Pulizia annuale di un condizionatore. Come fare

Il nostro condizionatore di casa, così utile nel periodo estivo ma anche invernale, necessita di una manutenzione periodica, per la quale non è necessario chiamare un tecnico esperto, ma che è possibile effettuare da soli.

Di seguito vi mostreremo le fasi da seguire per effettuare tale manutenzione.

Questa va effettuata dopo il lungo periodo invernale, all’inizio della stagione estiva e comprende essenzialmente la pulizia dei due filtri dell’unità interna, nei quali si deposita una quantità di polvere, che se non tolta, può compromettere il buon funzionamento del condizionatore.

Nel medesimo tempo si effettuerà anche la pulizia delle alette dello splitz interno, rimuovendo tutta la polvere accumulata nei vari pertugi.

Durante tale operazione è necessario che la spina elettrica del condizionatore sia staccata.

Vediamo dall’inizio come agire:

Apertura dell’unità interna:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Di fianco ad ogni immagine troverete la descrizione dell’operazione da svolgere:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Pulizia dei filtri dell’aria:

Tolti i due filtri bisogna effettuare la pulizia con l’aiuto, possibilmente, di una pistola ad aria, di un compressore:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Di seguito vi riportiamo l’immagne in spaccato dell’unità interna con le varie indicazioni:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

L’essenziale è ricordarsi di effettuare queste manutenzioni periodicamente, in maniera che vi permetteranno di usufruire del condizionatore per un lungo periodo di tempo.

(Immagini tratte da OBI Italia).

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

6 commenti

  1. Buonasera,
    da circa un mese quando il condizionatore è acceso esce una polvere sottilissima simile al borotalco.
    Ho paura che questa sia nociva ma non riesco a risolvere il problema.
    Tengo a precisare che proprio in questa circostanza ho chiamato un tecnico che ha provveduto alla pulizia dei filtri e dell’unità esterna senza però risolvere il problema.
    Cosa posso fare?? In quale modo posso risolvere questo problema?
    Vi ringrazio.
    Cordiali saluti.
    Alessandra

  2. Per Alessandra.
    Potrebbe essere la polvere dei filtri, ma dici che il tecnico li ha puliti.
    Devi allora contattare la casa produttrice del tuo condizionatore.
    Parti dalla marca impressa sull’apparecchi e poi fai la ricerca su internet, limitatamente all’Italia (cioè: marca Tosciba per esempio, tu ricerchi http://www.tosciba.it).
    Una volta trovato il sito del costruttore del tuo condizionatore cerca di ottenere il numero telefonico dell’assistenza dove sapranno darti tutte le spiegazioni del caso.
    Ti consigliamo di contattarli via telefono per sveltire la risposta.
    Prova questa via.
    Amedeu e c.

  3. Ciao Amedeu.

    Bello questo articolo e interessante il sito.
    Non ho trovato un indirizzo mail a cui scriverti in privato…per cui ti pongo cui la domanda.
    Non so se hai mai praticato la politica di accogliere qualche buon articolo anche dall’esterno in cambio di un link in uscita.

    Non sono un tecnico, ma mi occupo di tematiche come riscaldamento e condizionamento per cui ho una discreta conoscenza.

    Grazie.

  4. Buongiorno, abbiamo seguito alla lettera le vostre istruzioni per pulire gli split (marca ariston)di casa nostra ma purtroppo quello del soggiorno una volta acceso continua a mandare cattivo odore, ci hanno detto di mettere delle pastiglie nella vaschetta di condensa ma non riusciamo a capire qual’ è e come fare.
    vi ringraziamo anticipatamente
    Davide e Maria

    • Per Maria.
      Ogni condizionatore (Marca di C.) ha un sistema diverso di filtri, per cui devi rivolgerti dal tecnico di zona della Ariston.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.