Un sistema di riscaldamento elettrico a pavimento o parete ed a irraggiamento diffuso.

In questo articolo ci proponiamo di presentarvi un sistema innovativo, di riscaldamento elettrico di una abitazione, ufficio o altra unità immobiliare, tramite un metodo di sfruttamento dell’energia elettrica a bassa tensione ed a basso costo

Un Sistema di riscaldamento elettrico nanopolimerico autoregolante alimentato a bassa tensione (24V).

Dati tecnici

Tale metodo è a brevetto internazionale

Il sistema è denominato Step Warm floor, fornito per l’Italia dalla ditta Santoni s.r.l. (www.riscaldamentoelettrico.it)

Tale sistema, a seguito di studi comprovanti da personale scientifico ha dato i seguenti risultati:

         2,08 volte più efficiente del sistema idronico;

         2,50 volte più efficiente del sistema con i cavi scaldanti elettrici

Elemento termoradiante

Sotto immagine dell’elemento termoradiante

Elemento termoradiante   

L’impronta a terra dell’elemento idronico e del cavo scaldante e pari al 2% delta superficie calpestabile; mentre I’impronta a terra dello Step Warmfloor  è pari al 60% della superficie calpestabile.

Sezione 1       

II polimero che costituisce l’elemento termoradiante contiene nanoparticelle distribuite in maniera omogenea ,le quali, a contatto I’una con I’altra, consentono il passaggio della corrente elettrica in virtù della loro natura di semiconduttori,

Quando la temperatura ambiente aumenta, la morfologia strutturale del polimero cambia e le nano particelle si allontanano, riducendo gli scambi energetici; in questo modo la resistenza elettrica aumenta, si riduce il passaggio di corrente e di conseguenza si riduce il consumo.

In presenza di una bassa temperatura ambiente, le nanoparticelle si avvicinano e permettono un passaggio maggiore di corrente elettrica e quindi un’emissione di calore più elevata.

 Con bassa temperatura 1  

Vantaggi di questo sistema                    

Per tale sistema vengono indicati i seguenti vantaggi:

–  Spessore ridotto 1.2 mm;

– Non ghiaccia;

–  Lavora con tensioni di sicurezza (24V);

–  Può essere anche alimentato direttamente da un impianto fotovoltaico, eolico, etc;

–  Non inquina;

–  Sistema automodulante (si riducono i consumi mediamente tra 40-50%);

–  Il riscaldamento risulta essere molto confortevole;

–  Ha una totale affidabilità nel tempo;

–  Non necessita di una centrale termica;

–  Non produce elettrosmog (lavora a CC);

– Possibilità di gestire le temperatura stanza per stanza

–  Posa semplice e veloce;

–  Se si buca non succede niente;

–  Possibilità di scaldare qualsiasi tipo d’ambiente.

–  La garanzia è di 20 anni.

Immagini della sua applicazione

Può essere applicato: sotto pavimento, sotto intonaco a parete e a soffitto.
Proponibile anche negli esterni per evitare formazioni di ghiaccio e/o neve in rampe, scale, marciapiedi, parcheggi, etc 
  

Lavori    

Esempio di applicazione interna con dati tecnici

Pianta casa 1   

Appartamento di 70,00 mq, classe B, situato a Firenze.

Temperatura di progetto: 0°C, zona climatica D; GG1821 Potenza installata:3,5 kW

Consumo previsto per funzionamento ininterrotto per tutta la stagione invernale (eventuale attenuazione notturna di 1-2°C) kW/h 2520 circa (circa € 504,00 considerando il prezzo del kW/h pari a € 0,20)

II consumo è stato calcolato considerando I’impianto sempre acceso senza alcuna interruzione per 150giorni.

Per impianto sempre acceso si intende un impianto comandato da termostato ambiente impostato a 18°C.

Si considerano 18°C perchè notoriamente con I’irraggiamento si guadagnano almeno 3° C rispetto ad un riscaldamento a convezione.

