La comodità di una cabina da idromassaggio che dona benessere

La comodità di una cabina da idromassaggio che dona benessere.

Le vediamo esposte nelle vetrine dei negozi di apparecchiature sanitarie e nei grandi magazzini tipo Leroy Merlin. Obi, Bricoio; sono le cabine idromassaggio, che nei tempi passati potevano essere considerate un lusso, ma che sono diventate sempre di più un accessorio necessario per il benessere fisico nostro e della nostra famiglia.

La loro composizione e forma può essere diversa, ma normalmente si trovano di forma quadrata, rettangolare o semicircolare.

Cabina quadrata rettangolare 1   La comodità di una cabina da idromassaggio che dona benessere. 1   

Come funziona una cabina da idromassaggio

Le cabine da idromassaggio sono in grado di offrire un’ampia gamma di trattamenti all’insegna del benessere.

La funzione di idromassaggio viene assicurata dagli idrogetti, che sono disposti in numero variabile lungo la struttura della cabina, e che stimolano i punti sensibili del corpo attraverso una miscela bilanciata di acqua e aria; oltre a questa funzione primaria, alcuni modelli di cabina idromassag­gio consentono di effettuare il bagno turco, la sauna e il massaggio plantare, cervicale e dorsale.

Il Bagno turco; l’optional più diffuso, favorisce il recupero dallo stress attraverso I’antica pratica dell’Hammam, che è la permanenza in un ambiente caldo e umido.

Attraverso un diffusore situato sotto il sedile il vapore saturo viene sprigionato e si muove naturalmente verso I’alto.

Per rendere più confortevole la seduta, alcuni modelli di cabina presentano anche un Seggiolino, assemblato alla colonna dei comandi.

Le cabine da idromassaggio sono di fa­cile manutenzione: il cristallo si pulisce con i normali prodotti per i vetri, mentre le parti cromate quali la rubinetteria ed even­tuali pulsanti, con acqua e detergente.

Gli ugelli degli idrogetti si possono svitare e pulire per rimuovere eventuali tracce di calcare.

La comodità della cabina da idro­massaggio risiede anche nel suo ridotto ingombro, equivalente a quello di una normale doccia: circa 0,6-0,8 mq contro i 1,2-1,4 mq occupati da una vasca normale.

Il miscelatore termostatico

II miscelatore termostatico è un dispo­sitivo; installabile nella vasca da bagno o nella doccia, nascosto alla vista e che permette di impostare I’acqua alla temperatura desiderata, impedendo che il calore subisca alterazioni.

Il calore viene regolato indipendentemente dalla temperatura di produzione dell’acqua e non subisce sbalzi dovuti a prelievi improvvisi dell’acqua in un’altra stanza della nostra casa, consentendoci così di evitare continue correzioni sul rubinetto per mantenere la temperatura costante.

Il mi­scelatore termostatico garantisce anche una maggiore durata nei tempo dell’impianto idraulico, in quanto preserva una parte del circuito dalle alte temperature, che favoriscono i depositi di cal­care.

Fisicamente è dotato di due manopole: la prima destinata alla regolazione del calore dell’acqua, la seconda finalizzata al dosaggio del flusso dell’acqua.

II dispositivo termostatico rende la doccia particolarmente sicura per i bambini, dato che il rubinetto può essere bloccato sulla tem­peratura dell’acqua più idonea, evitando accidentali scottature.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.