Lo smaltimento di acque nere drenante o drening

Lo smaltimento di acque nere drenante o drening.

E’ noto che la depurazione per percolazione, detta anche sub-irrigazione, è uno dei sistemi più antichi e utilizzati dall’uomo.

Il suo funzionamento si basa sullo spandimento regolare, dall’alto verso il basso, delle acque reflue su un cosiddetto “letto di percolazione” formato da più strati di materiale drenante (pietrisco, materiale plastico etc.), che consente di riprodurre lo stesso ambiente microbiologico presente in natura.

In un terreno naturale, anche se molto poroso e ben drenato, la quantità di aria occorrente alla massa batterica che elabora e trasforma la materia organica è relativamente piccola.

I sistemi a percolazione invece sono realizzati in modo da rendere possibile, mediante un

razionale ed abbondante afflusso d’aria, un elevato sviluppo di microrganismi aerobi capaci di compiere la detta trasformazione in uno spazio assai minore e in un tempo ridotto.

Nella fase iniziale, che può durare da qualche settimana a qualche mese, la depurazione può non aver luogo in tutta la sua massima efficienza poiché sul materiale filtrante non si è ancora formata la pellicola biologica.

Esistono soluzioni e sistemi che permettono di ottenere un grado di depurazione ottimale anche su acque reflue provenienti da insediamenti caratterizzati da carichi idrici ad elevata discontinuità, come ad esempio ristoranti, seconde abitazioni, agriturismi etc.

Il lettore deve essere sempre a conoscenza dei vari metodi in uso, in maniera da potere scegliere con facilità secondo le proprie esigenze.

E il caso di Drening Reflue, un sistema della Geoplast S.p.A. di Grantorto PD – Italia

1     2

Ma vediamo in maniera più dettagliata cosa si intende per Drening.

E’un sistema che può essere utilizzato per il trattamento delle acque reflue e la successiva infiltrazione nel sottosuolo, ove non è possibile l’allacciamento alla fognatura.

drening-1   

Il Drening comporta molti vantaggi rispetto ai metodi tradizionali, quali:

Aumento del volume e della superficie di percolazione con aumento della velocità di smaltimento.

Riduzione fino al 50% della lunghezza della trincea rispetto al sistema con tubo e ghiaia.

vantaggi-1   vantaggi-2   

Diminuzione della profondità di scavo con relativo innalzamento della distanza di sicurezza dal livello di falda freatica.

Minore impatto ambientale; massima capacità di infiltrazione grazie al fondo completamente aperto.

Aumento della quantità di aria circolante, necessaria a garantire la sopravvivenza dei batteri aerobici che operano la dissociazione delle sostanze organiche presenti nelle acque nere e che evitano l’imputridimento delle stesse.

-Rapidità e semplicità di posa che può essere eseguita completamente a mano, senza l’ausilio di gru o elevatori.

Pedonabilità sia durante che dopo la messa in opera.

Ecologia. Dreningè fabbricato in materiale plastico rigenerato PEHD (Polietilene ad alta densità)ed è inattaccabile dagli agenti chimici delle acque di scolo.

Drening è riciclabile al 100%

Applicazioni

lo-smaltimento-di-acque-nere-drenante-o-drening-1      

Drening Reflue è la soluzione ideale per lo smaltimento dei reflui chiarificati nelle zone isolate o non raggiunte dai sistemi fognari ed è adatto per il trattamento di:

Acque reflue urbane – Acque reflue domestiche o il miscuglio di acque reflue domestiche, acque reflue industriali e/o acque meteoriche di dilavamento.

Acque reflue domestiche – Acque reflue provenienti da insediamenti di tipo residenziale e da servizi derivanti prevalentemente dal metabolismo umano e da attività domestiche.

Acque reflue e industriali – Qualsiasi tipo di acque reflue scaricate da edifici in cui si svolgono attività commerciali o industriali, diverse dalle acque reflue domestiche e dalle acque meteoriche di dilavamento.

Drening

dati-tecnici-drening-1   

Il sistema Drening Reflue per la dispersione delle acque nere deve essere proporzionato secondo il tipo di terreno dove viene scavata la trincea ed il numero di abitanti equivalenti.

Normativa di riferimento

La direttiva Europea 91/271/CEE è stata recepita in Italia dal D.Lgs 152/06. Tali normative regolano la sub-irrigazione e in particolare obbligano ad installare a monte sistemi di trattamento primari come ad esempio fosse settiche/biologiche o degrassatori.

E’ inoltre appropriato prevedere l’istallazione di sistemi di depurazione secondari e più spinti come ad esempio depuratore a fanghi attivi, depuratore a filtro percolatore ed altri impianti di depurazione secondari, ritenuti appropriati dalla legge, che riducano ulteriormente il carico inquinante delle acque reflue che dovranno essere disperse nel terreno.

Caratteristiche tecniche

caratteristiche-tecniche-2   4   

5   

Posa in opera

posa-in-opera-1   posa-in-opera-2   

collegamento-a-parete-1     sistema-di-ventilazione-1   

Almeno 90 cm, con inclinazione delle pareti secondo la natura del terreno.

NB: la distanza tra il fondo della trincea ed il livello superiore della falda non deve essere inferiore ad un metro.

2. Valutazione delle caratteristiche geologiche del terreno: se particolarmente cedevole o scarsamente drenate si consiglia il riempimento del letto della trincea con ghiaia, granulometria 20-40 mm, per un’altezza di circa 10 cm.

3. Posa di Drening al centro della trincea, con pendenza di circa 0,5%.

4. Inserimento del tubo di aerazione nell’apposita sede sulla sommità del Drening per permettere la sopravvivenza dei batteri aerobici.

5. Rinfianco e ricoprimento del Drening con terreno di riporto (o ghiaia con granulometria 20-40 mm).

6. Copertura totale della trincea fi no alla quota di campagna con terreno di riporto ed eventuale semina.

Installazione su terreno in pendenza

posa-in-opera-in-terreni-in-pendenza-1   

Le trincee sono collegate con un unico tubo ramificato e innestato sulla sommità di ogni fila Drening.

innesto-tubi-1   

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATCA e su altro ancora 

 

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.