Una griglia studiata per ottenere pareti verdi verticali.

In questo capitolo vi parliamo di una particolare griglia per la realizzazione di pareti verdi verticali: ha una originale struttura delle celle che la compongono e che hanno forma irregolare.

Abbellisce le pareti anche prima che siano completamente ricoperte dalla vegetazione.

Si tratta di un sistema leggero, modulare e di facile installazione: il materiale plastico con il quale è realizzato è resistente all’umidità ed ai microorganismi, e garantisce una maggiore longività del sistema.

Una di queste pareti vegetali realizzata con tale sistema fornisce un miglior controllo termico all’edificio e protegge contro gli effetti corrosivi dell’inquinamento urbano, nonchè dall’umidità.

Tale sistema è chiamato WALL-Y ed è prodotto dalla Geoplast S.p.A (www.geoplast.it)

Sotto vediamo 2 immagini di 2 edifici "ricoperti" con il sistema Wall-y:

CLICCARE SULLE IMMAGINI

Per realizzare il sistema suddetto viene usata una particolare griglia modulare, sotto meglio evidenziata:

CLICCARE SULL’IMMAGINE

La griglia viene fissata permanentemente alla parete, da ricoprire con vegetazione rampicante, per mezzo di tasselli a pressione.

Appositi fori nei piedini sono utilizzati per il passaggio dei tasselli.

Osservando l’immagine sovrastante vediamo come orientare la griglia; dopo di che vanno praticati due fori con una punta del diametro da 8 mm , e la griglia viene quindi fissata al muro con tasselli a pressione (8×60)

Nel caso che l’edificio  sia ricoperto da un cappotto termico, vanno utilizzati tasselli specifici, in base allo spessore del rivestimento stesso.

Un accessorio importante è la vaschetta ove verranno dimorate le pianticelle di verde e che è  fondamentale, per il contenimento del substrato per la crescita delle piantine, siano esse rampicanti e non.

Gli agganci permettono di posizionarla a vari livelli di altezza ed i fori sul fondo garantiscono il drenaggio dell’acqua in eccesso.

Sotto vediamo schematicamente la sezione della vaschetta, della parete e della griglia

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

Segue la tabella con indicate le caratteristiche della vaschetta:

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

E’ importante seguire certe modalità di posa, per effettuare un lavoro a regola d’arte: vediamo meglio nell’immagine sottostante:

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

Le griglie Wall-y vanno installate dal basso verso l’alto e da destra verso sinistra, fissandole via via al muro.

Ma vediamo le varie soluzioni estetiche che si possono ottenere adoperando questo sistema di verde "verticale" :

               CLICCARE SULLE IMMAGINI

Più che la descrizione, vale la visione delle immagini stesse, a dimostrazione dell’efficacia di tale trattamento a verde:

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

Il sistema di cui sopra abbellisce le pareti subito, velocemente ed in maniera facile; è leggero, modulare , veloce da fissare alla parete, resistente all’umidità ed alle intemperie, resistente ai raggi UV, resistente all’attacco dei microorganismi, la struttura delle celle delle griglie è studiata in maniera da favorire l’ancoraggio delle piante rampicanti, infine si ottiene un veloce radicamento della vegetazione

     CLICCARE SULL’IMMAGINE

I consigli che la ditta impartisce per avere un ottimo lavoro sono i seguenti:

Mettere al massimo 5 piantine per vaso, prevedere un sistema di irrigazione a goccia, installare i vasi ogni 2 metri di altezza, riempire i vasi con un mix di terreno vegetale e lapillo vulcanico (tipo preparato per verde pensile).

Sotto vediamo la scheda tecnica con le caratteristiche della griglia in plastica:

    CLICCARE SULL’IMMAGINE

E sotto ancora la pianta e sezione della griglia , con vicino un particolare della conformazione della stessa:

           CLICCARE SULLE IMMAGINI

Un ottimo prodotto per abbellire molti edifici.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

2 commenti

  1. Salve, sono una studentessa di architettura, sto studiando un sistema per l’inverdimento verticale e sono stata colpita dal vostro. Volevo chiedervi un’ informazione: se la parte sulla quale fissare la struttura “verde” fosse in vetro, che sistema si potrebbe usare per fissarla permanentemente? Spero nel vostro grande aiuto e Vi ringrazio in anticipo

    • Per Francesca.
      Il sistema che hai visto nell’articolo viene fissato con tasselli ad espansione, per cui nel vetro non sarebbero indicati.
      A nostro parere potrebbero essere usati dei cavetti in acciaio, verticali ed orizzontali, ricoperti con guaina e fissati ad agganci posti sui 4 lati della vetrata.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.