Un apparecchio contro la muffa a naturale ricambio d’aria

Il problema della condensa e poi quello della muffa è all’ordine del giorno e colpisce numerose abitazioni, anche se di recente costruzione, e nonostante ripetuti interventi effettuati, quali contropareti, coibentazioni ed altro, questo fastidioso fenomeno resiste e prolifica anche nei piani più alti dei fabbricati, per cui, a tale proposito, vogliamo portare all’attenzione dei nostri lettori un apparecchio contro la muffa a naturale ricambio d’aria, poco costoso e di facile installazione.

Il prodotto che vedremo appresso è denominato “areatore Icaro” ed è fabbricato dalla Emmeti Sistemi

Icaro ricrea il naturale ricambio d’aria, elimina la muffa e previene la formazione di umidità di condensa, garantisce condizioni ambientali ottimali in qualsiasi situazione, senza bisogno di aprire finestre ed evitando sbalzi termici.

un apparecchio contro la muffa a naturale ricambio d’aria 1   

Ha un basso consumo energetico e il vantaggio di mantenere i locali chiusi, per cui diventa una soluzione ottimale ed economica.

Per eliminare la muffa, spesso non basta condizionare e deumidificare, ma la migliore soluzione è un corretto ricambio d’aria dei locali, per cui la Società costruttrice ha realizzato una apparecchiatura che regola contemporaneamente l’entrata dell’aria esterna e l’uscita dell’aria interna viziata

Icaro e la muffa 1  

L’aeratore permette di mantenere una temperatura interna soddisfacente grazie alla sua innovativa tecnologia risultando così un prodotto definitivo per eliminare muffa ed umidità, che, inoltre, fa risparmiare, rispettando, nel contempo, l’ambiente.

Funzionamento

Si tratta di un aspiratore con recupero di energia, idoneo per applicazioni domestiche monoambiente.

A differenza di condizionatori e deumidificatori il suo compito è quello di regolare il naturale ricambio d’aria.

L’immissione di aria esterna avviene tramite un tubo inserito all’interno di un condotto esistente che permette la contemporanea espulsione dell’aria interna viziata.

L’aria interna espulsa cede calore al flusso di aria entrante tramite l’apposito scambiatore a flussi incrociati posizionato all’interno del prodotto.

Il corretto ricambio d’aria è facilmente programmabile tramite la funzione timer del dispositivo.

gradi e installazionje 1  

Icaro permette di ricambiare l’aria nei locali trattati senza sprecare calore.

Grazie al suo sistema di recupero del calore, permette di recuperare fino al 70% del calore in uscita mantenendo un elevato comfort termico all’interno del locale

Icaro è stato ideato e realizzato per una facile installazione “fai da te”, e  può essere installato su tutti i muri utilizzando un tubo già esistente senza lavori aggiuntivi di muratura o imbiancatura.

Nel caso in cui non fosse disponibile un condotto preesistente basterà seguire poche e semplici istruzioni presenti nella scheda tecnica, fornita insieme all’aeratore.

La ditta lo consegna completo di tutti gli strumenti per una installazione a regola d’arte.

Manutenzione

Non necessità di alcuna manutenzione, ma è soltanto consigliata annualmente la pulizia dei due filtri anti polvere posizionati all’interno dello stesso.

In condizioni normali di funzionamento non si genera condensa in quantità tale da richiedere un drenaggio meccanico.

In caso di funzionamento diverso è stato previsto un innesto di scarico per consentire l’eventuale utilizzo di un tubetto di drenaggio che consenta l’opportuno smaltimento dell’eventuale condensa creatasi.

Eliminazione della formazione di muffa

La muffa si forma per la presenza di condensa che è causata dall’accessiva umidità ambientale tipica dei periodi invernali; ricambiando l’aria e recuperando il calore di quella espulsa si introduce aria più secca.

Viene sfruttato il principio che  d’inverno l’umidità esterna è sempre più bassa di quella ambientale.

Vari tipi di aeratore

La differenza dei vari tipi di areatore, prodotti dalla ditta, sta nella presenza, nei diversi modelli, di filtro ai carboni attivi, telecomando, programmazione in base al grado di umidità e selezione di più velocità.

In ogni caso il principio di funzionamento è analogo per tutti i modelli.

Montaggio dell’aeratore

Occorrono: un foro del diametro di 110 mm in cui introdurre il tubo, ed una presa di corrente 220 W.

Va installato da  50 cm a 2,50 cm dal pavimento.

Posizionamento

L’aeratore dovrà essere installato all’interno di una parete perimetrale.

Non si deve chiudere il medesimo in nicchie o all’interno di mobili.

Durata del funzionamento

Normalmente, in tre momenti di 2 ore ciascuno; ogni applicazione però deve essere tarata dal cliente in base al caso: per tale motivo la ditta costruttrice fornisce un semplice programmatore giornaliero da utilizzare per l’impostazione.

Rumorosità

Il rumore certificato è pari a quello di una ventola di un computer.

Deumidificazione

L’aeratore ricambia l’aria e non deumidifica.

La deumidificazione viene eseguita con un sistema di deumidificatore.

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche tecniche p   

Altri utilizzi

L’aeratore, ricambiando l’aria, permette di eliminare odori e agenti inquinanti nonché di mantenere il corretto livello di ossigeno.

L’aeratore può essere usato anche in estate , ma non è utile per eliminare la condensa che difficilmente si forma, in quanto al contrario dell’inverno l’aria esterna in estate è molto umida, per cui ricambiare l’aria per introdurre altra aria umida non è utile.

D’estate l’aeratore può servire in abbinamento ad un sistema di condizionamento per mantenere i livelli di aria ossigenata ideale, senza aprire le finestre.

Consumo

Icaro consuma pochi watt. In un normale funzionamento di 6 ore al giorno per circa 6 mesi all’anno la spesa si aggira su circa 20 Euro totali.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA 

di Amedeu

10 commenti

  1. E molto interessante, il costo ?e per l’installazione, si può far da sé , o necessita di un esperto? Vi ringrazio, Distinti saluti Paul.

    • Per Paul 65.
      Il costo si aggira attualmente sui 350 € più IVA e l’oggetto può essere installato con il sistema del fai da te.
      Non ha opere particolari da eseguire, se non un buco nel muro (Se non esistente).
      Amedeu e c.

  2. sono interessato per casa mia e per una chiesa; perciò se fosse possibilòe provare e vedere i risultati.

    • Per Luigi.
      Devi provare a contattare le ditta indicata nell’articolo e chiedere dove è possibile vedere l’istallazione avvenuta di tale apparecchio, il più vicino a te.
      Amedeu e c.

  3. ne basta uno per ogni casa o per ogni stanza?

  4. il foro si vedrebbe anche all’esterno della facciata?perche nel mio caso sarebbe un problema

  5. Mio caro Amedeu ho avuto problema di muffa dietro l’armadio in cameretta.Mi è stato consigliato di fare un contromuro distanziandomi dal muro 8cm.La parete che ha subito il danno corrisponde con la parete della camera da letto dell’inquilino dove attualmente non ci sono più perché deceduti.L’appartamento è vuoto e non ci abita nessuno.Come potrei risolvere il mio problema di muffa su quella parete?Riesco a risolvere il mio problema utilizzando il vostro scambiatore d’aria ad aria calda e fredda?Aiutatemi non c’è la faccio più e possibilmente una risposta immediata per il mio problema grazie di vero cuore Ciro.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.