L’arte del cotto. Un patrimonio di bellezza che ritroviamo nei pavimenti e nei manufatti in terracotta.

In questo capitolo parliamo del cotto, un materiale che è conosciuto fin dai tempi antichi ma che si è radicato in particolari zone.

Ebbene vogliamo parlarvi del cotto Toscano dell’Impruneta.

Vi faremo vedere di seguito alcuni pavimenti e manufatti tipici di questa località, ma prima vorremmo spendere due parole sulla storia della terracotta di Impruneta.

La fortuna della terracotta di Impruneta è dovuta alla presenza di una particolare argilla di grande rendimento, ad un ricco patrimonio boschivo che un tempo forniva il combustibile per le fornaci e alla favorevole posizione geografica del paese, inserito nella rete viaria di collegamento tra Firenze, Arezzo e Siena.
I Fornaciai di Impruneta compaiono per la prima volta in un documento del 23 marzo 1308. Durante quel periodo i fabbricanti di orci e di mezzine (Vasi con manici) erano riuniti in una sola corporazione che doveva proteggere e regolare la produzione e la qualità di un artigianato già fiorente in quel lontano anno. Secondo quell’atto i componenti di quella corporazione erano allora 23.

Da quel lontano 1308 la produzione del cotto è continuata nei secoli e si sono create nel tempo vere e proprie dinastie di fornaciai.

Impruneta è una cittadina posta a sud di Firenze, ma il suo artigianato è ormai diventato famoso in tutto il mondo.

Le fabbriche si sono evolute, ma l’arte della terracotta  ha fatto nascere dei pavimenti veramente belli e caldi a vedersi:

CLICCARE SULLE IMMAGINI

I suoi pavimenti assumono colori e forme che risultano essere straordinari anche in fotografia:


CLICCARE SULLE IMMAGINI

Sopra sono ritratti due tipi di pavimento in cotto con vicino le tabelle delle caratteristiche e misure.

Questi pavimenti possono essere murati a malta oppure incollati.

Per lo spazio a disposizione possiamo solo farvi vedere quel poco che possiamo, ma il solo guardarli rende l’idea della perfezione e della bellezza del cotto Impruneta.

Ma ad Impruneta non si fanno solo i pavimenti, si tramanda anche l’arte dei manufatti da giardino, da arredo e da decoro e di seguito vogliamo presentarvi due tavole di tali produzioni:

CLICCARE SULLE IMMAGINI

Inoltre nei vecchi forni che resistono al tempo e sembrano far parte di epoche antiche,

CLICCARE SULLE IMMAGINI

si lavorano cotti per produzioni particolari come  si può veder di seguito:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Abbiamo fatto veramente un giro velocissimo in questa meravigliosa terra, dove non solo si producono i materiali di terracotta, ma si tramanda la loro storia in un museo appositamente allestito e si indicono corsi per chi voglia imparare questo mestiere così pieno di fascino.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

8 commenti

  1. Esiste una casa produttrice di cotto fatto a mano che propone un nobile cotto ?

  2. Per Pasquale.
    Non possiamo fare annunci pubblicitari al di fuori di google. Mi spiace.
    Comunque esistono molti cotti veramente belli.
    Noi abbiamo fatto vedere un cotto conosciuto ed apprezzato; ma non è detto che non ve ne siano altri altrettanto validi.
    Ti salutiamo.
    Amedeu e c.

  3. abito a Bergamo e vorrei poter avere informazzioni dove poter trovare un rivenditore nelle vicinanze . Sono alla ricerca di piastrelle in cotto impruneta posate circa 25 anni or sono per un rappezzo, le dimensioni delle piastrelle sono di cm.33×33 ed erano fornite in formato accoppiato .

  4. Per Mauro.
    Sono piastrelle che probabilmente non vendono più accoppiate, ma singole in scatola, ma non ci ricordiamo se hanno ancora le mirure di cm 33×33.
    Devi provare a contattare questo link, dove sapranno certo aiutarti.
    http://www.cottoimpruneta.it
    Amedeu e c.

  5. buongiorno ho recuperato un vecchio pavimento ma non riesco a rintracciare il produttore. dietro le mattonelle leggo : DITTA SEMPLICI SIENA…qualcuno mi sa dire qualcosa?un grazie per qualsiasi imput riusciate a darmi!

  6. Aprendo le immagini de l’arte del cotto la !a quella più grande rappresenta giusto delle piastrelle 15×30 che sto cercando per sostituire delle rotte. Mi servirebbe +o- 1 mq:dove posso reperirle o chi potrebbe fornirmele?
    Grazie per cortese risposta

    • Puoi trovarle presso ogni buon magazzino edile,
      Chiedi mattonelle 15×30 in cotto.
      Sarà però difficile che tu riesca a trovare la stessa tonalità di colore.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.