Scala al grezzo. Tabella delle misure relative alle pedate ed alle alzate.

In vari articoli abbiamo affrontato come si effettua la costruzione di una scala, partendo dal tracciamento nel muro, fino al rivestimento delle rispettive pedate ed alzate.

Ricordiamo al lettore, che il rapporto fra la pedata e l’alzata di una scala è dato dalla formula p+a = cm 46  (pedata + alzata = cm 46).

Esiste un’altra relazione  (2a + p = cm 63). In definitiva le due formule sono pressochè identiche, e sulla base delle stesse sono state redatte le tabelle che di seguito noi riportiamo.

    CLICCARE SULL’IMMAGINE

Dalla lettura di tali tabelle è possibile avere immediatamente le misure lineari sviluppate per un numero di alzate a partire da 1 fino a 25 (Misure prese con partenza da terra); e per le pedate da 1 a 20 (misure prese dal 1° scalino detto anche caposcala.

Sono quindi due tabelle relative al calcolo istantaneo della somma di più pedate  o più alzate, dai loro punti di origine.

Quindi il lettore, senza bisogno di effettuare troppi calcoli, avrà immediatamente, per esempio, nella prima tabella la misura dell’altezza da terra della 5^ alzata o della 9^ e nella seconda tabella la lunghezza effettiva dall’inizio della 1^ pedata alla 5^ o alla 9^.

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

Da notare che nelle suddette tabelle, la somma fra alzata e pedata si avvicina sempre alla misura di cm 46, cosi come la somma di 2 volte l’alzata + la pedata si avvicina alla misura di cm 63.

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

Quindi, tali tabelle vi saranno utili nel tracciamento per la costruzione di una qualsiasi scala al grezzo (senza il rivestimento)

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo 

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

6 commenti

  1. L’accesso al primo piano della mia casa è servito da una scala esterna a vista (credo si dica così) con la struttura in ferro ed i gradini in marmo.

    La struttura in ferro è molto vecchia e arruginita, i perni degli scalini si sono consumati e alcuni di essi ballano quando si scende la scala tanto che ho paura che si possano ribaltare!!

    Quale può essere il modo migliore per fissare questi gradini?

    Grazie.

  2. Per Marco.
    Il modo migliore per mantenersi in salute con una scala del genere, è chiamare al più presto una o più ditte del posto per farti suggerire quello che devi fare.
    Amedeu e c.

  3. Buon pomeriggio, approfitto della vostra competenza per avere una vostra consulenza.
    Ho un’abitazione il cui secondo piano l’ho soppalcato. Essendo un amante del legno e del fai da te, vorrei realizzare una scala in legno per collegare i due piani ma non riesco a stabilire pedata ed alzata in base allo spazio da me disponibile.
    Entro nel merito.

    Ho un vano largo cm 80. L’altezza da terra fino al solaio in legno è di cm. 261 compreso lo stesso solaio.
    La lunghezza disponibile, presa dalla perpendicolare del foro di accesso e di cm 285.
    Consideranto che la scala debba finire con una alzata, in modo tale da andare a battere contro i 3,4 cm del solaio, gentilmente potreste indicarmi quante alzate e pedate, con relative misure, occorrono?
    Potreste anche dirmi la lunghezza dei montanti?
    Mi rendo conto che forse sto chiedendo davvero molto, ma spero tantissimo in un Vostro aiuto.
    Grazie………Maurizio

  4. ciao Amedeu, riesumo questo vecchio articolo perchè ho bisogno di tre consigli, sto progettando la scala per la mia casa di prossima costruzione, e ho bisogno di risparmiare spazio e di farla curvare.
    1: Dato che ho necessità di mantenere l’alzata sui 16,7 – 17 cm, posso ridurre la pedata a meno di 30 cm? ho letto sul manuale dell’architetto (neufert) che per scale interne di singoli alloggi la pedata può essere ridotta sino a 25 cm ma su internet non trovo riscontro.
    2: Deve per forza essere presente un pianerottolo di riposo oppure posso fare una rampa unica da 17 gradini?
    3: nelle curve della scala quali dimensioni minime (nella parte interna della curva) deve rispettare la pedata?

    Ti ringrazio in anticipo per la pazienza. Un saluto.

    • Per Alessandro.
      Nella progettazione di una scala del tuo tipo non puoi affidarti solo ad internet.
      Gli scalini devi adattarli secondo lo spazio che hai, sempre però che tu possa fare una scala salibile e non una rampa pericolosa.
      Se la somma alzata + pedata non torna esattamente 46/47 cm, basta che ci si avvicini.
      Una rampa da 17 scalini è pericolosa per eventuali cadute; occorre un pianerottolo intermedio.
      Negli scalini a ventaglio (Intenti questi?) su di una larghezza di scala di 1 metro, puoi partira da 0 da un lato ed avere 33 cm dall’altro.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.