 

Massa in opera varie 1   

Economia di Impianto e Gestione

Step Warmfloor può rappresentare una soluzione economica di impianto, rispetto al tradizionale il costo d’acquisto e inferiore di almeno 30%. II costo di gestione può essere minore dal 30 all’80% rispetto al riscaldamento idronico.

Gli ulteriori limiti delle altre tecnologie, ovvero la mi­nor sicurezza dei cavi scaldanti (da 48 a 220 Volt) con la difficoltà di adattamento a forme non piane, i limiti strutturali dell’idronico (maggior spessore della struttura, massetto costoso) e fisici (notevole impegno di spazi e problemi di manutenzione per calcare ed alghe), evidenziano la propensione ad una scelta di tale sistema

Step Warmfloor può essere alimentato da un impianto fotovoltaico e/o eolico.

L’adozione di piastre ad induzione per la cottura e di riscaldatori istantanei per la produzione dell’acqua calda sanitaria, rendono possibile la completa eliminazione del gas, raggiungendo gli standard futuri di "casa sicura"

Semplicità di installazione

Tale sistema è costituito da un polimero largo circa 30 cm con spessore di soli 1,2 mm, disponibile in rotoli, da tagliarsi in sezioni secondo le necessità di progetto.

E’ incorporabile nel materiale di fissaggio (colla o malta o cemento) non richiede I’interposizione di un mas­setto, ma solo di lastre sottostanti di materiale termo isolante (esempio Styrodur  da 5 mm) per evitare la dispersione del calore.

– E’ indicato anche per ambienti umidi e soggetti a di­spersione di acqua, quali bagni, palestre e spogliatoi.

– Gli installatori devono essere elettricisti ai quali è fornita una formazione in e-learning.

– Permette di risparmiare gli spazi di servizio tipici degli impianti idronici, dalle tubazioni ai locali caldaia e pompe, richiedendo unicamente normali canaline per cavi elettrici senza particolari protezioni; gli alimentatori sono di piccole dimensioni e sono allocabili in cassette tecniche standard

messa in opera 1   

L’impianto opera con tensione di 24 volt in corrente continua, acquisita e modulata dalla normale alimentazione tramite propri alimentatori realizzati specificamente (piccole dimensioni, bassa temperatura).

L’alimentazione a bassa tensione in Corrente Continua, non crea elettrosmog e garantisce la massima sicurezza di utilizzo.

messa in oper a 2     

Inoltre devesi considerare che non richiede manutenzione, ha una inerzia termica minima (10/15 minuti) essendo a contatto diretto con la superficie cui trasmette il calore, ed inoltre, cosa importante, usufruisce di tutte le agevolazioni fiscali (55% e 36%) previste dalle vigenti normative.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

 

di Amedeu

6 commenti

  1. Salve sarei interessato a maggiori informazioni del prodotto ma nel sito del costruttore non trovo traccia di questo prodotto

  2. Buonsera
    mi interessa sapere se questo materiale puo andare bene per prevenire ghiaccio o neve su rampa carrabile.
    Lunghezza 10 metri.
    Mi interessa sapere il costo del prodotto ed il consumo – assorbimento di corrente.
    Sono un privato, contatore standard da 3 kw.
    residenza provincia di varese

    Mille grazie e saluti
    Mauro

    • Per Mauro.
      Come puoi vedere dalla 4^ immagine 3^ foto dell’articolo, il prodotto viene usato anche per i camminamenti in zone nevose.
      Per maggiori informazioni e costi, devi rivolgerti alla ditta citata nello stesso.
      Amedeu e c.

  3. Vorrei utilizzare il sistema warmfloor riscaldamento a pavimento basso woltaggioin continua
    Due domande dove poter reperire ed acquistare questo materiale ed i prezzi al metro quadro o lineare, in base alle specifiche e se si può inserire sotto un pavimento in laminato con annesso tappeto livellante.
    Abito a roma e se ci sono distributori dove poter reperire questo materiale

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.