Pavimenti in legno prefiniti.

Questo è il terzo articolo che facciamo relativo ai pavimenti in legno, e vorremmo cogliere l’occasione per parlare dei pavimenti "Prefiniti".

Con il termine "prefinito" si indicano tutti quei parquet la cui lavorazione viene effettuata prima della posa in opera, in maniera che una volta montati, siano pronti per essere calpestabili, in poco tempo.

In generale si intendono come prefiniti i pavimenti multistrati flottanti dei quali abbiamo parlato nel precedente articolo, ma vengono compresi anche alcuni pavimenti che hanno la parte  calpestabile in legno massello fino allo spessore complessivo di 15-20 mm ed anche più.

Comunque rispetto ai parquet tradizionali completamente in legno, i moderni prefiniti hanno meno durata nel tempo e sono molto più soggetti all’usura.

Possono comunque essere nuovamente trattati e riprendere il tono originario.

Per preparare un parquet prefinito, viene effettuata una prima pulizia del legno, quindi vengono verniciati con sostanze liquide, che dopo il loro essiccamento formano una pellicola forte ed intaccabile dai graffi;  la verniciatura deve essere trasparente in maniera da evidenziare le venature del tipo di legno usato.

I tempi di lavorazione, pulizia verniciatura e lucidatura dipendono molto dalla programmazione delle ditte esecutrici, che tendono a migliorare sempre i loro prodotti.

Un pavimento Prefinito, deve appunto essere messo in opera ed essere pronto all’uso.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.