Un copri vasca nuovo per la vostra vasca rovinata.

In edilizia vengono presentate continuamente delle novità che facilitano talune opere, facendo risparmiare denaro, specie in momenti di crisi quale quello attuale.

La vostra vasca è vecchia? E’ sgraffiata, ha delle tracce di ruggine e lo smalto sta andando via?

La prima idea che viene a mente è quella di sostituirla, però il lavoro da eseguirsi non è dei più facili, in quanto va rimossa e quindi tolto il suo rivestimento in piastrelle; e facendo ciò ne deriva che tutto il rivestimento del bagno va demolito e ricostruito, a meno che il proprietario (cosa più unica che rara) non abbia messo da parte una quantità di mattonelle dell’esistente rivestimento, per potere così ricostruire le parti tolte.

In definitiva chi intende sostituire una vasca da bagno finisce per rifare completamente l’intera stanza da bagno, addossandosi delle spese alquanto onerose.

La novità che la tecnologia ci ha regalato consiste in un "guscio" nuovo per la vasca da bagno, realizzato in materiale polimetacrilato ( gruppo di resine sintetiche colorate o incolori, molte delle quali prodotte in lastre flessibili ).

Stiamo parlando di un copri vasca realizzato dalla ditta Idel Vasca ( www.idealvasca.com ), diventata specializzata in questo particolare lavoro, consistente nella sovrapposizione di un guscio nuovo  alla vecchia vasca, in maniera da renderla perfettamente nuova.

Adesso vediamo una vasca che ha delle sciupature allo smalto:

      CLICCARE SULL’IMMAGINE

La Ideal ha realizzato una vasca in resine particolari, che si adatta perfettamente alle misure delle vasche in commercio, salvo piccole modifiche da effettuarsi in loco.

La modifica principale consiste nell’adattare il bordo del nuovo guscio con il bordo della vasca esistente.

Vengono prese le misure, ed aggiustato il bordo lato muro tramite il taglio con un seghetto elettrico, e smussatura con un  una smerigliatrice a disco piccola.

Dopodichè la nuova vasca viene provata nella vecchia.

Il lavoro va eseguito da personale esperto, anche perchè si deve praticare il foro di scarico del nuovo guscio, per farlo corrispondere esattamente con lo scarico esistente.

      CLICCARE SULL’IMMAGINE

Sotto vediamo il taglio del bordo lato muro della nuova vasca.

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

A questo punto, si cosparge di colla idonea (fornita dalla casa) il fondo e le pareti della vecchia vasca

      CLICCARE SULL’IMMAGINE

Si  inserisce il guscio nuovo, si monta il raccordo al vecchio scarico, si siliconano i bordi della vasca

        CLICCARE SULL’IMMAGINE

E quindi il lavoro è finito.

Con una spesa modesta avrete un bagno nuovo, senza avere minimamente demolito il rivestimento o spaccato gli scarichi.

 

       CLICCARE SULL’IMMAGINE

Senza dubbio è una "invenzione" che renderà nuovi molti vecchi bagni.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA IN EDILIZIA

di Amedeu

4 commenti

  1. Prezzo medio salvo imprevisti? É possibile per voi recarvi a firenze?

  2. salve mi chiamo Gennaro e sono un udraulico vorrei sapere quanto viene a costare un intervento dalla vosta ditta e se potreste darmi informazio solo sulla fornitura della vasca da sovrapporre il mio numero di telefono e 3394785659 aspetto vostra chiamato

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.