Tegole, coppi e pezzi speciali per un tetto realizzato in cotto senese.

Il cotto Toscano è conosciuto in tutto il mondo per la sua alta qualità; ed in particolare il cotto senese, che ha una produzione varia e ricca di molti prodotti per l’edilizia.

In questo articolo vogliamo farvi vedere, in particolare,  i pezzi speciali che la ditta Cottosenese S.p.A. con sede in provincia di Siena (www.cottosenese.it) produce per i tetti in laterizio, siano essi costituiti da tegole e coppi Romani, oppure da tegole francigene, portoghesi, marsigliesi, olandesi.

Il cotto senese ha un colore bellissimo, e specie quello antiquato viene usato nelle ristrutturazioni di vecchi edifici storici, sia nelle città che nei borghi di campagna.

Sotto vi mostriamo due immobili ristrutturati, usando appunto il materiale in cotto della sopra menzionata ditta:

            CLICCARE SULLE IMMAGINI

I due cascinali soprastantii hanno il vantaggio del paesaggio toscano, ma possono pensarsi anche per altre cento ubicazioni, sia nel nostro bel Paese che all’estero.

La ditta produce i seguenti  tegoli, embrici o coppi da tetto:

             CLICCARE SULLE IMMAGINI

llòlò

        CLICCARE SULL’IMMAGINE

Nelle 3 immagini soprastanti, cliccandoci ed aprendole, avrete la gamma completa di quelli che sono i tegoli (o tegole), gli embrici) ed i coppi, nelle diverse loro denominazioni e che possono essere messi in opera in fabbricati antichi, di pregio e non.

Comunque sono costituiti da creta selezionata, del colore magnifico delle colline senesi, ed anche negli antiquati si ritrova il sapore del vecchio, del passato, dell’oggetto fatto con arte, gusto e passione per il bello.

Senza volere togliere nulla alle altre regioni, i colori e lo stile sono  senza dubbio delle prerogative che accomunano i materiali in cotto toscani, che fra l’altro vengono esportati in tutto il mondo.

              CLICCARE SULLE IMMAGINI

In un tetto realizzato con un simile materiale, devono essere previsti anche i pezzi speciali di colmo, gli aereatori, i tegoli per l’asta dell’antenna, gli incroci, ed ancora i camini o comignoli le basi dei camini, i lucernari e quanto altro serve per rendere il tetto in cotto rifinito in ogni sua parte.

Una carrellata del lettore su queste immagini, potrà fargli trovare il pezzo speciale che da tempo stava cercando per la copertura della sua casa.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA IN EDILIZIA

di Amedeu

2 commenti

  1. Salve,i miei genitori sono proprietari di una casa di circa 120mq e mi piacerebbe rialzarla di un piano facendoci un’appartamento più o meno delle stesse metrature,con scala esterna e tetto a vista.Quali sono i vari passaggi da fare per arrivare alla realizzazione del progetto?
    grazie

  2. Per Fabio.
    Con una planimetria del tuo lotto devi recarti presso l’ufficio Urbanistica del tuo Comune e chiedere quali sono gli indici edilizi di tale terreno.
    Dopodichè sarai a conoscenza del cubaggio totale che può insistere sul lotto, delle distanze dai confini e dalla strada da rispettare, dell’altezza massima che puoi raggiungere.
    Informati anche degli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione da pagare
    Una volta che avrai saputo con sicurezza che puoi sopraelevare, devi rivolgerti da un tecnico professionista abilitato affinchè ti effettui un progetto da presentare in Comune.
    Per arrivare a costruire, cioè ad avere il Permesso di Costruire, la prassi è un poco lunga, e per questo ti rimandiamo a 2 nostri articoli.
    Il primo parla della Concessione Edilizia (ora si chiama Permesso di Costruire) ed il secondo parla appunto del Permesso di Costruire.
    Leggendoli ti formerai una idea di quanto occorre in atti e in tempo.
    1° articolo
    http://www.coffeenews.it/concessione-edilizia-a-chi-puo-essere-rilasciata-e-volturata
    2° articolo
    http://www.coffeenews.it/cosa-e-e-quali-caratteristiche-ha-il-permesso-di-costruire
    Comunque sono cose che ti dovrà curare il tuo tecnico, ma che è bene tu le conosca.
    Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.