Ristrutturare una casa. Proseguimento rampa scale e realizzazione del solaio di calpestio del primo piano. Come fare.7

Realizzando il muro interno alla casa, che delimita il vano scale, ci siamo fermati all’altezza del solaio di calpestio del primo piano.

Per potere costruire la prima parte del muro stesso e della rampa scale, abbiamo dovuto demolire il solaio sopra l’ex celliere.

Adesso dobbiamo ricostruirlo, con l’orditura portante in legno.

I Tecnici che seguono il progetto, permettono di riusare le vecchie travi, in quanto sono in ottime condizione di conservazione.

E’ stato predisposto inoltre, che  vengano posizionate 2 travi, in maniera da dividere la lunghezza del vano (mt 4,40) in tre parti uguali di mt 1,45 cadauno.

Naturalmente, la loro posizione non corisponderà più a quella primitiva, per cui vengono prima chiuse le vecchie buche di alloggiamento con mattoni pieni; il tutto murato a malta cementizia.

Il giorno dopo vengono aperte le nuove buche delle due travi e tramite l’aiuto della gru, movimentate con cautela e piazzate nei loro nuovi alloggiamenti.

Si considera che la presa delle travi sia di cm 30 per parte.

Ai loro estremi, vengono fissati con chiodi da 13 cm due staffe a coda di rondine, inchiodate per piano sulle travi (sotto e sopra), in maniera che prendano il muro fino a 5 cm dall’esterno.

Le buche verranno quindi riempite con calce cementizia e mattoni pieni  murati a stringere.

Sopra le travi vengono inchiodati i travicelli in legno da cm 8×8, ed infine un manto di mezzane o pianelle in cotto da cm 25×12,5.

Infine viene "gettato" un massetto in calcestruzzo cementizio alto cm 5 con rete elettrosaldata da mm 8, a maglie da cm 20×20.

  

CLICCARE SULLE IMMAGINI

A questo punto si predispone un ponteggio interno mobile, dalla parte del solaio realizzato (nuova camera)

Sotto i piedini del ponteggio dovranno essere posizionati longitudinalmente  dei tavoloni.

Il rialzamento del muro interno proseguirà con blocchi in laterizio antisismici (18x25x30) collegati alle altre murature sempre da  code di rondine poste a 90 cm l’una dall’altra

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Per la muratura dei blocchi verrà usata malta cementizia.

Il muro dovrà essere rialzato fino a 30 cm dall’estradosso delle pendenze del tetto.

Vedere il disegno di cui sopra.

Questo in quanto non si intende rialzare la casa, per cui è necessario abbassare i muri perimetrali e di spina portanti di 30 cm, per poi costruirci sopra un cordolo in calcestruzzo armato

Tale demolizione viene fatta naturalmente con l’aiuto di un martellino elettrico e le pendenze vengono spianate con malta cementizia.

Segue ./.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

2 commenti

  1. dovrei comprare un casello delle ferrovie dello stato,a modena,dove abito e vorrei ristrutturare il tutto.la casa è a due piani,zona giorno e zona notte di 40 mt quadri ogniuno.il solaio che divide i 2 piani è costituito da travi in legno e su di esso è poggiato il pavimento,in una stanza ho messo dei tavelloni di acero che fanno da pavimento,mentre nell’altra c’è il pavimento in ceramica antica con sopra dei listoni di abete che fanno da pavimento.il problema grosso è che per accedere al piano superiore c’è una scala vecchia in legno che vorrei modificare perchè nella zona giorno vorrei unificare il soggiorno con la cucina e spotare il bagno al di fuori della casa attaccato al garage e alla casa.adesso non so come sona stati costruiti questi caselli ma il muro portante che divide la cucina alla sala si può demolire ricavandone un arco da fare in modo che sia comunicante cucina e sala?

  2. Per Luciano.
    Quando si parla di demolire dei muri di una casa, occorre prima accertarsi che cosa comporta tale demolizione e inoltre se pregiudica la struttura della casa stessa. Ci sono anche le nuove norme antisimiche da rispettare.
    Ti posso dare un solo consiglio: rivolgiti da un professionista abilitato, che faccia un sopralluogo e poi ti indichi come presentare un progetto agli Enti interessati.
    Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.