Lastre in cartongesso. Composizione e montaggio fai da te

Le lastre di cartongesso che servono per la realizzazione di pareti, contropareti, soffitti ed altro, in genere sono costituite da una parte centrale o nucleo formato da gesso delle migliori qualità, ottenuto da rocce naturali.

Tale nucleo viene rivestito da entrambi i lati da fogli di cartone speciale , ricavato in genere dalla carta riciclata.

Le lastre si presentano in spessore semplice da mm 12, 5 oppure doppio, cioè lastre semplici con l’aggiunta di un rivestimento di circa 20 mm avente forti resistenze al fuoco ed idoneo per isolamenti termici acustici.

Per costruire una parete con le lastre di cartongesso, realizziamo prima l’orditura metallica, costituita da profilati metallici ad U o a C conformi alla norma europea EN10142, 1^ scelta, spessore 0,6 mm. Inoltre i profilati metallici devono essere zincati a caldo ed essere trattati chimicamente contro la ruggine.

 

Questi trattamenti sono effettuati dalle ditte fornitrici secondo standards europei da rispettarsi.

L’orditura metallica di sostegno deve essere inoltre corredata da una serie di accessori vari tipo: ganci di unione, giunti lineari, viti distanzatrici, nastro di rete, nastro per guarnizioni isolanti, viti varie ecc.

 

Tutto questo materiale accessorio, viene fornito dai magazzini o negozi di bricolage presso cui farete gli acquisti e che vi forniranno, secondo il disegno che avrete preparato a casa, tutto il materiale in quantità giusta.

Occorrerà inoltre che vi procuriate una o più confezioni di stucco pronto o in polvere e rete di tessuto resistente, per la rifinitura previa stuccatura e rasatura, dei giunti.

Normalmente in una casa di civile abitazione che ha l’altezza interna di mt, 2,70, si monta la orditura metallica ad U fermandola con viti ad espansione o simili al soffitto ed al pavimento, poi vengono installati i montanti metallici a C ad un interasse che varia dai 30 ai 60 cm a seconda del tipo di parete e della resistenza meccanica che si vuol dare alla medesima.

I correnti metallici orizzontali del soffitto e della parete vengono fissati ai montanti verticali tramite gli accessori in dotazione, che variano a seconda che la parete sia completamente chiusa, cioè senza porte, oppure che vi siano porte da installare, nel qual caso verranno interrotti alcuni montanti (cioè quelli compresi nella larghezza della porta e che partiranno da una altezza di circa mt. 2,10 (cioè dall’architrave metallico del vano porta), fino al corrente orizzontale a soffitto.


Come si può capire, il montaggio di per se stesso non è difficile, se si possiede una buona attrezzatura del fai da te, un buon ponteggino mobile interno, tanta volontà e l’aiuto di almeno un’altra persona per eseguire gli spostamenti, i fissaggi e le rifiniture del materiale.

Come detto sopra, le pareti di cartongesso possono essere a lastra semplice o a doppia lastra, ma esistono anche a tripla lastra, qualora si vogliano raggiungere dei buoni risultati nella resistenza al fuoco e nella acustica.

Questi ultimi tipi di pareti normalmente vengono montati in ambienti di lavoro tipo officine o simili o altri in cui vi debba essere la massima sicurezza contro il fuoco.

Ma ritorniamo alla parete domestica dello spessore di mm 125 avente solo una lastra per lato (vista in sezione)

Al centro delle due lastre, verranno posati materassini di lana minerale per un fatto prettamente termico acustico, ma da non trascurare.

Le porte verranno poi montate nelle apposite aperture incorniciate internamente da profilati metallici, mentre l’impianto elettrico non offrirà alcuna difficoltà di esecuzione, in quanto, per le scatole di interruttori, prese e derivazione occorrerà solo fare un foro nel punto giusto della lastra, mentre i cavi di alimentazione della corrente verranno passati in corrugato autoestinguente in verticale o in orizzontale in fori già predisposti nell’armatura metallica, e naturalmente detti corrugati vanno posati prima di chiudere la parete con la seconda lastra,.

Il fissaggio delle lastre di cartongesso ai montanti metallici avviene tramite viti autoperforanti speciali che normalmente hanno una resistenza quasi infinita contro la ruggine.

