Archivio per il tag: coibentazione termica

Un isolante termico interno quando non si può fare il cappotto esterno

Un isolante termico interno 1 1

Si deve ricorrere ad un isolante termico interno quando non si può fare il cappotto esterno; ma occorre farlo con oculatezza, scegliendo un materiale che abbia le qualità adatte a tale scopo Per vincoli architettonici, condominiali oppure per difficoltà legate alla struttura delle facciate di un immobile, non risulta sempre possibile realizzare un cappotto termico per isolare la nostra casa. ... Continua a leggere »

Un isolamento dei muri con insufflaggio di fibra di cellulosa.

Thermo floc 1 1

Molti edifici  costruiti fino agli anni 80, specie quelli con struttura in cemento armato, presentano il tamponamento esterno realizzato con una parete in Doppio Uni o mattoni posta all’esterno, ed una controparete in forati posta all’interno. Tra le due pareti veniva lasciata il vuoto di  aria e difficilmente si pensava a riempirlo con materiale coibente termico: questo, perchè il petrolio ... Continua a leggere »

Preventivo n° 11. Realizzazione del cappotto termico esterno alla casa.

Pianta 1 - Copia

Vedi il 10° Preventivo Nel preventivo n° 11 analizziamo i costi di realizzazione del cappotto termico che vogliamo realizzare all’esterno della nostra casa. Come possiamo rivedere dai disegni sottostanti,il nostro è un piccolo fabbricato, e fra l’altro è di forma regolare, per cui il committente può contrattare con la ditta esecutrice del cappotto energetico un costo equo relativo alla sua ... Continua a leggere »

Isolamento termico di sottotetti lignei non abitabili.

Barriera al vapore 1

Affrontiamo il caso riguardante la coibentarzione di un sottotetto di una casa, avente la struttura portante il travi e travicelli di legno. Tale sottotetto non è abitabile, ma effettuiamo tale coibentazione per rendere energeticamente più isolata la nostra abitazione, secondo quelli che sono i moderni parametri energetici. Abbiamo affrontato in un precedente articolo, al quale vi rimandiamo, un caso similare, ... Continua a leggere »

Come scegliere l’isolante più efficiente per coibentare termicamente un edificio.

trasmittanza-termica-1

In un nostro precedente articolo abbiamo avuto modo di parlare delle 6 zone climatiche che distinguono la nostra penisola, inoltre in un altro articolo abbiamo parlato degli ACE (Attestati di Certificazione Energetica) che devono seguire la casa anche in caso di messa in vendita presso le relative agenzie immobiliari. La Trasmittanza Termica (U) delle strutture Per realizzare edifici energeticamente efficienti ... Continua a leggere »

Realizzazione di soffitti in cartongesso. Tipi e materiali

controsoffitto-in-aderenza

Sull’utilizzo del cartongesso in edilizia, abbiamo pubblicato diversi articoli che troverete nella relativa categoria, ma ci siamo soffermati sempre sulle strutture verticali, quali i tramezzi interni agli appartamenti, e non abbiamo mai affrontato il discorso dei soffitti e controsoffitti che si possono realizzare con questo materiale. Prendiamo ormai come punto di riferimento i prodotti della ditta Knauf (www.knauf.it) , ditta ... Continua a leggere »

Tetto. Massetto cementizio e coibentazione termica. Come fare.12

massetto-e-coibentazione

SEGUITO Steso lo strato di mezzane ci apprestiamo ad eseguire il soprastante massetto cementizio chiamato "caldana" e il successivo strato di coibentazione termica. E’ stato scelto dalla Progettazione e Direzione Lavori di realizzare un massetto cementizio con il cemento preconfezionato Leca del tipo alleggerito (1000 Kg al mc). Tale massetto dovrà avere una altezza minima di cm 5 e sarà ... Continua a leggere »

Come fare: 15 – Tetto, soletta in calcestruzzo, impermeabilizzazione e coibentazione termica.

images1

  PRECEDENTI ARTICOLI VEDI CATEGORIA "Costruzione Casa" VEDI L’ARTICOLO N° 14 Se visitate il precedente articolo relativo alla "costruzione casa", noterete nel disegno particolareggiato riferito alla gronda in tavelloni ed alla sua armatura di sostegno, che la tavola cassaforma, posta alla fine del tavellone, lo sormonta; ebbene tale tavola deve essere 4 cm più alta del tavellone, e questo per tutti e 4 i ... Continua a leggere »