Un calcestruzzo pronto in sacchi, preparato con fibre ISTRICE strutturali.

Nello scorso articolo abbiamo parlato delle fibre polimeriche strutturali “ISTRICE” e del loro uso nella composizione di calcestruzzi e malte in edilizia, eliminando le reti metalliche di ripartizione comunemente usate.

E’ opportuno approfondire l’argomento di primaria importanza, in quanto va a segnare un notevole passo avanti nel sistema comune delle costruzioni edili sia in muratura che in calcestruzzo.
 
A tale scopo, vi presentiamo un prodotto denominato "CL35", che  è un calcestruzzo pronto all’uso polifunzionale con aggiunta di fibre polimeriche strutturali.
 
E’ ad elevata lavorabilità, ha la fase di presa moderatamente veloce, è anti-crack e dotato di resistenze finali notevoli.
 
Il CL35 con fibre strutturali è progettato per essere utilizzato nei getti in completa sostituzione delle reti di ripartizione quali reti elettrosaldate e zincate, garantendo notevoli proprietà meccaniche di resistenza a trazione, duttilità, tenacità e resistenza alla fessurazione.
 
     A
 
E’ prodotto dalla ditta Marraccini   (www.marraccinilucca.it) della quale noi abbiamo avuto modo di osservarne e provarne vari prodotti, dalle malte, alle colle, ai calcestruzzi, agli additivi.
 
Come già specificato, con le fibre polimeriche strutturali avremo un abbattimento del costo di trasporto e posa in opera di reti metalliche/zincate di  ripartizione ed armature secondarie
 
Di contro, un aumento delle resistenze a trazione, tenacità e resistenza alla fessurazione del calcestruzzo, garanzia di durabilità nel tempo delle opere e sicurezza delle prestazioni finali
 
Semplice da utilizzare, pratico, veloce e pulito nel luogo di utilizzo, ottimo anche per l’impiego a facciavista
 
Il CL35, calcestruzzo pronto all’uso consente di effettuare getti di solette (anche strutturali e collaboranti) su solai vecchi e nuovi, solette in pendenza di tetti, solette su igloo e su solai metallici; getti di solette o massetti su terreno o stabilizzato sottoposte a traffico veicolare, pavimentazioni stradali, urbanizzazioni, cordoli, parcheggi,  getti di rampe, marciapiedi, camminamenti esterni, pavimenti industriali in genere, getti casserati di pareti di recinzione, pareti, controterra, parapetti, fioriere, scale  ed altro ancora.
 
Sotto vediamo i dettagli tecnici della sua composizione e delle caratteristiche delle fibre Istrice usate:
 

     A

 
Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.