Montata l’armatura metallica, tagliate e montate le lastre, vanno effettuate le rifiniture della parete.

In questo caso adopereremo il nastro, lo stucco e la rete di tessuto, una buona spatola per rasatura.

Il lavoro va eseguito con calma e con la massima precisione. Infine per piccole sbavature basta carteggiare.

Applicare poi a terra il battiscopa incollato e pitturare.


Continuate a seguirci, di seguito i prossimi interessantissimi articoli

 

di Amedeu

37 commenti

  1. Buon giorno sono un posatore di cartongesso nel cantiere dove ho iniziato mi hanno sottoposto un quesito : Le pareti divisorie in cartongesso tra due unita’ commerciali es 2 negozzi e le relative vie di fuga devono essere in classe a1 ex calsse 0 o possono essere in classe a2?. La parete e’ alta 4 m e lunga 35 m a 4 lastre , devono essere tutte e 4 in classe a1 o solo le due piu’ esterne?
    non ci sono soffitti e il cappannone e alto 12m. grazie per l’attenzione

  2. Per Enrico.
    La classe, è importante principalmente agli effetti di un eventuale incendio.
    Se per esempio 4 lastre (2+2 + l’armatura in profilato metallico) hanno un REI 120 complessivo, cioè devono resistere al fuoco per 120 minuti , consentendo ai vigili del fuoco di intervenire; cambiando l’accoppiamento di tale lastre, puoi, involontariamente abbassare il REI, magari portandolo a 90, 80, 70 min ecc. prendendoti una responsabilità non indifferente.
    Per cui, a secondo della destinazione d’uso del capannone, ti conviene parlare con la ditta che ti fornisce il cartongesso e con il progettista delle pareti, ed attenerti a quanto da loro indicato.
    Amedeu e c.

  3. salve amadeu dovrei fare una parete in carto in gesso volevo solo sapere a che distanza vanno messi i tasselli a terra e al soffitto per montare la guide del carto in gesso dove andranno messi poi i pannelli?
    grazie

  4. Per Emanuele.
    Se vuoi una risposta alla tua domanda inserisci, per correttezza, la tua email.
    Amedeu e c.

  5. Vorrei sapere per fissare una parete di cartongesso a terra bisogna bucare i mattoni?cosa posso utilizzare per fissarlo??

  6. Per fabiano
    Per montare una parete in cartongesso ti necessita l’intelaiatura interna in acciaio zincato.
    Questa va fissata al pavimento con tasselli e viti ad espansione (vedi l’immagine rappresentata nell’articolo dal quale ci scrivi.)
    Le viti non devono essere eccessivamente lunghe, per non forare tubazioni o corrugati elettrici, che possono passare sotto pavimento).
    Amedeu e c.

  7. Dovrei montare una controparete su un muro dove esistono già una porta e una finestra, che istruzioni mi puoi dare?

  8. Per Fiorenzo.
    Esegui normalmente il lavoro in maniera che i prolungamenti delle mazzette della porta e della finestra vadano a chiudersi contro la nuova parete che stai realizzando.
    A lavoro ultimato si deve vedere sia la porta che la finestra più spesse dello stato attuale.
    Non incontrerai alcuna difficoltà.
    Amedeu e c.

  9. Salve, ho una scala in muratura che parte dal seminterrato al 2° piano. Vorrei isolare la rama che da terra scende al seminterrato senza però, chiudure il sottoscale. Dovrei quindi realizzare una sorta di struttura semi sospesa, come posso fare?

  10. Per Serena.
    Sono problematiche strutturali che ti suggeriamo di affrontare con un tecnico della tua zona, che ti farà il progetto e la successiva direzione dei lavori.
    Amedeu e c.

  11. Buonasera!! mi hanno appena fatto un preventivo per l’acquisto del solo materiale, per la chiusura di una parete interna cioè per creare una cameretta separandola dalla cucina.Le misure della parete sono:largh.227 cm altezza 294,5cm spessore 10cm. per insonorizzare mi hanno consigliato la lana di roccia.vi chiedo se posso mandarvi la copia del preventivo perche’ ho dubbi sulla quantita’di materiale e prezzo. Ovviamente oscurerei l’intestazione della ditta in questione.in caso positivo fornitemi un indirizzo e-mail nel caso contrario vi ringrazio lo stesso per la gentile attenzione.

