La Ue mette al bando le lampadine a incandescenza: vendita vietata dal 2012

 BRUXELLES – Le lampadine a incandescenza usate in tutte le case saranno messe al bando nella Ue dal 2012. Lo hanno deciso oggi gli esperti degli stati dell’Unione approvando una proposta di regolamento che mira a togliere dal commercio progressivamente le lampadine tradizionali a partire dal 2009 per terminare nel 2012.

Grazie a lampadine di nuova generazione, i cittadini europei non solo potranno risparmiare energia, ma permetteranno, sottolinea una nota della Commissione, di ridurre di circa 15 milioni di tonnellate all’anno le emissioni di C02.

Secondo i calcoli dell’esecutivo Ue, una famiglia media che sostituisce le lampadine a incandescenza con lampade fluorescenti compatte potrà fare un’economia da 25 a 50 euro all’anno sulla bolletta dell’elettricità.

                                                                                                                                                         

di Amedeu

Un commento

  1. Pingback: diggita.it

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.