ULTIME NOVITA'

Come fare quando si guastano bagni collegati a vecchie tubazioni di scarico.

L’Italia è un paese con città e paesi antichi, con case di vecchia costruzione, molte delle quali durante il corso degli anni hanno subito trasformazioni e miglioramenti igienico sanitari,  molte altre sono più recenti, ma presentano ancora  le caratteristiche tipiche dei primi decenni del secolo scorso. Se si percorrono le strade di  qualsiasi città non si nota niente di particolare, ... Continua a leggere »

Consolidamento di edifici in muratura tramite iniezioni mirate. Come fare

In un nostro precedente articolo abbiamo parlato dell’umidità di risalita. In tale occasione è stato accennato anche al fatto che avremmo trattato di sistemi idonei per il consolidamento strutturale degli edifici, in particolare di quelli in muratura: ebbene, oggi affrontiamo il sistema usato dalla medesima ditta (www.pivasrl.com) del precedente articolo e specializzata in un sistema di consolidamento pratico e di ... Continua a leggere »

Una nuova membrana plastificante monocomponente per terrazze e similari. Come fare

Parliamo oggi di una membrana innovativa  e rivoluzionaria nel campo dell’edilizia. E’ una membrana impermeabilizzante per sottofondi di pavimentazioni tipo le terrazze e per altre lavorazioni che devono offrire molta affidabilità. La novità sta nel fatto che è monocomponente, per cui è pronta per l’impasto e per l’uso, senza dovere amalgamare, nelle parti indicate dalla ditta, due diversi elementi. Non ... Continua a leggere »

Divieto di causare lo stillicidio di acque piovane nel fondo altrui.

Tale divieto è sancito dall’articolo 908 del codice civile. Le norme contenute in tale articolo mirano ad evitare che le acque piovane provenienti dal tetto o dalla copertura di un edificio, possano cadere, o comunque immettersi nel fondo di un vicino. In effetti l’articolo 908 parla di "tetti", ma la normativa vale per ogni altro tipo di copertura, che sia ... Continua a leggere »

Come fare un muro a secco, opera povera dell’edilizia. Fai da te

Abbiamo affrontato insieme molti articoli dedicati alla muratura nell’edilizia. Siamo passati dalle opere di fondazione alle rifiniture di una casa ed altro ancora. Oggi vogliamo affrontare la realizzazione di un muro di sostegno a secco; opera considerata scadente, povera e di poca importanza; sorpassata nel tempo da tecnologie nuove e sempre all’avanguardia. Eppure in certe circostanze diventa necessario effettuare i ... Continua a leggere »

Umidità di risalita in edifici esistenti. Come fare per eliminarla.

L’umidità di risalita è quella che proviene dal suolo, attraverso le fondazioni, e finisce per rendere fradice ed ammalorate le murature esterne ed interne di un edificio. Non solo è brutta ed antiestetica a vedersi, ma rende praticamente inagibili i locali interessati da questo fenomeno. Se trascurata può creare uno stato di degrado dell’intero fabbricato: CLICCARE SULL’IMMAGINE Gli interventi che si ... Continua a leggere »

Prevenzione incendi in edilizia. Cosa si intende con il termine REI.

Con il simbolo REI, che molti conoscono in base ad esperienze dirette in cantieri edili o similari, si intende identificare un elemento costruttivo che deve conservare , per un tempo determinato, la resistenza meccanica, la tenuta alle fiamme ed ai gas, l’isolamento termico. Queste tre caratteristiche definiscono appunto quella che comumemente viene chiamata "Resistenza al Fuoco" ovvero "REI" Occorre precisare ... Continua a leggere »

Come fare a risolvere problemi difficili di scarico di bagni wc.

Quando si realizza una nuova costruzione, è facile prevedere in fase di progettazione l’ubicazione dei bagni, delle cucine e dei locali addetti alle lavatrici. I problemi sorgono invece, quando si vuole modificare tramite lavori di straordinaria manutenzione o ristrutturazione la disposizione interna di unità immobiliari precostituite. Ubicare in particolare un bagno lontano dalle colonne centrali di scarico fognario, diventa veramente ... Continua a leggere »

WC per disabili da realizzare in alloggi privati. Regole essenziali e riflessioni.

Il Decreto del Ministero dei lavori Pubblici del 14 giugno 1989 n° 236 al punto 8.1.6 sull’abbattimento delle barriere architettoniche stabilisce quanto segue: "Per garantire la manovra e l’uso degli apparecchi anche alle persone con impedita capacità motoria, deve essere previsto, in rapporto agli spazi di manovra di cui al punto 8.0.2, l’accostamento laterale alla tazza w.c., bidè, vasca, doccia, ... Continua a leggere »

Un autobloccante massello per esterno, multistrato, elegante e resistente come la roccia.

    Abbiamo affrontato in un precedente articolo la pavimentazione realizzata in autobloccanti e ne abbiamo spiegato dettagliatamente  anche la messa in opera. Pavimenti di autobloccanti ve ne sono  di molti tipi ed anche belli da vedersi oltre che resistenti. Oggi vorremmo però presentarvi questo particolari tipo di autobloccante, che ha la particolarità di essere multistrato con superficie trattata in ... Continua a leggere »