Il potere calorifico dei combustibili da riscaldamento.

Parliamo in questo articolo delle unità di misura relative ai combustibili che vengono usati nelle nostre abitazioni.
Nel sistema internazionale l’unità di misura dell’energia è il joule (J); parlando di energia elettrica spesso si usa il kilowattora (kWh).
 
Il joule è una quantità molto piccola, più o meno l’energia che serve per portare una tazzina di caffè alla bocca.
 
Per questo sono più usati i suoi multipli, il megajoule (MJ) che corrisponde ad un milione di joule, il gigajoule (GJ) che corrisponde ad un miliardo di joule.
Trattando di quantità molto grandi di energia come i consumi di una grande industria, o ancora di più grande, viene spesso usato il tep  (tonnellata equivalente di petrolio) cioè la quantità di energia ottenibile bruciando 1.000 Kg di petrolio.
 
 
Ogni combustibile è caratterizzato da un "potere calorifico", cioe dalla quantità di calore che
si otterrebbe bruciandone completamente 1 kg oppure 1 mc
Ad esempio da 1 kg di gasolio si ottengono 42,7 MJ; da 1 mc di metano 34,54 MJ.
 
Ma vediamo la tabella sottostante
 
POTERE CALORIFICO INFERIORE DI ALCUNI   COMBUSTIBILI

 
Metano
 
34.535
 
kJ/m3
 
8.250
 
kcal/m3
 
Gasolio
 
42.697
 
kJ/kg
 
10.200
 
kcal/kg
 
G.P.L
 
46.046
 
kJ/kg
 
11 ,000
 
kcal/kg
 
Legna
 
16.744
 
kJ/kg
 
4.200
 
kcal/kg
 
Petrolic (kerosene)
 
43.116
 
kJ/kg
 
10.300
 
kcal/kg
 
La potenza si misura in watt (W) e nei suoi multipli: il kilowatt (1 kW – 1.000 W) il me­gawatt (1 MW = 1.000.000 W). Tuttavia molto spesso, parlando di potenza termica di caldaie si utilizzano ancora, impropriamente, le kilocalorie/ora (kcal/h).
 
Per trasformare le kilocalorie/ora in watt, basta moltiplicarle per 1,163. Ad esempio, una caldaia da 25.000 kcal/h è una caldaia da 25.000 x 1,163 = 29.000 W, cioè da 29 kW.
 
 
ENERGIA
 
1
 
kWh
 
= 3,6
 
 
MJ
 
= 86O
 
kcal
 
1
 
tep
 
= 41,8
 
 
GJ
 
=    1O
 
Mkcal
 
               

 

 

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

 

di Amedeu

5 commenti

  1. Salve Redazione di CoffeeNews!

    seguo con interesse il vostro blog/rubrica da un paio d’anni e Vi ringrazio per la vostra insostituibile presenza.

    Vi scrivo per porvi una richiesta che non riguarda questo articolo e mi scuso per questo (purtroppo l’unico modo che ho trovato per comunicare con voi è commentare un articolo esistente).

    Ho 29 anni con diploma professionale in telecomunicazioni e sono impiegato nel settore dell’informatica.

    Figlio di muratore e con solo esperienza estiva di manovale edile (effettuata tra un periodo scolastico e un altro oppure durante la ristrutturazione della casa dei genitori) ma comunque sono cresciuto con l’interesse per la costruzione soprattutto per quanto riguarda le questioni tecniche.

    La mia richiesta è se potete approfondire l’argomento dell’autocostruzione di una casa, diciamo dal punto di vista di una persona non del settore che vuole prendersi l’onere di direttore dei lavori e della sicurezza e comunque dell’esecuzione in prima persona del maggior quantitativo possibile di lavori, purtroppo non si trovano molte informazioni a riguardo.
    Sono molto interessato ad occuparmi personalmente della costruzione della mia futura casa e so che questa pratica è molto diffusa all’estero cosa che non si può dire del nostro paese.
    Sono spinto ad una scelta del genere non solo per ragioni economiche ma anche come esperienza di vita.
    Non sono certo un geometra è non ho esperienze in materie giuridiche, fiscali, economiche, beni immobili e sociali ma sicuramente sono una persona molto scrupolosa (dal punto di vista tecnico) e con una discreta esperienza manageriale.
    Vi ringrazio anticipatamente per un’eventuale vostro interesse all’argomento,
    Cordiali Saluti
    Salvatore P.

  2. Per Salvatore.
    I nostri articoli sono in prevalenza destinati all’edilizia; troverai per esempio fra le “Categorie” la “COSTRUZIONE CASA”, dove è indicato il sistema di costruire una casa a partire dalle fondazioni fino alle rifiniture (sono 40 articoli consecutivi).
    Inoltre per tutte le opere che non troverai puoi sempre chiedere spiegazioni a noi.
    Amedeu e c.

  3. Grazie!
    la categoria COSTRUZIONE CASA è la mia preferita!

  4. Per Conchelinna.
    La tabella e stata modificata in attesa di una correzione finale.
    Ti ringraziamo per la segnalazione fatta.
    Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.