Spazio utile nel vano cucina

TERZO ED ULTIMO ARTICOLO SUGLI SPAZI UTILI.

VEDI L’ARTICOLO PRECEDENTE.

Spazio utile nel vano cucina

La cucina è un locale importantissimo nell’insieme di un appartamento, in quanto non solo vi si svolge l’attività principale della padrona di casa, ma è il luogo dove si deve mantenere una idonea sicurezza, per la presenza di apparecchiature quali il forno, i fuochi, gli elettrodomestici.

Quindi, piccolo che sia, il locale cucina, deve sempre rispettare delle regole fondamentali, sotto le quali vi può essere un serio pericolo di incidenti domestici più o meno gravi.

Perciò la cucina deve avere determinati requisiti.

Come risparmiare fatica

La preparazione dei pasti deve avvenire in maniera non faticosa, e le attrezzature per cuocere, per trattare gli alimenti e per lavare, devono essere organizzate sulla base di uno schema che elimini gli spostamenti inutili.

Il triangolo di lavoro sicuro

In aiuto ci viene la tecnologia dell’architettura che ci insegna che la cucina ideale, qualsiasi sia la forma, deve poter formare un triangolo di lavoro efficiente.

La somma dei lati del triangolo sotto rappresentato a maggior chiarimento ed i cui vertici corrispondono con il lavello, con i fuochi e con la preparazione, non deve superare i 6/7 metri.

Triangolo di sicurezza 1  

Contenitori

Nei contenitori della cucina gli oggetti riposti devono essere facilmente raggiungibili; lo spazio deve permettere di aprire cassetti e ante senza danneggiarle o doversi schiacciare contro le pareti per aprirli.

Spazi utili nei vani  cucine 1   Spazio davanti ai  cassetti 1 

Contenitori e apparecchi

Ritornando al triangolo ideale di lavoro, affinchè sia realmente efficace, ogni area posta ai vertici dello stesso deve disporre di adeguato spazio per mettere a posto gli oggetti di cucina.

II frigorifero e gli alimenti devono essere vicini al posto di preparazione dei cibi, che deve avere superfici di lavoro adeguate.

II freezer può essere sistemato altrove, ma sempre abbastanza vicino alla cucina.

Fornelli e forni devono trovare la collocazione vicino a superfici resistenti al calore, onde poter posare i piatti caldi.

Gli elettrodomestici ad uso della cucina, tipo la lavastoviglie, devono trovare posto, insieme al lavello, contro

una parete esterna.

Nelle case piccole anche la lavatrice viene collocata in tale area, ma la soluzione ideale resta uno spazio separato in altro locale di servizio della casa

Sicurezza in cucina

Misure di sicurezza domestica

L’affollamento in cucina può provocare incidenti gravi, per cui si deve fare attenzione che più persone possano muoversi contemporaneamente in tutta sicurezza.

La cucina non deve essere un luogo di passaggio per altri vani.

I bambini non devono raggiungere i fornelli e i più piccoli vanno tenuti fuori dal triangolo di lavoro mediante la realizzazione di adeguate barriere.

Non è consigliabile posizionare i fornelli e le cucine in angolo o alla estremità della delle basi componenti, ma vi dovrebbero essere piani di lavoro liberi su entrambi i Iati.

Si deve sempre evitare di posizionarli sotto le finestre, poiché aprendo le ante, queste potrebbero causare la caduta di oggetti che possono ustionare o bruciare.

Inoltre le correnti d’aria potrebbero spegnere la fiamma dei fuochi.

Pericolo1

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Un commento

  1. grazie di esistere

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.