Le lastre di Porfido del Trentino per le nostre case.

Quanta fatica per trovare una soluzione che vada bene per gli spazi circostanti le nostre case: per il parcheggio, per i vialini di accesso, per i marciapiedi, per le aree scoperte e percorribili dei nostri cortili.

La pietra è indubbiamente una scelta oculata e che abbellisce e dà risalto alle nostre abitazioni; se poi questa pietra ha delle tonalità particolari che la contraddistinguono, diventa più facile indirizzare su di essa la nostra scelta.

In questo articolo vogliamo parlarvi del Porfido del Trentino, ed in particolare delle lastre di Porfido del Trentino.

Naturalmente con questo tipo di pietra si producono molti altri manufatti, quali i cubetti, le piastrelle, i cordoni, i gradini, i davanzali, le copertine ed ancora altri manufatti.

Ci siamo soffermati sulle lastre o lastrame, in quanto le riteniamo, al momento, quelle più indicate per chi voglia realizzare, con il sistema del Fai da te, alcuni dei manufatti di quelli sopra citati sopra e dedicati all’edilizia residenziale, materia della quale noi, generalmente, ci occupiamo

Ma entriamo nel particolare e vediamo come nasce questa pietra e quali tonalità ha.

Abbiamo preso come esempio  il Consorzio Cavatori Produttori di Porfido, che  è una cooperativa di Produttori di Porfido Trentino, attiva da 30 anni e che estrae, produce e commercializza solo il prodotto estratto dalle proprie cave, tutte situate in Trentino nella zona di Albiano.

Questo Consorzio ha 5 laboratori, per cui offre una gamma completa di prodotti, arricchita da una varietà di colori unica nel suo genere.

Vedi l’immagine sottostante

Porfido 1    

L’Azienda aderisce al marchio di qualità "Porfido Trentino Controllato" istituito dall’E.SPO. e inoltre è stato introdotto un marchio di qualità proprio, Porfido KERN, che autocertifica la produzione controllata all’origine.

Infatti la caratteristica struttura stratificata del Porfido richiede, da parte del produttore, I’adozione di una cura particolare nella selezione e nel controllo del materiale grezzo di lavorazione.

Questi produttori, data la ricchezza del territorio, sono in grado di offrire il migliore Porfido Trentino per caratteristiche tecniche intrinseche e una varietà di colori che lo rendono unico nel suo genere. Questo permette di offrire prodotti durevoli che soddisfano le più svariate esigenze.

 I colori e la loro varietà, sono uno degli elementi peculiari del Porfido dal Trentino.

I toni da grigio al viola al rosso si fondono e s’intrecciano in sempre nuove trame create dalla natura e dal tempo e che vengono valorizzati nella selezione di materiali, negli accostamenti, nelle lavorazioni, nella posa, 

Sotto vediamo un piazzale antistante un cascinale, realizzato con il porfido a lastre
Porfido 4   
Ed ancora tre immagini seguenti con altrettante soluzioni di posa di questo materiale.
 Porfido 3
 

II lastrame è costituito da lastre di porfido di forma irregolare e distinte in vari tipi in base a spessore e dimensione.

La faccia superiore è in piano naturale senza eccessive rugosità o variazioni di piano, e i bordi a spacco irregolare.

E’ particolarmente indicato per I’esterno di abitazioni, vialetti, marciapiedi e altri percorsi pedonali o ciclabili, integrandosi con gli elementi dell’acqua e della vegetazione, per dare calore e colore all’ambiente stesso.

 Mantiene aderenza anche se bagnato.

 Sotto, una tabella con le caratteristiche tecniche del lastrame.

Tabella 1  

Le lastre possono essere montate anche all’interno, nel caso di atri, corridoi luminosi, e similari

Porfido 2

Ricordiamo ai nostri lettori, che per ogni opera edile indicata in questo articolo, potrà essere ricercata, e trovata, la esatta esecuzione,  usando il pulsante "Cerca" in alto a destra della Home.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.