Una resina poliuretanica idroespansiva monocomponente contro l’umidità di controspinta in muri controterra (scantinati)

Siamo sempre alla ricerca di novità, soprattutto  stimolati dalle richieste dei nostri lettori che si servono del servizio "commenti" di cui questo nostro sito è fornito.

Vogliamo portare alla vostra attenzione un prodotto che, stante alle caratteristiche enunciate nella scheda di presentazione, potrebbe risolvere molti problemi legati all’acqua di contatto che affligge le pareti di molti scantinati, specie nelle vecchie costruzioni.

Effettuare uno scannafosso, talvolta è estremamente costoso, se non impossibile, per cui accertare la possibilità di usare un prodotto che potrebbe risolvere tali problematiche, vale sempre la pena, servendosi. però, con oculatezza dell’indagine conoscitiva e della lettura delle schede tecniche allegate.

Vi forniamo li nominativo della ditta che produce e commercializza resine espandenti che potrebbero fare al vostro caso: DRY WALL SYSTEM SRL  INFO@DRYWALLSYSTEM.IT- WWW.INIEZIONIDIRESINE.IT

Ma veniamo alla descrizione del prodotto che avremmo trovato per voi.

Resina poliuretanica idroespansiva monocomponente ad alta flessibilità, reagisce con l’acqua e comunque in ambienti umidi, per formare una schiuma impermeabile, sigillante elastica per riparazione di perdite d’acqua, crepe, giunti e  congiunzioni tra pavimenti e muri in locali interrati.

È un prodotto puro che va attivato al momento dell’uso con un’attivatore.

Raccomandato per:

         riparazione di crepe, in strutture in calcestruzzo, pietrame, muri misti, ecc.;

        umidità di controspinta in muri controterra (scantinati);

–        per isolare il perimetro di pozzetti di acquedotti o fognature che perdono

Iniezione resine DFS lv 330 1    
 
VANTAGGI

        il prodotto è monocomponente (con attivatore), facile da usare;

        privo di solventi;

        forma una schiuma flessibile che si adatta alla forma del muro trattato;

        la velocità di espansione ed il tempo di lavorazione è personalizzabile;

        resistente ai funghi e microorganismi.

Modalità di utilizzo:

         la pulizia della superficie è di primaria importanza; occorre rimuovere soprattutto olii o grassi;

         preparare la miscela, aggiungendo l’attivatore nella percentuale del 0,5 al 1,5% ma si può arrivare fino al 10% in caso di basse      temperature e dell’umidità del substrato;       

         l’iniezione sarà eseguita con l’ausilio dei "packer dry wall system" e dell’apposita pompa pneumatica  variando, eventualmente, la          pressione in corso d’opera per accertarsi della qualità e della diffusione del prodotto;

        finita l’operazione di iniezione, pulire la pompa e le attrezzature con l’apposito pulitore.

Precauzioni d’uso:

usare guanti e abbigliamento protettivo, proteggere gli occhi.

Confezione prodotto DFS 330 lv 1 1

Confezioni:

Da 5lt-20lt, può essere immagazzinato in ambienti esenti di umidità, a temperature comprese  tra 5°c e 25°c.

Da quanto emerge dalle informazioni dettate dalla ditta, sarebbero a disposizione anche dei Kit per il Fai da te.

Si consiglia comunque, prima di avventurarsi in lavori immediati, di visitare il suddetto sito WWW.INIEZIONIDIRESINE.IT  e di assumere tutte le informazioni possibili su tale sistema e prodotto.

Per eventuali  dubbi, per applicazioni diverse, varianti tecnologiche, è consigliabile consultare:

Il servizio tecnico della ditta.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

 

di Amedeu

11 commenti

  1. mi sembra interessante, ho giusto questo problema dove si trova il vostro prodotto c’e’ un tecnico in grado di fare un preventivo nel mio caso grazie in attesa di risposta

  2. Ciao avrei 1 problema d infiltrazione nel garage , vorrei sapere come intervenire e se possibile avere 1 preventivo grazie

    • Per Riccardo.
      Per il preventivo, ti consigliamo di farlo eseguire da due o tre ditte della tua zona, che lo effettueranno dopo avere eseguito un sopralluogo.
      Relativamente all’infiltrazione, della quale non spieghi alcunchè, gli addetti alle suddette ditte sapranno individuarne la provenienza ed i lavori necessari per eliminarla.
      Amedeu e c.

  3. Avrei un problema, dalle scale esterne che portano al mio appartamento, filtra l’acqua nell’ appartamento a contatto con le scale, quale rimedio mi consigliate senza dovere tigliere tutto il marmo delle scale e rifare l’ impermeabilizzazione?

  4. Per Filippa
    Se desideri una risposta, riformula la domanda e, per correttezza, inserisci la tua e mail.
    Grazie.
    Amedeu e c.

    • Per Filippa.
      “Se desideri una risposta, riformula la domanda e, per correttezza, inserisci la tua e mail.
      Grazie”.
      Amedeu e c.
      Quella sopra è la risposta che comunemente diamo a chi non segue tale regola essenziale
      http://www.coffeenews.it/scriveteci.
      Perciò Filippa non ti abbiamo risposto la prima volta, nè lo facciamo adesso.
      Se desideri una risposta soddisfacente riformula la domanda e, per correttezza, inserisci la tua email.
      Grazie.
      Amedeu e c.

  5. Buongiorno
    Possiedo un box garage e lo vorrei rifinire. Ma é da 11 anni che é sempre pieno di acqua. Allora ci sono un tubo della fogna di cui abbiamo gli appartamenti sopra e un altro sempre color arancione che con una piccola curva é attaccato a quello della fogna. Praticamente mi hanno detto che quello é il tubo che raccoglie l acqua piovana ma essendo sotterrato nelle fondamenta del palazzo non si può fare neinte. Esiste aualche materiale o altro .. .

    • Per Pasquale.
      In questo caso prima di intervenire occorre avere le idee chiare.
      Ti consigliamo di fare eseguire un sopralluogo da un tecnico professionista della tua zona (Oppure anche da un impresario edile che abbia esperienza edilizia).
      Poi saprai come comportarti.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.