Un muro a secco, prefabbricato e adattabile in edilizia.

Questo particolare muro prefabbricato e che può essere costruito "a secco", cioè senza bisogno di malta o altro legante cementizio, è necessario che venga apprezzato dai nostri lettori, che sono sempre alla ricerca di novità e di cose belle da utilizzarsi anche per le loro costruzioni.

Di solito quando si parla di muro a secco, pensiamo a  quelli costruiti in pietre, eseguiti all’antica e sui quali anche noi abbiamo già fatto un articolo; ma questo del quale vi parliamo è senza dubbio il risultato di una tecnologia moderna che si basa sulle caratteristiche di un particolare tipo di blocco, da utilizzarsi non solo per le civili abitazioni che noi regolarmente trattiamo in questo sito, ma anche per notevoli realizzazioni, quali alti muri di sostegno sulle autostrade o in terrapieni di notevole altezza.

La realizzazione di questo muro a retta, denominato "Rockwood" è dovuto alla ditta Ferrari BK di Lugo di Grezzana (VR) www.ferraribk.it.

Vediamo sotto una prima realizzazione di un muro Roockwood e poi passeremo a parlare dei dettagli:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Partiamo adesso dall’elemeto base di queste realizzazioni, cioè dal blocco "Roockwood":

CLICCARE SULL’IMMAGINE

I blocchi vengono montati affiancandoli l’uno all’altro, sono ad incastro meccanico brevettato che offre loro una ottima robustezza, si  rincalzano e si pareggiano con  la terra retrostante. Vengono montati a file successive, che grazie a detti incastri, permettono al muro di diventare monolitico, dandogli inoltre la pendenza voluta  (possiamo averer pendenze dall’1% al 7,1%).

CLICCARE SLL’IMMAGINE

Vediamo sotto un disegno esplicativo della sezione di un muro a secco montato:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

E sotto ancora i dettagli tecnici da tenere presente nella costruzione di un muro di questo tipo:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

Di seguito vediamo delle realizzazioni molto belle del Rockwood nell’ambito di case di civili abitazioni:

CLICCARE SULLE IMMAGINI

Molti muri a retta posti in collina, e la nostra Italia è collinare, non reggono al confronto di quanto vi abbiamo presentato sopra.

Inoltre la ditta che produce questo prodotto ha la capacità di offrire anche una buona assistenza tecnica.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

6 commenti

  1. laura bonometti

    Buongiorno,
    vorrei sapere se per realizzare un muretto a secco, come quelli dell’articolo, per contenere terra di riporto in modo da eliminare una parte scoscesa del giardino privato (in condominio) serve qualche permesso particolare o posso farlo a mia discrezione.
    grazie

  2. Per Laura.
    Il muro a secco è una sistemazione “naturale”del terreno, per cui, a nostro parere, non serve alcuna autorizzazione.
    Amedeu e c.

  3. Necessita sicuramente di un permesso in quanto trattasi di muro di contenimento.
    E’ sufficiente una S.C.I.A. (Segnalazione Certificata di Inizio Attività)

  4. mi piacerebbe ricevere il catalogo x i muri a secco sapere i prezzi del blocco rooockwood quanti blocchi servono x un metro lineare di muro un pallet quanti metri tiene di blocchi i costi x trasporto a savona e qse esiste un minimo di quantitativo da ordinare grazie e le misure del singolo blocco

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.