Pavimentazioni sopraelevate con supporti regolabili.

I pavimenti sopraelevati da esterno vengono adesso realizzati secondo le esigenze e con le innovazioni della moderna tecnologia e dei materiali con essa disponibili.

Un pavimento sopraelevato che si pone in una posizione altamente privilegiata, dato il suo sistema costruttivo e la facilità di assemblaggio e messa in opera, è rappresentato da dei supporti regolabili a diverse altezze, con il piano superiore inclinabile, in maniera da correggere eventuali pendenze, anche se limitate.

I supporti verticali, quando sono regolabili possono adattarsi alle diverse altezze, assicurando nel contempo la robustezza finale e la messa in bolla del pavimento finito.

7    

I supporti sono studiati per sostenere a diverse quote di elevazione ogni tipo di listone, sia esso in legno, PVC, plastica, cemento e materiale composito autoportante.

Il pavimento sopraelevato diventa così un sistema unico di supporti e travetti in alluminio corredati da speciali clip rotanti.

Un sistema del genere permette una facilità di montaggio e quindi un risparmio della mano d’opera non indifferente.

Il risultato sarà quello di avere un pavimento complanare, bello da vedersi e con tanti punti di forza che lo renderanno sicuro e solido.

Vediamo un attimo quali sono i vantaggi di un tale pavimento sopraelevato:

Vantaggi 1   

L’autolivellamento permetterà di compensare automaticamente pendenze fino al 5%. (Immagine sottostante figura 1)

Le alette preincise (Figura 2) permetteranno una facile asportazione; l’aggancio testa-vite consentirà di avere sempre la testa in sede.

La chiave di regolazione rinforzata (Figura 3) servirà per una regolazione millimetrica anche a pavimento posato.

Inoltre (Figura 4) la testa bi-materiale PP+gomma sarà anti-rumore ed anti-scivolo.

2   

Il pavimento sopraelevato del quale stiamo parlando è realizzato dalla ETERNO IVICA S.r.l. di Padova (www.eternoivica.com)

Il pavimento sopraelevato sui supporti sopraddetti, una volta montato completamente sarà di notevole effetto estetico:

Pavimento sopraelevato 3    4   

I supporti principali che formano questi pavimenti sopraelevati sono di tre diversi tipi: 1) “Eterno”; 2) New Maxi”; 3) Basic

Analizziamoli uno alla volta osservandone le caratteristiche più significative:

Supporto Eterno.

 Supporto eterno 1

Sotto l’immagine delle relative altezze disponibili per questo tipo di supporto

3   

Supporto New-Maxi

9   

Sotto, ancora, l’immagine delle relative altezze disponibili per questo altro tipo di supporto

10   

Supporto Basic

Tipo Basic 1    

Adesso vediamo la scheda tecnica di raffronto dei tre supporti suddetti , comprensiva delle loro caratteristiche specifiche.

 11

Sotto ancora vediamo il supporto Eterno, con travetto in alluminio soprastante, il quale è adattabile anche al supporto New-Maxi 

8    

Tale sistema è impiegabile anche per la realizzazione di pianerottoli scale o soppalchi di altezza limitata (Come da elevazioni dei supporti).

6     

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

4 commenti

  1. ho chiesto informazioni precedentemente per quanto riguarda gli scarichi, ora vorrei altre informazioni; è sempre lo stesso negozio da trasformare in appartamento. nel progetto originele era stata fatta una scalette con ringhiere per l’accesso dei clienti. mio marito ai tempi sveve richiesto una modifica del progetto sostituendo la scaletta di fronte all’ingresso, con gradoni larghi circa una metro e spessi 15 cm. praticamente 4 lunghissimi marciapiedi in calcestrutto sovrapposti che circondano i due lati dell’edificio interessati, e questo per agevolare la salita delle scale ai non molto abili.io vorrei eliminare questi marciapiedi, ed essendo una abitazione privatta tornare alla scaletta. lasciando magari il primo che mi farebbe da balcone. Quanto mi potrà costare la rimozione di tutto questo cementociao grazie?

    • Per Franca.
      Il miglior sistema per saperlo è chiedere un preventivo di spesa ad almeno 2 (Meglio sarebbe a 3) ditte della tua zona.
      Amedeu e c.

  2. Salve, vorrei sapere quale tipo di colla dovrei usare per incollare le piastrelle di ceramica al legno???

    Grazie

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.