Installazione guidata di un lavabo in un bagno WC.

Dobbiamo affrontare la installazione di un lavabo in un bagno WC.

Avevamo gia parlato sommariamente delle apparecchiature sanitarie, adesso tramite varie immaginie con le dovute spiegazioni metteremo in opera il lavabo,

Trattasi però di un lavabo "di nuova generazione", non del tipo tradizionale a colonna, ma bensì di moderna fattura e provvisto  di un mobiletto sottostante.

Sotto vediamo il lavabo completamente installato:

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

Seguiamo adesso, passo per passo,come siamo giunti alla sua completa installazione.

Per prima cosa abbiamo piazzato l’armadietto in legno, fissandolo con quattro viti e tasselli ad espansione ionseriti nel muro: il lavoro è stato abbastanza facile, anche se abbiamo dovuto adoperare una punta da trapano al cobalto per forare le piastrelle del rivestimento.

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

Si prende il lavello e lo si prova sull’armadietto per effettuare il montaggio del miscelatore, che altrimenti sarebbe di difficile applicazione in quanto in posizione non facilmente raggiungibile.

       CLICCARE SULL’IMMAGINE

Iniziamo l’installazione:

Dobbiamo chiudere il rubinetto generale dell’acqua.

Per pima cosa controlliamo la scatola del kit di montaggiio della piletta e del miscelatore smaltati.

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

Inseriamo i pezzi del kit del miscelatore.

Fissiamo il miscelatore, con il controdado sotto il lavello.

            CLICCARE SULLE IMMAGINI

Fatto questo, rimuoviamo il lavabo dall’armadietto.

Siliconiamo la parte alta dell’armadietto, sulla quale dovrà poggiare definitivamente il lavabo.

Quindi prendiamo il lavabo e lo inseriamo di nuovo sull”armadietto.

            CLICCARE SULLE IMMAGINI

Controlliamo la piletta smaltata con tutti i suoi componenti (guarnizioni e controdadi) e la inseriamo nel foro di scarico del lavabo

              CLICCARE SULLE IMMAGINI

Passiamo adesso a montare il sifone di scarico in PVC.

    CLICCARE SULL’IMMAGINE

La sua applicazione è semplice, e lo  fissiamo alla piletta avvitandolo a quest’ultima.

Infine stringiamo il tutto.

    CLICCARE SULL’IMMAGINE

Nelle immagini sottostanti vediamo i due flessibili da 3/8" che escono dal miscelatore e che andranno avvitati alle uscite a muro rispettivamente dell’acqua fredda e di quella calda. Nel nostro caso abbiamo dovuto unire due flessibili, in quanto il centro lavabo era spostato rispetto ai tubi sottostanti dell’acqua.

              CLICCARE SULLE IMMAGINI

Il lavoro è ultimato.

Riapriamo il rubinetto generale e ridiamo l’acqua.

Quindi proviamo il lavabo, controllando che non vi siano perdite in corrispondenza degli attacchi dei flessibili e dello scarico.

Se così fosse, con l’aiuto di una chiave a pappagallo stringiamo maggiormente i raccordi che perdono.

      CLICCARE SULL’IMMAGINE

Ecco il lavabo completato.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

5 commenti

  1. Ciao, intanto complimenti per la spiegazione con tanto di foto ad ogni passaggio. Ho una situazione simile, vorrei installare un mobile sospeso moderno, della Berloni Bagni modello Just da 100 con 2 cassetti, ed il centro scarico é spostato di 20cm circa rispetto a dove vorrei il centro mobile io. È fattibile? Di quanto posso spostare al max il centro?

  2. Per Alessandro.
    Stando alle immagini di cui all’articolo, presso i magazzini edili e di idraulica puoi trovare tutto il materiale occorrente a unire un lavabo, rispetto ad uno scarico spostato, della misura che desideri, purchè tubazioni e flessibili rimangano dietro al mobiletto.
    Amedeu e c.

  3. Buonasera, ho un lavabo a colonna e vorrei togliere solo quella e incastrare il lavabo in un mobile o comunque togliere anche solo la colonna: è una cosa fattibile? Come dovrei procedere?
    grazie

  4. Per Laura.
    E’ fattibile, però il lavabo deve essere sorretto da 2 mensole smaltate poste sotto lo stesso, (lunghe 35/40 cm) esattamente ai due lati del lavabo.
    Tali mensole vanno murate nel muro e quindi il vaso va poggiato sulle stesse e fermato con le viti a stringere.
    Vedi l’ultima immagine di questo nostro articolo.
    In alto si intravede la sagoma della mensola smaltata e sotto il bullone con dado per fermare il lavabo.
    Purtroppo l’immagine non era dedicata a tale argomento, ma può renderti l’idea.
    http://www.coffeenews.it/come-sostituire-i-flessibili-agli-apparecchi-sanitari-fai-da-te
    Amedeyu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.