Materiali resistenti alle alte temperature sostitutivi dell’amianto.

Non vogliamo parlare delle lastre ondulate di amianto che venivano usate per le coperture di alcuni fabbricati, bensì delle guaine, trecce, corde, cartoni, sempre in amianto, e che servivano per proteggere le strutture dal calore emanato dalle canne fumarie dei camini, oppure come coibentante di tubazioni varie.

Con la messa al bando dell’amianto, le cui fibre sono state classificate come cancherogene, è sorto il problema di trovare materiali sostitutivi, che avessero lo stesso grado di protezione al calore.

Sotto vediamo le fibre di amianto incriminate e che tanti danni hanno causato alla  salute delle persone:

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

In edilizia, comunque, servono sempre dei materiali resistenti alle alte temperature e da adoperare per usi diversi.

Per esempio, l’attraversamento di un solaio in legno da  parte di una canna fumaria, talvolta necessita di un isolante interposto, per non fare incendiare i travicelli o le travi in legno vicine.

Veniva usato un cartone amiantato, che naturalmente adesso non è più adottabile.

A tale scopo, sul mercato, possiamo trovare "cartoni" sostitutivi, resistenti a temperature dagli 800 ai 1200 gradi centigradi.

E’ il caso del cartone Silicall della società Fipytali (www.fipytali.it) e che vediamo di seguito:

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

Si trova nelle misure di mt 1×1, spessore da 2 a 10 mm, temperatura di esercizio fino a 850°C  un tipo, ed un altro, denominato "super" fino a 1200 ° C.

Il cartone può essere piegato e avvolto intorno alla canna fumaria, nel punto del suo passaggio nel solaio.

Nell’immagine soprastante troviamo anche altri tipi di manufatti resistenti al calore, della stessa ditta, realizzati in calze, trecce, fettucce o tessuti. Alcune calzette vengono per esempio adoperate anche in impianti  elettrici, per isolare i filamenti dal calore delle lampadine all’interno delle plafoniere

Questi "isolanti al calore" vengono adoperati spesso anche nelle centrali termiche per la coibentazione di particolari tratti di  tubazioni.

Naturalmente questi materiali vengono usati non solo in edilizia ma soprattutto nel campo industriale.

Il mercato, come detto è vario e concorrenziale, per cui vediamo questi altri prodotti:

           CLICCARE SULLE IMMAGINI

Sono prodotti dalla Evoltex (www.evoltex.com) e tutti quanti hanno la caratteristica della loro alta resistenza di utilizzo al calore.

Di fianco ad ogni prodotto troverete la rispettiva descrizione.

      CLICCARE SULL’IMMAGINE

Come detto  il loro uso riguarda essenzialmente il campo delle stufe, dei forni e di particolari tipi di camini.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

4 commenti

  1. come rivestire un pezzo di muro dietro la canna fumria della stufa.

  2. Per Fazio.
    Spiegati meglio.
    Rivestimento esterno? interno ai vani, oppure interno alla canna fumaria, o altro ancora?.
    Amedeu e c.

  3. Avrei necessità del Vs prodotto per isolare delle resistenze elettriche da 12 volt nel formato 10 x 20 cm dove posso trovarlo?

    • Per Marco.
      E’ veramente una piccola quantità.
      Comunque, puoi domandare alla ditta seguente quali sono i suoi rivenditori a te più vicini.
      Via Fontanelle, 4,Paratico BS,Italia
      evoltex.com
      Tel. 035 914455
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.