tecnico quali sono le prestazioni della betoniera da noi acquistata.

Malta e cemento già dosati

Al fine di effettuare più facilmente i lavori e guadagnare tempo, potete anche utilizzare dei sacchi di malta o cemento già dosati.

E’necessario aggiungere I’acqua al contenuto del sacco, si otterrà cosi un impasto omogeneo senza rischiare di sbagliare le proporzioni e dunque alterare la qualità del nostro lavoro.

Alternativa

Il sacco del cemento può essere ripartito in due parti uguali in due secchi da muratore, dopo di che il primo secchio di cemento può essere svuotato nella betoniera allorchè questa è stato caricata di metà del materiale inerte (Sabbia e ghiaia) e l’altro secchio, al termine, cioè quando tutto il materiale inerte sarà stato caricato nella betoniera.

Avremo così una migliore ripartizione del cemento aggregante nell’impasto.

Tipi di malte predosate
Le malte predosate sono molte e si trovano facilmente presso i magazzini edili.
Di seguito vi riportiamo alcuni esempi, tra i molti altri:
 
 
Tipo di Malta  Uso Osservazioni
 Universale  

Qualunque tipo di lavoro
 
 Bastarda  Rivestimento e assemblaggio di mattoni  L’aggiunta di calce favorisce l’aderenza e la duttilità del fondo di supporto
 Per finitura  

Intonaco su cemento, blocchi di calcestruzzoe mattoni
 
 Rapido  Riparazioni e sigillatura a presa rapida  Presa in 5-20 minuti
 Istantaneo  Sigillatura a presa molto rapida  Presa in 5 minuti
Inpermeabilizzazione  Protezione dei lavori in ambienti umidi o a contatto diretto con I’acqua  
 Per Riparazioni  Ogni tipo di riparazione dove necessita una piccola quantità di malta  
 Malta-collante  Rinforzo o assemblaggio di blocchi di calcestruzzo cellulare  
Malta per giunti  Per giunti di mattoni, pietre  
 

 Gli Additivi

 Gli additivi servono a dare delle caratteristiche di diversa qualità, a secondo dell’utilizzo della malta

 

Tipo Effetto
 Colorante  Colora la malta o il cemento per i lavori di finitura
  Antigelo  Favorisce la presa della malta o del cemento quando fa freddo
  Resina adesiva  

Fissante, plastificante e impermeabilizzante
 Fissante per superfici  Aumenta la resistenza agli olll e al grass! Anti-polvere
Idrofugo o impermeabilizzante  Impermeabilizza la malta o il cemento, viene usalo per lavori come le fondazioni di muri interrati, serbatoi, piscine.
 Plastificante  Da una consistenza più liquida (senza aggiunta d’acqua) per rendere più facile la posa
 

Sostanza a effetto ritardante o accelerante di presa
 
 Ritarda o accellera la presa del cemento
  
Il calcestruzzo pronto per I’uso
 

Il calcestruzzo pronto all’uso viene trasportato con una apposito automezzo betoniera

Calcestruzzo 1   

La fine della preparazione avviene durante il trasporto senza diminuire la qualità del prodotto.

E’ consigliabile qualora si ha bisogno di grandi quantità (Per esempio 10 mc).

Viene trasportato e consegnato direttamente sul cantiere.

 
II calcestruzzo o cemento alleggerito
 

E’ possibile di diminuire la densità del calcestruzzo  edella  malta cementizia e poterli utilizzare per lavori idonei (soletta dei solai, ecc.), aggiungendo dei prodotti (biglie in polistirolo, argilla espansa, ecc.).

Fra l’altro, le biglie di polistirolo aumentano la capacità di isolamento termico del calcestruzzo o della malta cementizia.

Il calcestruzzo o la malta alleggerita, se usati in soletta o caldana di solai, devono avere uno spessore minimo di 4 cm ed essere armati con idonea rete elettrosaldata

Tutti i materiali e attrezzi indicati si possono trovare presso grandi magazzini tipo Leroy Merlin, oppure presso magazzini edili di zona.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

 

di Amedeu

4 commenti

  1. Buongiorno.
    Vorrei sapere, nel fare delle malte, degli impasti di cemento semplici (ad es., per tirar su un muretto di mattoni) o di calcestruzzo, a cosa ci si riferisce, quanto a granulometria, parlando di sabbia, ghiaia, pietrisco, ciottoli…
    In altre parole, dovendo andare ad acquistare detti prodotti, precisamente, cosa dovremmo chiedere, per “sabbia”, cosa per “ghiaia”, cosa per “pietrisco” e cosa per “ciottoli”?
    Un muratore mi ha consigliato di riempire uno scavo, prima di farci una soletta in calcestruzzo, con del “breccione”: si tratta di nomi indicativi, generici, oppure a “sabbia” corrisponde una determinata granulometria, a “ghiaia” un’altra, e a “pietrisco” un’altra ancora?
    Grazie.

    • Ber Daniel.
      Normalmente i magazzini edili hanno tre grossi “mucchi” di materiale inerte, rispettivamente dedicato a: Sabbia fine, Sabbia Grossa, Pietrisco per calcestruzzo.
      Quindi non devi fare molti sforzi per chiedere pietrishetto da 1 oppure da 2 cm ecc.
      Relativamente al breccione, di solito come sottofondo di un getto di fondazione, là dove il terreno si presta non troppo affidabile, il Direttore dei Lavori richiede di scaricare come sottofondo iniziale uno strato di 10/15 cm (O più, a seconda della struttura che vi deve poggiare) di breccione.
      A secondo delle zone è meglio conosciuto come “Gabbriccio”, ed è di colore verde grigio a scaglie.
      Può essere anche materiale calcareo di cava di pezzatura media e con caratteristiche simili al gabbriccio ma di colore marrone avana.
      Comunque chiedi all’autista del camion che ti porterà i materiali edili in cantiere e vedrai che costui andrà direttamente a caricarti il breccione nel luogo conosciuto in zona.
      Amedeu e c.

  2. egregio amadeu… dovrei fare una soletta di 4metri per 4 matri alta 25 centimetri mi puo’ dire il materiale che mi serve compreso la rete ,e le dosi prestabilite per fare il cemento.

    • Per Valerio.
      Per avere i mc di calcestruzzo che ti occorrono è sufficiente che tu calcoli il volume della platea (Lunghezza x larghezza x altezza).
      Aggiungi al risultato un mc in più in quanto durante il getto è preferibile che ti avanzi del materiale, piuttosto che ti manchi.
      Per quanto riguarda l’armatura del ferro, dipende dal carico che graverà su detta soletta, e che va quindi calcolato da un libero professionista della tua zona.
      Per le dosi del calcestruzzo leggi accuratamente il nostro articolo dal quale ci hai scritto.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.