Preparazione dei travicelli per l’orditura lignea del solaio

Nel precedente capitolo abbiamo predisposto le travi in legno e le abbiamo messe in opera.

E’ nostra intenzione mostrare ai lettori più particolari possibili di questa ristrutturazione di un vecchio edificio da poco iniziata : a tale scopo affronteremo gli argomenti più minuziosamente possibile, in maniera che ogni persona possa ben apprendere ogni singola operazione che stiamo effettuando.

In questo articolo prepareremo i travicelli in legno di abete da cm 8×8, in maniera che successivamente,dopo il trattamento con idonee vernici, possano essere inchiodati alle travi.

Sono stati acquistati travicelli in abete da 4 metri della sezione appunto di cm 8×8, i quali ci pervengono dal magazzino edile allo stato grezzo, e per questo vanno passati con la carta smeriglio di una gradazione da 50.

Sotto vediamo i travicelli posati a terra :

      CLICCARE SULL’IMMAGINE

Dobbiamo creare un piano per poterli lavorare con la levigatrice a nastro, e per questo li sistemiamo su due travicelli posti trasversalmente in un vano.

La levigatrice che adoperiamo è una Black Decker K88.

Quindi prendiamo un travicello per volta e con la levigatrice li passiamo, senza premere troppo contro il legno, in maniera da asportare solo le asperità superficiali dei travicelli.

Dobbiamo passare tutte le superfici del travicello.

Questo permetterà, di averli ben lisci e puliti per la posa in opera ,ed inoltre  ci farà risparmiare molta vernice impregnante.

      CLICCARE SULL’IMMAGINE

Lavorando con calma e provvisti di maschera contro la polvere, finiamo di pulire tutti quanti i nostri travicelli.

Li lasceremo sopra i due sostegni creati per piano e che ci agevoleranno nell’operazione di pitturazione.

      CLICCARE SULL’IMMAGINE

Sotto vediamo un travicello posto in opera già verniciato ed inchiodato alle travi.

      CLICCARE SULL’IMMAGINE

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA IN EDILIZIA.

di Amedeu

Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.