Misurazione di un terreno con la sola rotella metrica

Proseguiamo il precedente articolo cui vi rimandiamo per la lettura.

Siamo sulla linea AC e vogliamo trovare i segmenti che partendo da detta linea ad angolo retto (90°) terminino cadauno sul vertice del proprio triangolo.
  CLICCARE SULL’IMMAGINE

Non abbiamo strumenti con goniometro nè altro che ci possa fare misurare gli angoli, ma disponiamo della rotella metrica da mt 20,00 e di alcune paline (che sono bastoni diritti di legno, oppure tubi in ferro o canne ben diritte), alte circa 2,00 mt  e  provviste di una punta di ferro per piantarle nel terreno.
  Palina   Rotella metrica da 20 mt   Corda da muratore

Per trovare le altezze di questi due triangoli, (vedi disegno sopra) dobbiamo cercare di trovare gli angoli retti sulla linea AC.

Iniziamo con il triangolo <ABC> e colleghiamo la corda da muratori a un picchetto di ferro piantato in B e tiriamo la corda fino alla linea AC, cercando, "ad occhio", di formare un angolo retto fra le due linee.

Poichè sarà impossibile indovinare il punto esatto dove la altezza h1 incontra perpendicolarmente AC, ci porremo in un punto lungo la retta AC che ci sembri più vicino possibile a formare detto angolo retto.

In questo punto, seguendo il metodo spiegato in un precedente articolo, delle misure di mt 3,00-4,00 e 5,00 prese con la rotella metrica, troveremo un angolo retto (vedi linea blu del disegno sotto riportato).

  CLICCARE SULL’IMMAGINE

Proseguiamo adesso la linea blu servendoci della  corda da muratore, o dove non sia possibile, dobbiamo agire con l’allineamento formato con le paline, fino ad ottenere una linea che passi vicino al vertice B

Adesso con una nuova corda, oppure con un altro allineamento, tireremo la parallela alla linea blu che passi per il vertice B e che nello stesso tempo incontri il lato AC.

Tale linea (colore rosso nel disegno) formerà con AC un angolo retto e sarà l’altezza h1 del triangolo <ABC> , del quale, una volta misurata (naturalmente prendendo la misura in orizzontale con il sistema del "canneggiamento" come già spiegato nel precedente articolo) con la rotella, potremo tranquillamente calcolare l’area.

Ripetiamo la stessa operazione con il triangolo <ADC> e troveremo pure la sua area.

Sommiamo le superfici dei due triangoli e così toveremo l’area totale del lotto.

Il risultato di tutta questa operazione è che senza l’ausilio di strumenti topografici costosi, ma con l’uso di una rotella metrica, di una corda da muratore e di alcune paline o canne diritte, avremo ottenuto sia le misure necessarie per riportare il nostro terreno in pianta, ma soprattutto la superficie del nostro terreno, che, se siamo stati accorti e precisi,  si discosterà di poco dalla superficie  catastale.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

2 commenti

  1. Trovo il metodo con la rotella uno dei più sicuri forse meno preciso e certamente più lento ma matematicamente corretto, lo dico da profana ovviamente e quindi se sbaglio chiedo venia. Ho bisogno di un geometra che sappia lavorare così per un piccolo lavoro di picchettamento sul mio terreno, potreste consigliarmene uno? Grazie

    • Per Cinzia.
      Abbiamo pubblicato questo articolo perchè i lettori ne siano a conoscenza, ed anche per poterlo usare.
      Ti sarà difficile trovare un geometra che adotti tale sistema, oggi, con gli strumenti elettronici che danno la misurazione e l’angolo immediati.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.