La serie di operazioni e prodotti per restaurare un mobile

La serie di operazioni e prodotti per restaurare un mobile.

Vogliamo, in maniera più sintetica possibile, mostrare ai lettori la serie di operazioni che servono per poter restaurare un vecchio mobile, compreso l’indicazione del tipo di prodotti da usare.

Prendiamo in esame questa vecchia scrivania di altri tempi:

La serie di operazioni e prodotti per restaurare un mobile 1   

Preparazione

Le operazioni di preparazione di un mobile, al fine di portarlo alla successiva rifinitura, sono quelle descritte di seguito e che vanno effettuate in sequenza.

– Raschiare le vernici vecchie e rovinate in modo da ottenere una finitura regolare.

– Pulire le superfici per poter ottenere una buona tenuta degli strati successivi

– A seconda dello stato del nostro mobile possiamo utilizzare dei trattamenti per indurire le superfici o per trattarle contro I’umidità.

– Per piccoli tagli o graffi, occorre utilizzare dei pennarelli da ritocco disponibili in diversi colori.

– Per prima cosa bisogna riempire le crepe e i tagli più evidenti con degli stucchi o con della pasta per ritocco legno.

– Vanno richiusi i pori con dei prodotti specifici che devono livellare le superfici, prima di ogni trattamento complementare

Ma adesso osserviamo attentamente quelli che possono essere i prodotti adatti da utilizzare per eseguire questa nostra preparazione.

I prodotti presentati di seguito, vogliono solamente indicare il tipo da adoperare, ma in commercio è possibile acquistarne altri, similari, non delle stesse marche, ma che comunque hanno le stesse caratteristiche e sono altrettanto efficaci.

L’importante è che il lettore sappia quali ingredienti usare per tale lavoro.

Elenco prodotti per la preparazione

6   7   

altri prodotti per la preparazione:

8   10   

11    12   

Finitura del mobile

 

 4         

Dopo avere eseguito le preparazioni come sopra descritto, è necessario rifinire il nostro mobile, e le operazioni di rifinitura possono essere diverse, a seconda di come noi lo vogliamo personalizzare, usando uno degli specifici trattamenti che di seguito vi riportiamo:

–        Uso di tinte per legno

Le tinte per legno, sono senza dubbio una tappa preliminare che precede alla verniciatura o alla lucidatura del mobile, e ci permettono di ottenere delle precise tonalità per personalizzare i nostri mobili.

Scegliendo alcuni prodotti contenenti cera, questi offriranno inoltre una protezione antimacchia.

–        Uso delle cere

Se vogliamo usare delle cere, è bene sapere, che oltre che alla loro azione nutriente, donano una vivacità particolare al legno dei nostri mobili.

Siano esse colorate o neutre, le cere devono essere applicate preferibilmente con un tampone di lana d’acciaio fine.

Per una corretta manutenzione occorre applicare il prodotto due volte almeno

–        Uso delle vernici

Volendo usare invece le vernici pronte, è indispensabile scegliere secondo la natura del legno, inoltre vanno applicate sempre nella direzione della venatura del legno, con due mani consecutive in modo che le nostre superfici risultino lucide e regolari.

–        Uso dei vetrificatori

I vetrificatori, garantiscono una finitura perfetta e proteggono da macchie e graffi il nostro mobile, donandogli un aspetto completamente rinnovato.

3   

Segue visione tipo di  prodotti di finitura:

1   2   

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.