Tecnologia. Portare la luce del sole nelle nostre case.

Quello che vi presentiamo oggi è sicuramente un oggetto che interesserà molti dei nostri lettori: si tratta di una semplice apparecchiatura, formata da un condotto e da lenti ottiche, che offre la possibilità di captare la luce naturale esterna e di trasferirla e diffonderla nei vani della nostra abitazione.

Molte case poste nelle zone storiche (Zone "A" di PRG) hanno ambienti privi di finestre e questi rimangono sempre bui, a meno che non si ricorra all’illuminazione elettrica.

La società Infinity Motion (www.infinitymotion.com) sta commercializzando il SOLATUBE, una tecnologia studiata per illuminare certi ambienti naturalmente, e che ha creato appunto l’apparecchiatura di cui detto sopra.

Ma prima di procedere vediamo una immagine del prodotto:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Un raccordo tubolare mette in comunicazione il soffitto del nostro vano con l’estradosso del tetto della casa. In cima a tale condotto è fissata una calotta captatrice, brevettata, che cattura la luce del sole.

Attraverso un sistema di lenti e grazie anche al riflettore incorporato nel condotto, la luce arriva e si diffonde nel vano della nostra abitazione.
 
Nell’immagine sottostante sono riportate le 4 fasi successive del trasferimento della luce e dei meccanismi che lo permettono

  CLICCARE SULL’IMMAGINE

Non è giusto tenere sempre le lampadine del nostro impianto di illuminazione accese, anche perché la luce dalle stesse emanata è artificiale.

Il Solatube, invece, porta nelle abitazioni la luce calda e naturale dell’esterno

I modelli prodotti dalla ditta sono 2 e di seguito riportiamo i relativi dati, comprendenti il diametro del condotto, la lunghezza massima raggiungibile e la superficie interna illuminabile.

  CLICCARE SULL’IMMAGINE

 Locali bui o semibui ritroveranno così lo splendore caldo del sole .

Sotto alcuni esempi di vani illuminati dal condotto Solatube.

  CLICCARE SULLE IMMAGINI

Ambienti semibui dove ci diffonderà una luce solare:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

 Viene usato per le abitazioni, ma è utile anche per altre attività, quali i centri commerciali

   CLICCARE SULL’IMMAGINE

 L’uscita del condotto dal tetto, con la relativa calotta, dovranno essere rifiniti da una scossalina, a secondo del tipo di copertura che ha la nostra casa.

  CLICCARE SULL’IMMAGINE

Ricordiamoci che  con questo sistema la luce esterna può essere portata fino ad una distanza di 9 metri e più. 

Indubbiamente è un prodotto tecnicamente avanzato, che ha trovato largo interesse in altri paesi europei.

Come detto sopra è adatto per quei corridoi, bagni, ingressi o studi delle nostre antiche costruzioni in muratura.

Fra l’altro si confonde con i lucernari del tetto e non crea problemi di autorizzazioni specifiche.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

4 commenti

  1. volevo vostro preventivo per portare luce solare

    • Per Dario.
      L’articolo sul Solatube, è a carattere puramente informativo.
      Per avere un preventivo, devi contattare la società indicata in tale articolo.
      Amedeu e c.

  2. Scusate volevo sapere se si deve installare proprio sul tetto o si può farlo sul muro esterno dove già esiste un buco. Grazie

    • Per Gabri.
      Il punto dove prende più luce è il tetto; comunque, se la facciata è luminosa può servire al caso.
      Dovresti contattare la ditta indicata nell’articolo.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.