Una scelta oculata della moquette per pavimenti

Una scelta oculata della moquette per pavimenti.

I fattori da considerare quando si acquistano le moquette sono vari.

Alcuni tra i più importanti sono le fibre usate, il tipo di pelo e la durata all’usura.

Anche se la lana e più lussuosa, non si devono tralasciare le versioni sintetiche, che offrono parecchio in termini di comfort, finitura e grana e che in questi ultimi anni hanno assunto un’importanza rilevante.

Una scelta oculata della moquette per pavimenti 1   

Importanza delle fibre della moquette

Le moquette migliori sono quelle in lana o quelle miste in cui alla lana è aggiunta una percentuale di fibre sintetiche.

Le moquette di lana sono costose, cosi i produttori hanno provato con una grande varietà di fibre a produrre moquette più economiche, ma altrettanto durature e piacevoli.

Materiali quali nylon, il polipropilene, gli acrilici, il rayon e il poliestere sono tutti usati nella produzione di moquette, singolarmente o in combinazione.

Le moquette in fibre sintetiche una volta erano sostituti inferiori, spesso con pelo sgradevolmente lucido e con la fama di accumulare cariche di elettricità statica che producevano deboli scosse quando si toccavano le maniglie metalliche delle porte.

Attualmente il problema elettrostatico è stato ampiamente risolto, ma prima dell’acquisto si può sempre rivolgersi per consigli al fornitore.

Per quanto riguarda I’aspetto, le moquette moderne realizzate con mescolanze di fibre di buona qualità si distinguono difficilmente da quelle in lana.

Da certe combinazioni si ottengono moquette così resistenti alle macchie che praticamente non trattengono alcuna traccia degli schizzi di liquido.

Tra i difetti, le fibre sintetiche tendenzialmente reagiscono in modo pericoloso alle fiamme, accartocciandosi al calore.

La lana, invece, brucia lentamente.

Paglia, sisal, cocco, iuta sono fibre vegetali naturali usate per la produzione di moquette e passatoie grossolanamente tessute.

Conoscere il tipo di pelo

La natura del pelo è ancora più importante per la sensazione tattile e per I’aspetto delle fibre.

La moquette a pelo lungo sono tessute o trapuntate.

Axminster e Wilton sono i nomi usati per descrivere i due sistemi tradizionali di tessitura contemporanea del pelo e del fondo, in modo che i fili del pelo siano piegati intorno e attraverso i fili delta trama e dell’ordito del fondo.

Nelle moquette trapuntate, i fili continui del pelo sono spinti tra i fili del fondo pre tessuto.

Anche se fissato dal fondo adesivo, il pelo trapunto non è stabile quanto quello tessuto.

L’importanza del sottofondo

Cercare di risparmiare sul sottofondo vuol dire fare una falsa economia.

Se manca il sottofondo le moquette si usurano rapidamente e non sono altrettanto confortevoli quando ci si cammina sopra.

I sottofondi sono in feltro e in schiuma di gomma o di plastica.

Le moquette con fondo in schiuma di gomma e di plastica non hanno bisogno del sottofondo.

Per ulteriore precauzione, sui pavimenti vecchi è consigliabile posare rotoli di carta da pacchi per impedire che polvere e terra arrivino al sottofondo e per evitare che le moquette con il fondo di gomma si appiccichino al pavimento, rompendosi quando, in taluni casi, vengono sollevate.

Scelta della moquette in funzione della durata

1   

Le moquette molto resistenti all’usura, che siano tessute, trapuntate o legate, devono avere il pelo denso.

Piegando la moquette e dividendo il pelo non si deve vedere il fondo.

Fortunatamente la classificazione più diffusa raggruppa le moquette secondo la resistenza all’usura.

Se la classificazione non è riportata sulla moquette, lo si chieda al fornitore.

Come sono fatte le moquette

II pelo delle moquette tessute e trapuntate è trattato in modi diversi per ottenere qualità differenti di finitura: in alcuni tipi i peli sono lasciati lunghi e non sono tagliati, in altri I’anello di pelo è ritorto per ottenere una trama più grossa.

I tipi molto resistenti hanno il pelo ritorto tirato contro il fondo; nei tipi a pelo tagliato, vellutati e ruvidi, la cima dell’anello è tagliata per lasciare ritte le singole fibre.

Pelo trapuntato

Pelo Trapuntato 1   

II filo continuo si trova spinto nel tessuto del fondo e è fissato con forti adesivi

Pelo tessuto

Pelo tessuto 1   

II filo continuo è tessuto nell’ordito e nella trama del tessuto di fondo

Tipi di moquette 1   

Tipi di pelo

1) Pelo ad anello

In genere il pelo ad anello dà la sensazione di liscio

2) Pelo ritorto

L’anello di pelo è ritorto per ottenere una grana più ruvida

3) Pelo a costa

Gli anelli sono tirati molto vicini al tessuto di fondo

4) Pelo tagliato

Gli anelli sono tagliati e producono un pelo a grana vellutata

5) Pelo a velluto

Gli anelli sono tagliati corti per maggiore compattezza

6) Pelo felpato

Pelo lungo tagliato sino alla lunghezza di 10 cm

Pelo di fibre fuse

II più moderno tra i sistemi di produzione delle moquette, il pelo a fibre fuse, è formato da fibre sintetiche, strettamente unite, e fuse al fondo impregnato.

La grana ricorda molto il feltro ruvido.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.