  12. Per Andrea ct.
    Puoi verificare da solo i prezzi del tuo preventivo, visitando il nostro “Prezzario” (in alto nella Home) e cercando “prezzi dei materiali”
    Amedeu e c.

  13. Per Marco.
    Se vuoi una risposta, per correttezza, rifai la domanda e inserisci la email.
    Amedeu e c.

  14. buongiorno…
    vorrei livellare il soffitto della mia cantina e ho pensato di applicare lastre di cartongesso.
    come posso fissarle a soffitto senza occupare troppo spazio in altezza? tenuto conto che il soffitto è già basso di per se.
    posso fissarle direttamente all’intonaco?
    grazie.

  15. salve, se gentilmente mi date qualche indicazione per un controsoffitto a cappotto termico da esterno, in pratico da installare ad un piano piloty, grazie…

  16. vorrei costruire una porta in cartongesso in una canna fumaria di cui le misure sono altezza 2,75 largezza cm 85 profondita 52.la porta vorrei fosse alta almeno 2 m la larghezza il piu largo possibiledentro gl”i 85 cm della canna fumaria. l apertura della porta deve essere da sinistra verso destra che cosa mi occorre per costruirla di materiale’ ‘?la canna fumaria e costruita in cartongesso grazie

    • Per Antioco.
      E’ un lavoro del quale non riusciamo a comprendere l’uso nè i materiali usati.
      Ti consigliamo di fare vedere il lavoro da un tecnico della tua zona.
      Amedeu e c.

  17. Salve, vorrei sapere se è possibile fissare una parete in cartongesso ad un controsoffitto già esistente realizzato in pannelli di fibra minerale. Se si, come posso ancorare stabilmente la guida orizzontale a questo controsoffitto esistente?

  18. Salve dovrei realizzare una controparete in cartongesso dietro il letto ma non so come fare la struttura potete aiutarmi. Grazie

    • Per Antonio.
      Usa il pulsante “Cerca”, in alto a destra della Home e troverai tutte le indicazioni che vuoi relative alle pareti in cartongesso.
      Amedeu e c.

  19. Lo avevo chiesto perchè o già cercato su google e nn ho trovato niente. Grazie lo stesso

  20. di che spessore e consigliabile la lastra di cartongesso per fare contrasoffittatura

  21. se il pannello di cartongesso è spesso 13 mm, il profilo a u che l odeve contenere deve essere alto 13mm esatti o può essere anche di 15mm o quale dimensione?

    • Per Matteo.
      Se la parete finita deve avere uno spessore diverso da quello indicato nell’articolo, puoi richiedere alla ditta fornitrice (Noi usiamo la Knauf) se hanno dei profili zincati di diverso spessore.
      Troverai sicuramente la soluzione.
      Amedeu e c.

  22. Salve,cosa mi consigliate x rivestire in cartongesso una canna fumaria esterna?tra la canna fumaria e il cartongesso è preferibile mettere della lana di roccia,o può bastare solo il cartongesso?grazie e buona giornata

    • Per Renzo.
      Una canna fumaria, specie se chiusa in una scatola, emette un enorme calore e rischia di lesionare, se non far saltare l’incassettamento.
      Molti costruttori usano come rivestimento delle canne fumarie gli shunt cementizi privi all’interno di ogni coibentazione, onde impedire puzzo di bruciato, surriscaldamento ecc. e non hanno mai avuto inconvenienti.
      Se hai intenzione di usare il cartongesso, prova a ricercarne un tipo idoneo nel sito della Knauf.
      Amedeu e c.

  23. Buona sera vi chiedo un parere, quando si mondano le lastre di un cartongesso la posa dei pannelli sulle due facciate della parete deve risultare tra loro sfalsata o può andare bene messa in modo speculare? Spero di essermi spiegata. Cordiali saluti. Amelia

  24. buona sera : devo realizzare la copertura di un camino e forno pizza per una lunghezza di 4 metri circa e 1,5 di altezza cosa mi consigli di usare come spessore ( grandezza )dei profili zincati per la struttura ? grazie per la risposta

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.