Importanza del geologo nella scelta delle fondazioni di una casa

Importanza del geologo nella scelta delle fondazioni di una casa.

Le fondazioni sono la base di partenza di un edificio, e non è solo necessario prevederle di un certo tipo, ma a monte vanno verificate le condizioni nelle quali devono lavorare, il suolo che le deve portare, l’ambiente circostante e i suoi rischi, per cui, per iniziare, è sempre necessario avere una perizia geologica del terreno dove si va a realizzare il fabbricato.

L’Italia è un paese di mare, pianure, colline e montagne, e purtroppo si è aggiunta la mano dell’uomo, che ha reso instabili tanti terreni, facendo aumentare a dismisura gli smollamenti e le calamità che, purtroppo, conosciamo ogni anno.

Una buona relazione geologica deve tener conto dei diversi fattori a rischio che presanta il terreno edificabile, e di conseguenza anche il suolo circostante.

Fino a pochi decenni fa, quando ancora era semisconosciuta l’opera dei geologi, le fondazioni tipiche di una casa in muratura, erano definite a sacco, con getto di calcestruzzo oppure in calcestruzzo con pietre affogate.

Erano soluzioni semplicistiche in un Paese che ancora non aveva conosciuto il boom edilizio.

A seguito delle diverse calamità e smottamenti che si verificano ogni anno, si è reso necessario inserire in ogni progettazione di edifici, ampiamenti e sopraelevazioni comprese, la figura del Geologo; un tecnico laureato, che rileva e elabora la cartografia geologica di un suolo, e estraendone le eventuali problematiche individua e valuta la pericolosità geologica di un ambiente, effettua l’analisi relativa alla prevenzione dei rischi geologici e ambientali, con relativa redazione della cartografia necessaria; effettua la programmazione e progettazione degli interventi strutturali e non, indispensabili per prevenire ogni pericolo derivante. 

Quindi, in base a questa figura di tecnico laureato introdotto a pieno titolo nell’edilizia, le fondamenta di un immobile in muratura (Tipologia che normalmente analizziamo) saranno del tipo necessario alla costruzione che vogliamo realizzare e calcolate tenendo conto di tutti i fattori di rischio che provengono dal suolo e dall’ambiente ad esso attinente.

Se un terreno è instabile, il geologo potrà, per esempio, consigliare nella sua relazione geologica  una fondazione in cemento armato su palificata, fino a raggiungere uno strato stabile del terreno.

Importanza del geologo nella scelta delle fondazioni di una casa 1   

A seconda di una valutazione più mite potrà, invece, essere una platea in cemento armato, che ripartirà tutto il peso della casa in maniera uniforme sul terreno.

Questo articolo vuole far comprendere a quei cittadini che intendono costruire, che è assolutamente necessario un intervento di questo tecnico specializzato, importante quanto lo stesso progettista e direttore dei lavori.

I Comuni, tra l’altro, non accettano i progetti edilizi di nuova costruzione, ampliamento o sopraelevazione se non sono accompagnati da una perizia geologica, che tra l’altro è indispensabile per tutelare la sicurezza delle famiglie ma anche tutelarle da eventuali danni al fabbricato, quali lesioni o crepe, che saranno così evitate con la previsione di fondazioni studiate in modo appropriato.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.