B – Intonaci- Arricci. Realizzazione fasce di guida

Se nella parete che andiamo ad intonacare sono previste delle prese o  altri punti luce, è necessario,  prima di fare i punti fissi, tracciare con una matita di gesso, il passaggio dei fili elettrici;  con la mazzetta e scalpello eseguiremo poi  le tracce nella parete, quindi ci stenderemo  il corrugato della misura prefissata. Fermiamo il corrugato al muro con dei chiodi infissi a sfioro e lo portiamo fino al punto dove sono previsti i punti di presa o derivazione.
Quindi ricopriremo  con malta le tracce e toglieremo i chiodi a sfioro.

TRACCE E CORRUGATO

Proseguiamo per le fasce e l’arriccio:

abbiamo completato i punti fissi o pasticche ed adesso passiamo alla realizzazione delle fasce che serviranno come guida per la riga di alluminio che deve “tirare” l’arriccio dal basso verso l’alto

Iniziamo da terra usando della malta soda ma molto lavorabile (e per questo deve essere malta bastarda con cemento e calce in quantità uguali fra loro, con aggiunta di lattice aggrappante tipo il P5 della Kera Koll)

Se non siamo troppo esperti ad “attaccare" la malta al muro, basta avvicinarci lo sparviere e con il dorso della mestola pigiare la malta verso il muro e lisciarla ai due lati in maniera che non sgusci verso il basso.
Si dovrà creare una striscia larga pressappoco 15 cm (attenzione a non perdere troppo tempo dietro i margini della fascia, in quanto non deve essere realizzata una strada, ma solo una striscia nella quale conterà il centro, che dovrà essere perfettamente lisio e verticale, al fine di strusciarci ilsuddetto  regolo in alluminio).

Passiamo poi alle altre due fasce verticali ed eseguiamo le stesse operazioni.

 

FASCE

 

Poi ripartiamo dalla prima fascia, strusciamo la riga e vediamo dove manca la malta e dove invece è stata asportata.
Ritocchiamo i vari punti con malta, ripassiamo la riga.
In uIltimo prendiamo la pialla da muratore o frattazzone (Tavola di legno di cm 90x15x3, corredata da un buon manico da frattazzo per sostenerla) e strusciandola dal basso verso l’alto e viceversa, creiamo finalmente delle strisce perfettamente piane e verticali.

Sono state realizzate le fasce

Domani eseguiremo l’arriccio.

SEGUE ./.

 Continuate a seguirci, in seguito i prossimi interessantissimi articoli

di Amedeu

8 commenti

  1. salve io devo intonacare una parete però invece di fare le fasce ho preso i profili guida, volevo sapere se con la staggia devo scorrere sopra questi profili oppure devo tenerli solo di riferimento.
    Grazie.

  2. Per Matteo.
    Le attrezzature e le novità in edilizia sono moltissime ogni giorno, per cui non sappiamo a quale profili guida ti riferisca.
    Comunque se sono profili metallici (probabilmente in alluminio), che puoi fissare (in qualche modo) verticalmente alla parete ed al posto delle fasce, o inglobate nelle medesime, a condizione, ripetiamo, che vengano posizionate in perfetta verticalità, allora puoi fare l’arriccio strusciando la staggia o regolo di alluminio su dette guide e procedendo dal basso verso l’alto.
    Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.