Installazione di parete salvaschizzi trasparente su una vasca da bagno.

Chi possiede un bagno con una vasca e vuole creare una parete in cristallo oppure in plexiglas trasparente, per potere fare una doccia, evitando di schizzare tutto l’ambiente circostante, deve seguire le seguenti istruzioni.

Prima di tutto specifichiamo che una parete doccia si monta sempre allo stesso modo, qualunque sia il numero di pareti di cui è composta, ed indipendentemente dal fatto che sia montata a destra o a sinistra.

Gli attrezzi che il montatore deve procurarsi sono i seguenti;

  A

Per iniziare, cerchiamo di avere una idea di come vogliamo che appaia la vasca con la parete trasparente a lavoro ultimato.

Vedi immagine sottostante

  A

Per effettuare un buon lavoro è fondamentale che la parete sia montata in posizione perfettamente verticale, leggermete arretrata rispetto al bordo della vasca.

A questo punto si deve tracciare sul lato corto della vasca, a ridosso del muro, un segno, posto a 3 cm arretrato dal bordo esterno della vasca stessa.

  A

Usando una livella a bolla, dobbiamo tracciare sul muro una linea verticale che passi per il segno di cui sopra. (Fig 2)

Su questa linea vanno segnati i punti dove andranno messi i tasselli del montante con profilo ad U (Fig 3)

  A

E’ necessario effettuare i fori per inserire i tasselli ad espansione, e per iniziare ciò, usare un chiodo in acciaio e dare un colpetto con il martello, proprio sopra i punti segnati. Ciò eviterà alla punta del trapano di scivolare sulla piastrella, rigandola.

Poi, usando un trapano ed una punta Vidia da muro, occorrerà perforare la piastrella fino al muro, senza dare colpi forti, nè fare pressioni.

  A

Prendere il montante ad U e piazzarlo sulla linea verticale, tenerlo fermo, e forarlo con il trapano, in corriospondenza dei fori sopra praticati.

Quindi applicare i tasselli ad espansione e con le viti fissare il montante ad U alla parete.

        A

Quindi inserire il profilo dell’anta all’interno della U e fissarlo con le apposite viti.

  A

Dopo di che, rimane da sigillare ermeticamente la giunzione tra la parete piastrellata ed il montatnte verticale, con il silicone bianco anti muffa.

  A

Tenere di conto, in questa lavorazione, che il profilo alto della parete doccia, superi di almeno 15 cm il soffione della doccia stessa

Vedi immagine sottostante

  A

Tutti i  materiali e gli utensili per effettuare tale lavoro, sono reperibili presso i grandi magazzini Leroy Merlin.

 Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

4 commenti

  1. Buongiorno
    ho un box doccia la cui giunzione al piatto doccia, nella parte interna quindi a contatto dell’acqua, è siliconata. Adesso il silicone si sta staccando: siccome il silicone a quanto ho avuto modo di vedere, nel tempo presenta problemi, c’è un prodotto sigillante che lo possa sostituire senza questi inconvenienti? O magari c’è un silicone di qualità superiore che non diventi nero e non si scolli?
    Grazie 1000

  2. Mi farebbe comodo una vasca per i miei due bambini, che pero’ tra qualche anno non faranno piu il bagnetto e mi torna utile la doccia…Insomma posso istallare una vasca sul un piatto doccia esistente( 80×90) senza pero’ rimuovere il piatto stesso(senza rompere nulla),quindi sovrappore la vasca?
    Grazie

    • Per Dino.
      In teoria è possibile, in quanto potresti collocare una vasca piccola sopra il piatto doccia ed in maniera che la stessa stia sopraelevata: rispetto al piatto. Naturalmente va rifinita esternamente.
      Lo scarico della vasca dovrebbe essere immesso in quello della doccia, mentre per le tubazioni idriche non dovresti avere grossi problemi.
      Ti occorre l’intervento di un idraulico e di un buon muratore.
      Comunque, ci sono in commercio delle soluzioni studiate e “Prefabbricate”, dipende però da poter trovare quella giusta ed a buon prezzo,
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 5 = 13

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>